HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Pittella saluta il sindaco di New York giunto a Grassano

25/07/2014



Un bagno di folla ha accolto l'arrivo a Grassano del sindaco di New York, Bill De Blasio, giunto nel paese della nonna materna, Anna Briganti. De Blasio - con la moglie e i figli - ha salutato subito, di fronte al municipio, il sindaco, Francesco Sanseverino, e il presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella: “ “Saluto Bill e la sua famiglia”, ha detto il presidente della Regione, Marcello Pittella, incontrando il sindaco di New York, “con un forte ringraziamento per aver dato un forte segnale di attaccamento alla terra dei propri nonni. Che è anche la sua. E’ un segnale forte lanciato non solo ai lucani di Grassano e ai campani di Sant’Agata dei Goti, ma a tutti gli italiani. E in particolare ai tanti italiani e lucani che vivono nella Grande Mela.
La visita di Bill De Blasio ci riempie di orgoglio, ma ci carica anche di responsabilità. Perché noi sentiamo di dover manifestare qualcosa di più di un semplice “grazie” rispetto all’affetto che egli mostra di avere per la sua terra di origine e all’amicizia che io credo vada rinsaldata sempre di più con l’intero popolo lucano.
La responsabilità che io avverto come Presidente della Regione Basilicata è quella di lavorare per il progresso e la crescita dei lucani, guardando a traguardi sempre più importanti di crescita e di sviluppo sociale, facendo mio l’esempio di abnegazione, duro lavoro e sacrificio che ha caratterizzato i tanti lucani emigrati nel mando nel secolo scorso, a partire da Giovanni De Blasio e Anna Briganti (i nonni lucani di Bill).
Una nota di cronaca: in queste stesse ore a New York, presso la sede dell’ONU, è in corso un importante meeting dei partner mondiali dell’Organizzazione delle Nazioni Unite che operano nei settore della Sicurezza, per il trattato di non proliferazione del nucleare a fini bellici, anche alla luce dei venti di guerra che purtroppo spirano in varie aree del pianeta. Tra i partner dell’ONU in questo settore vi è una sola azienda italiana. E questa azienda italiana (la Geocart) è lucana.
Da questa missione, ma ancor di più dalla visita di oggi di Bill De Blasio a Grassano, emergono significative riflessioni. La prima è questa: da sempre é ancora di più in questa fase storica la città di New York è aperta a collaborazioni a tutto campo.
L’Europa, diversi paesi e anche la Basilicata hanno programmato per il sessennio 2014-2020, iniziative di sviluppo in tal senso. Gli USA hanno già iniziato in questa direzione e possono essere per noi un esempio valido di confronto. Concluderei quindi con la proposta di rivederci a breve a New York, dove organizzare nei primi mesi del nuovo anno un meeting operativo per la verifica di possibili sinergie e cooperazione”.



ALTRE NEWS

CRONACA

18/05/2019 - Bolognetti: ‘Non si risparmia su pluralismo e conoscenza’
18/05/2019 - Parco del Pollino in credito di 282 mila euro con la Regione Basilicata
18/05/2019 - Criticità settore agricolo metapontino: riunione in prefettura
17/05/2019 - Un lucano in corsa per la Casa Bianca

SPORT

18/05/2019 - PM Asci Potenza,la salvezza affidata alla gara di spareggio
18/05/2019 - Potenza vs Catania,presentazione del tecnico Raffaele
17/05/2019 - Play-out. PM Asci Potenza: basta un'altra vittoria per la salvezza
16/05/2019 - Bernalda Futsal, verso la finale play off.Do Amaral:“Metteremo il cuore in campo

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

17/05/2019 Sospensione idrica San martino

Palazzo San Gervasio: a causa di un guasto improvviso, l'erogazione idrica sarà sospesa in via Roma dalle ore 13:30 alle ore 17:30, salvo imprevisti
Armento: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa in contrada Barone dalle ore 21:00 di oggi alle ore 08:00 di domani mattina, salvo imprevisti.
San Martino d'Agri: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 22:30 di oggi alle ore 08:00 di domani mattina salvo imprevisti.
Venosa: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:00 alle ore 12:00, salvo imprevisti, nell'intero centro storico: via Garibaldi, corso Vittorio Emanuele II, via Frusci, via Annunziata, via Roma e strade limitrofe.

16/05/2019 Nel 2019 i reati sono in calo del 14/7%

(ANSA) - POTENZA, 16 MAG - In Basilicata, nel 2019, i reati sono "in calo del 14,7 per cento rispetto al primo trimestre di un anno fa. In particolare, a Matera il calo è del 14,4%, a Potenza del 14,9%": Lo ha reso noto stamani il Ministero dell'Interno.
"Si riducono - è stato precisato - anche gli stranieri ospiti delle strutture di accoglienza. In tutta la regione erano 2.377 al 13 maggio 2018, diventati 1.696 al 13 maggio 2019 ( calo del 28,65%): a Matera il calo è del 33,28%, a Potenza del 26,88%".
"Con il Decreto Sicurezza Bis - è scritto nella nota - il Viminale individua nuove misure per potenziare la lotta alla immigrazione clandestina e tutelare le Forze dell'ordine".
"Vogliamo fare sempre di più e meglio - ha spiegato il ministro dell'Interno Matteo Salvini - i numeri sono rassicuranti ma non ci accontentiamo. Abbiamo segnalato agli amministratori locali nuovi strumenti, in collaborazione con le prefetture, per aggredire le grandi piazze di spaccio, isolare balordi e sbandati, per effettuare sgomberi".

14/05/2019 Comunicazione di sospensione idrica oggi 14 Maggio in Basilicata

Senise: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in via Donnaperna, via Cairoli e via Rinaldi sarà sospesa dalle ore 09:30 di oggi fino al termine dei lavori di riparazione.
Lagonegro: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in viale Colombo e nelle località Verneta e Cappella resterà sospesa fino alle ore 11:00 di oggi, salvo imprevisti.

La pesante leggerezza dell'ipocrisia. Dedicato ai fatti di Manduria
di Giovanni Paolo Ferrari

Incubi riaffiorano alla memoria e con loro alcune delle molte vittime del bullismo e dell’omertà nei nostri paesini... Tra tutti due donne povere e anziane che non avevano mai fatto del male a nessuno: Lucia detta “a Vertel” a Nemoli e un’altra “povera crista” che viveva in Piazza Plebiscito a Sapri e della quale pur sforzandomi non ricordo il soprannome (il nome non l’ho mai saputo...). Unica colpa delle due poverette? Aver perso un po’ il senno durante la ...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo