HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Incontro in regione tra Pittella e Gruppo Lucano di Protezione Civile

24/07/2014



Oggi, 24 luglio 2014, alle ore 9 presso l’ufficio di Presidenza della Regione Basilicata si è tenuto un incontro tra il presidente Marcello Pittella ed il presidente del Gruppo Lucano Giuseppe Priore da nove giorni in sciopero della fame, accompagnato dal vice presidente Giuseppe Iannarella e dal direttore generale Giuseppe Guarino.
Il presidente Pittella ha comunicato che in data 22 luglio 2014 è stata ufficializzata l’iscrizione del Gruppo Lucano nell’Albo Regionale del volontariato di protezione civile. Ha anche chiesto che gli venissero spiegate dal Gruppo Lucano le ragioni che avevano portato al gesto di protesta del presidente Priore. Tra queste le più importanti erano: a) che la non iscrizione all’Albo regionale aveva di fatto bloccato il processo avviato dal Dipartimento Nazionale di iscrizione all’Albo Nazionale (si tratterebbe della prima volta che una grande organizzazione di protezione civile meridionale viene riconosciuta a livello nazionale); b) la necessità di avviare un discorso di programmazione legislativa ed economica che permetta alla Regione di fornire il necessario supporto alle associazioni di volontariato nella gestione delle attrezzature messe a disposizione dei territori locali e di quelli nazionali. Il presidente Pittella ha mostrato un grande interesse nella ricerca di una soluzione per entrambe le questioni impegnandosi a mettere in atto in tempi brevi azioni che portino alla risoluzione positiva delle stesse. In aggiunta il presidente Pittella ha chiesto che si avvii un processo nuovo di gestione dei rapporti tra volontariato e istituzioni regionali nel pieno rispetto delle prerogative e ruoli di tutti gli interlocutori, impegnandosi nel suo ruolo di responsabile della Protezione Civile regionale a garantire la presenza di momenti di confronto e scambio di idee ed informazioni.
Il presidente Priore, prendendo atto degli impegni presi dal presidente Pittella e del grande interesse da Lui mostrato nei riguardi degli sforzi che parti importanti della società civile compiono quotidianamente in aiuto alle realtà territoriali locali, interrompe immediatamente la sua azione di sciopero della fame. Un ringraziamento particolare va a tutti i volontari, alle loro strutture territoriali ed ai rappresentanti di amministrazioni locali e della società civile che in questi giorni hanno manifestato solidarietà con il Gruppo Lucano.

comunicato stampa Gruppo Lucano



ALTRE NEWS

CRONACA

17/07/2018 - Listeria:richiamati 5 lotti di salsa di fegato, anche se quasi tutti già scaduti
17/07/2018 - Rotonda: un arresto per droga nella notte tra domenica e lunedì
17/07/2018 - Marconia, madre coraggio denuncia il figlio per le prepotenze subite
17/07/2018 - Bernalda: doveva essere ai domiciliari, era in sala giochi. Arrestato

SPORT

17/07/2018 - Serie D: Gianluca D'Auria ritorna al Francavilla
17/07/2018 - Karate: i fratelli D'Onofrio volano in Giappone per i Mondiali Universitari
17/07/2018 - Serie D, Fc Francavilla: arriva Michele Collocolo dal Cosenza
17/07/2018 - Baseball: al Camp di Anzio anche gli atleti dei Kings di Rivello

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

17/07/2018 Sospensione idrica Pisticci

Pisticci: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 20:00 di oggi fino al termine dei lavori, nelle seguenti zone: San Leonardo, San Gaetano, Terranova, Caporotondo, Castelluccio, San Pietro, Ficagnole, Fondo Messere, Coppo, Cannile.

17/07/2018 Sospensione idrica a Rionero in Vulture

Rionero in Vulture: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 22:00 di oggi alle ore 08:00 di domani mattina salvo imprevisti.

17/07/2018 'Mercato paglia', 5 arresti nel Melfese

Da alcune settimane, nel Melfese, per imporsi nel mercato dei "raccoglitori di paglia", è in atto "un violento scontro" tra le famiglie dei Parrini e dei Delli Gatti: la "rapida escalation di violenza", anche con l'uso di armi, ha portato la Polizia, coordinata dalla Procura della Repubblica di Potenza, a eseguire quattro arresti domiciliari, di cui due con braccialetto elettronico, disposti dal gip del capoluogo lucano. Nell'ambito delle stesse indagini, un altro uomo con precedenti penali, è stato arrestato in flagranza di reato perché trovato in possesso di un'arma e di munizioni.

Dice che era un bel torrente ma non andava più al mare
di Mariapaola Vergallito

“Dice che era un bel progetto e serviva a creare/ la deviazione di un torrente per distrarlo dal mare; ma dall’idea alla realizzazione passarono 40 anni, giusto il tempo di essere deviata e l’acqua cominciò a far danni”.

Scusate, non ho resistito. E’ 4 marzo, del resto, e chiedo scusa a Lucio Dalla per questa scapestrata citazione. C’è qualcun altro, però, che dovrebbe chiedere scusa, oggi. Proprio oggi che il torrente Sarmento, deviato in parte dal...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo