HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Opificio rifiuti: incontro informale tra Nepitaly e Comitato

19/07/2014



Il Comitato PerSenise: Rifiuto! si è recato ieri, con una sua rappresentanza, al Comune, mentre era in corso un incontro tra la Nep Italy e la commissione consiliare costituita in merito al progetto dell’opificio dei rifiuti a Senise. “L’incontro si svolgeva a porte chiuse- ci informano dal Comitato- Il comitato era stato informato dal Sindaco stesso , in quanto il giorno precedente si sollecitava ancora l’accesso agli atti; una rappresentanza del comitato si è recato al comune. Alla fine della riunione viene permesso al comitato di entrare. Data la presunta apertura del Sindaco al confronto sul tema opificio, il presidente del comitato invita la Nepitaly ad un incontro con la cittadinanza senisese, dove insieme al Sindaco può rispondere alle tante domande che ormai da circa un mese si affollano nella mente di tutti.
Castronuovo afferma che tale iniziativa spetta all’amministrazione comunale. Il comitato chiede allora all’amministrazione comunale e al Sindaco stesso di organizzare un incontro con la cittadinanza. Incontro doveroso dopo la mancata informazione sulla questione da parte di questi ultimi, così come è altrettanto doveroso impegnarsi a recuperare atti di fondamentale importanza al più presto.
Il comitato, attaccato dal Sindaco in quanto ritiene che sia mosso da scopi politici e strumentalizzato al fine di colpire la sua persona, pubblicamente chiarisce ancora una volta che ha come unico scopo la salvaguardia socio-economica-ambientale dell’intera area del senisese, che si vedrebbe devastata da un’inversione di rotta tanto netta circa la politica di tutela e sviluppo dell’agricoltura e turismo, politica del resto promossa e sostenuta dalla stessa amministrazione sia nel primo mandato che in quello attuale. Senise trovandosi legata al Parco Pollino e custodendo nel grembo il Lago di Montecotugno arrecherebbe innumerevoli danni anche ai paesi limitrofi e non solo, diventando il traino verso il crollo. Inoltre, ieri, abbiamo appreso che non esisterebbe un progetto esecutivo presentato dalla Nep, cosa che ci lascia alquanto perplessi visto che, fin dal Consiglio Comunale convocato ad hoc a giugno, lo stesso sindaco ha sempre affermato di non poter esprimersi in merito alla decisione prima di vedere il progetto esecutivo”.



ALTRE NEWS

CRONACA

14/12/2018 - Sorpresi con arnesi da scasso
14/12/2018 - Confermato divieto di dimora a Potenza per Pittella
14/12/2018 - Lagonegrese, protocollo d’intesa per la lotta all’usura
13/12/2018 - Centrale del Mercure: approvata la messa in sicurezza operativa del Lotto 2

SPORT

14/12/2018 - Matera Calcio,la penalizzazione scende a -5
14/12/2018 - Lega Pro.Cristiana Capotondi:"come cambierò la serie C"
14/12/2018 - Bernalda Futsal,al “PalaCampagna” per il derby contro l'Orsa Aliano
14/12/2018 - PM Asci Potenza,gara impegnativa per Angelica Muscillo e compagne

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

14/12/2018 Sospensione idrica 14 dicembre 2018

-Sant'Arcangelo: a causa di un guasto improvviso, è in corso la sospensione dell'erogazione idrica in via D' Agostino. Il ripristino è previsto al termine dei lavori.

13/12/2018 Comunicazione sospensione idrica in Basilicata

Lauria: a causa di un guasto improvviso, l'erogazione idrica sarà sospesa via Caduti 7-9-43 dalle ore 14:00 di oggi fino al termine dei lavori, salvo imprevisti

Potenza: a causa di un guasto improvviso, l'erogazione idrica sarà sospesa nelle contrade Piani di Zucchero e Avigliano Scalo dalle ore 11:30, salvo imprevisti.

12/12/2018 Serie D: risultati girone I 15^ giornata

Acireale – Gela 2-1
Bari – Troina 1-0
Castrovillari – Igea Virtus 1-0
Cittanovese – Nocerina 3-1
Locri – Citta di Messina 1-2
Marsala – Portici 2-0
Messina – Roccella 0-0
Sancataldese – Rotonda 0-1
Turris – Palmese 3-0

La vita raccolta in due ore e divisa in dieci scatoloni
di Mariapaola Vergallito

Chissà in che misura le nostre case sono fatte di oggetti accumulati che non guardiamo più e dei quali, forse, ci ricordiamo soltanto quando dobbiamo spolverare. Eppure c’è stato un momento, vicino o lontano non importa ma preciso, in cui la nostra mano ha posato quell’oggetto su quella mensola, nel cassetto, in un armadio, su un comò. Ci pensavo in queste ultime ore, guardandomi intorno nella casa in cui vivo appena da quattro anni; ma guardando anche i par...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo