HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Dal 21 luglio, i servizi "recall - chiamami" e"lo sai - chiama ora" si pagano

5/07/2014



I servizi "recall - chiamami" di Vodafone e i servizi "lo sai - chiama ora" di Tim, fino ad ora utilizzati gratuitamente e attivati automaticamente dalle Società Telefoniche su tutte le SIM, a partire dal 21 luglio prossimo saranno a pagamento.
Molti utenti telefonici - ha affermato Marina Festa, Presidente dell'Adiconsum Cisl di Matera - non sanno nemmeno se tali servizi sono attivi o meno sui propri cellulari ed è per questo che occorre prestare molta attenzione per non avere poi brutte sorprese con l'addebito dei costi sul credito residuo.
Lo Sai di TIM dà la possibilità di registrare le chiamate ricevute mentre si ha il telefonino spento, non raggiungibile, o quando si è occupati in altra conversazione.
Con ChiamaOra di TIM si ha la possibilità di richiamare al momento.
Mentre per Vodafone il servizio Chiamami dà la possibilità di ricevere un SMS quando qualcuno ha provato a chiamare ed ha trovato il cellulare non era raggiungibile e il servizio Recall è quello che vi permette di ricevere un SMS quando l’utente chiamato ritorna raggiungibile.
Questi i costi previsti: 6 cent al giorno per Vodafone, il costo è addebitato soltanto nelle giornate di effettivo utilizzo, mentre per TIm si pagherà un importo fisso di 1.90 euro euro una ogni 4 mesi.
Se i servizi si vogliono disattivare occorre contattare per la Vodafone i numeri 42070 e 42592 e per la TIM il numero 40920.
Le variazioni dei piani tariffari non sono illegittime in quanto le Società telefoniche stanno procedendo ad avvisare i loro clienti, ma noi - ha continuato Festa - siamo a disposizione dei cittadini per eventuali abusi e vessazioni.

Con tutte le maggiori Società telefoniche (Telecom, Tim, Wind, Teletu, Infostrada, Vodafone, Fastweb, H3G) abbiamo attivato protocolli di conciliazione per risolvere bonariamente, problematiche inerenti, ad esempio, l'errata fatturazione, le disdette contrattuali, l'attivazione di servizi non richiesti, etc., sempre senza aggravio dei costi per i consumatori e ottenendo risultati soddisfacenti.

Centinaia e centinaia sono i cittadini che si sono rivolti a noi per controversie telefoniche - ha concluso Festa - e in tutti i casi sono rimasti appagati del risultato conseguito e del nostro operato.

Per informazioni e consulenza la sede dell'Adiconsum Cisl è in Via Ettore Maiorana 31 a Matera, telefono 0835330538, e-mail adiconsumatera@gmail.




ALTRE NEWS

CRONACA

14/12/2018 - Sorpresi con arnesi da scasso
14/12/2018 - Confermato divieto di dimora a Potenza per Pittella
14/12/2018 - Lagonegrese, protocollo d’intesa per la lotta all’usura
13/12/2018 - Centrale del Mercure: approvata la messa in sicurezza operativa del Lotto 2

SPORT

14/12/2018 - Lega Pro.Cristiana Capotondi:"come cambierò la serie C"
14/12/2018 - Bernalda Futsal,al “PalaCampagna” per il derby contro l'Orsa Aliano
14/12/2018 - PM Asci Potenza,gara impegnativa per Angelica Muscillo e compagne
14/12/2018 - Hockey su pista serie B, HP Matera in trasferta contro Giovinazzo

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

14/12/2018 Sospensione idrica 14 dicembre 2018

-Sant'Arcangelo: a causa di un guasto improvviso, è in corso la sospensione dell'erogazione idrica in via D' Agostino. Il ripristino è previsto al termine dei lavori.

13/12/2018 Comunicazione sospensione idrica in Basilicata

Lauria: a causa di un guasto improvviso, l'erogazione idrica sarà sospesa via Caduti 7-9-43 dalle ore 14:00 di oggi fino al termine dei lavori, salvo imprevisti

Potenza: a causa di un guasto improvviso, l'erogazione idrica sarà sospesa nelle contrade Piani di Zucchero e Avigliano Scalo dalle ore 11:30, salvo imprevisti.

12/12/2018 Serie D: risultati girone I 15^ giornata

Acireale – Gela 2-1
Bari – Troina 1-0
Castrovillari – Igea Virtus 1-0
Cittanovese – Nocerina 3-1
Locri – Citta di Messina 1-2
Marsala – Portici 2-0
Messina – Roccella 0-0
Sancataldese – Rotonda 0-1
Turris – Palmese 3-0

La vita raccolta in due ore e divisa in dieci scatoloni
di Mariapaola Vergallito

Chissà in che misura le nostre case sono fatte di oggetti accumulati che non guardiamo più e dei quali, forse, ci ricordiamo soltanto quando dobbiamo spolverare. Eppure c’è stato un momento, vicino o lontano non importa ma preciso, in cui la nostra mano ha posato quell’oggetto su quella mensola, nel cassetto, in un armadio, su un comò. Ci pensavo in queste ultime ore, guardandomi intorno nella casa in cui vivo appena da quattro anni; ma guardando anche i par...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo