HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Dal 21 luglio, i servizi "recall - chiamami" e"lo sai - chiama ora" si pagano

5/07/2014



I servizi "recall - chiamami" di Vodafone e i servizi "lo sai - chiama ora" di Tim, fino ad ora utilizzati gratuitamente e attivati automaticamente dalle Società Telefoniche su tutte le SIM, a partire dal 21 luglio prossimo saranno a pagamento.
Molti utenti telefonici - ha affermato Marina Festa, Presidente dell'Adiconsum Cisl di Matera - non sanno nemmeno se tali servizi sono attivi o meno sui propri cellulari ed è per questo che occorre prestare molta attenzione per non avere poi brutte sorprese con l'addebito dei costi sul credito residuo.
Lo Sai di TIM dà la possibilità di registrare le chiamate ricevute mentre si ha il telefonino spento, non raggiungibile, o quando si è occupati in altra conversazione.
Con ChiamaOra di TIM si ha la possibilità di richiamare al momento.
Mentre per Vodafone il servizio Chiamami dà la possibilità di ricevere un SMS quando qualcuno ha provato a chiamare ed ha trovato il cellulare non era raggiungibile e il servizio Recall è quello che vi permette di ricevere un SMS quando l’utente chiamato ritorna raggiungibile.
Questi i costi previsti: 6 cent al giorno per Vodafone, il costo è addebitato soltanto nelle giornate di effettivo utilizzo, mentre per TIm si pagherà un importo fisso di 1.90 euro euro una ogni 4 mesi.
Se i servizi si vogliono disattivare occorre contattare per la Vodafone i numeri 42070 e 42592 e per la TIM il numero 40920.
Le variazioni dei piani tariffari non sono illegittime in quanto le Società telefoniche stanno procedendo ad avvisare i loro clienti, ma noi - ha continuato Festa - siamo a disposizione dei cittadini per eventuali abusi e vessazioni.

Con tutte le maggiori Società telefoniche (Telecom, Tim, Wind, Teletu, Infostrada, Vodafone, Fastweb, H3G) abbiamo attivato protocolli di conciliazione per risolvere bonariamente, problematiche inerenti, ad esempio, l'errata fatturazione, le disdette contrattuali, l'attivazione di servizi non richiesti, etc., sempre senza aggravio dei costi per i consumatori e ottenendo risultati soddisfacenti.

Centinaia e centinaia sono i cittadini che si sono rivolti a noi per controversie telefoniche - ha concluso Festa - e in tutti i casi sono rimasti appagati del risultato conseguito e del nostro operato.

Per informazioni e consulenza la sede dell'Adiconsum Cisl è in Via Ettore Maiorana 31 a Matera, telefono 0835330538, e-mail adiconsumatera@gmail.




ALTRE NEWS

CRONACA

23/04/2018 - Potenza:arrestato maestro di sostegno,picchiava alunna disabile
23/04/2018 - Rotonda: ferito da un petardo durante i festeggiamenti per la Serie D
23/04/2018 - GdF Matera:evasione fiscale nel commercio di oro e preziosi
22/04/2018 - Colobraro: muore precipitando con parapendio

SPORT

23/04/2018 - Gara individuale della Bocciofila Montereale: Nocera e Bolzano sul podio
23/04/2018 -  Olimpia Matera vince e va ai Playoff
22/04/2018 - Il Matera reagisce alle penalizzazioni e batte l’Andria
22/04/2018 - La Geosat Geovertical resta nell’olimpo del volley

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

23/04/2018 Spettacolo di beneficenza per Ospedale San Carlo

L’associazione culturale ‘Un passo avanti’ si impegna nel sociale e lo fa con uno spettacolo di beneficenza a cura della compagnia teatrale ‘Maschere Libere’; gli attori, di grande talento, già da tempo girano i teatri lucani con il fine di far divertire e appassionare il pubblico all’arte teatrale.

Giovedì 26 Aprile 2018, presso il Teatro Stabile di Potenza, con la regia di Vincenzo Deluca, la compagnia porterà in scena una divertente commedia liberamente tratta da tre atti unici di Eduardo e Peppino De Filippo. Il ricavato andrà a supporto del reparto di Pediatria dell’Ospedale San Carlo di Potenza.

La conferenza stampa dell’evento si terrà il giorno 24 aprile 2018, dalle ore 11.00 alle ore 12.00 nella Sala B, sita al piano 1° dell’edificio Accoglienza/Uffici.

23/04/2018 Sospensioni Erogazioni Idriche

Senise: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica è stata sospesa dalle ore 11:15 di oggi in Via Napoli e in corso Garibaldi dal civico 418 a seguire. Il ripristino è previsto al termine dei lavori.

Calvello: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 15:00 alle ore 19:00, salvo imprevisti, nella parte alta del paese al di sopra di via Corso Umberto.

23/04/2018 Sospensioni Erogazioni Idriche

San Fele: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile in località Pierno e Mantra resterà sospesa fino al recupero del livello.

Montemilone: per consentire lavori di collegamento sulla rete idrica, l'erogazione dell'acqua potabile in via Pagano, via Diaz, via Flacco e zone limitrofe resterà sospesa dalle ore 9 fino alle ore 19 di oggi.

Dice che era un bel torrente ma non andava più al mare
di Mariapaola Vergallito

“Dice che era un bel progetto e serviva a creare/ la deviazione di un torrente per distrarlo dal mare; ma dall’idea alla realizzazione passarono 40 anni, giusto il tempo di essere deviata e l’acqua cominciò a far danni”.

Scusate, non ho resistito. E’ 4 marzo, del resto, e chiedo scusa a Lucio Dalla per questa scapestrata citazione. C’è qualcun altro, però, che dovrebbe chiedere scusa, oggi. Proprio oggi che il torrente Sarmento, deviato in parte dal...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo