HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

E’ terminato il pellegrinaggio di Francesco Di Sanzo

4/07/2014



Da qualche ora è terminato felicemente il pellegrinaggio di Francesco Di Sanzo verso la terra di Padre Pio. Infatti, all’incirca verso le 13,00, è arrivato davanti al piazzale antistante la Chiesa di Santa Maria delle Grazie a San Giovanni Rotondo, felice e sereno per aver completato il percorso e aver così potuto sciogliere il voto fatto il 9 luglio dell’anno scorso. In mattinata avevo scambiato qualche battuta per telefono mentre a passo svelto, cercava di colmare gli ultimi due km. che lo separavano dalla meta. “ Fisicamente mi sento bene. La mia sensazione è di aver vissuto questi giorni in un sogno e la mia paura è di svegliarmi e trovarmi a dover iniziare ancora il cammino. Non riesco a descrivere le mie sensazioni di questo momento e sono il primo a restare incredulo per quello che ho fatto. Sono stanco e con alcuni problemi fisici che dovrò risolvere al più presto. In compenso, devo ringraziare il Signore e Padre Pio che mi hanno assistito in questo cammino. Ci sono stati momenti di sconforto e di paura temendo il peggio, soprattutto quando ho dovuto percorrere in perfetta solitudine dei tratti di percorso senza incontrare gente o la notte vissuta al freddo su qualche panchina di fortuna. Come pure devo sottolineare la bontà di alcune persone che mi hanno prestato aiuto con pane e acqua o cercando di alleviare le mie sofferenze ai piedi con dei sandali che non ho potuto calzare perché avevo i piedi gonfi. Devo ringraziare voi della Siritide per il conforto e l’aiuto che avete riservato alla mia persona”. “Ti voglio raccontare – continua Franco – quello che mi è capitato ieri. Stavo percorrendo una zona in cui da parecchio non incontravo persone. Camminavo da alcune ore e sentivo il bisogno di bere. Purtroppo, ero solo e, come mi è capitato spesso in questo viaggio, mi sono rivolto a Padre Pio chiedendogli d’intervenire, perché ero già stremato. Se qualcuno mi avesse visto e sentito parlare mi avrebbe preso per un pazzo. Non avevo nemmeno finito di chiedere che si ferma una macchina e un signore mi porge una bottiglia di acqua. Sarà stato una coincidenza o qualcos’altro non lo so. La verità è che avevo bisogno di acqua e l’acqua è arrivata”. Per adesso pensiamo di terminare il colloquio. Sappiamo che Franco, in questo momento, sta concedendo alle sue martoriate gambe, un meritato sollievo e che le nostre parole di conforto debbano tacere in rispetto alla sua persona e a quello che ha compiuto.

Vincenzo Terracina



ALTRE NEWS

CRONACA

27/05/2019 - San Giorgio lucano: quorum per le Europee ma non per le Comunali
27/05/2019 - Elezioni Europee. In Basilicata il M5S si conferma primo partito. Crollo del PD
27/05/2019 - Elezioni in Basilicata: affluenza al 46,98%
26/05/2019 - Elezioni in Basilicata: alle 19 affluenza al 34,45%

SPORT

27/05/2019 - Il Mito del Grande Torino raccontato a Melfi
26/05/2019 - I fratelli D'Onofrio in auge ai Campionati Nazionali Universitari
26/05/2019 - La PM Asci Potenza ottiene la meritata salvezza
25/05/2019 - Giro d’Italia 2019.Domenico Pozzovivo ,il gregario di lusso

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

25/05/2019 Comunicazione di sospensione idrica oggi 25 Maggio in Basilicata

Rapolla: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica reVia Biagio Guarnaccio, Via Caprini, Via Ventiquattro Maggio e zone limitrofe
Rapolla: a causa di un guasto improvviso l'erogazione resterà sospesa fino al termine dei lavori di riparazione nelle seguenti zone: via Biagio Guarnaccio, via Caprini, via Ventiquattro Maggio e strade limitrofe.

24/05/2019 Comunicazione di sospensione idrica oggi 24 Maggio in Basilicata

Acerenza: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile nelle contrade San Germano e Macchione e nelle zone limitrofe sarà sospesa dalle ore 16:30 alle ore 19:30, salvo imprevisti.
Maschito: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa in via Parini, via U. Foscolo, Via Calvario, via A. Moro, via Nitti, via IV° Novembre e via XXIV Maggio dalle ore 08:00 di domani mattina fino al termine dei lavori.
Muro Lucano: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:30 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina, salvo imprevisti, nelle seguenti zone : contrada Cappuccini, contrada Belvedere, contrada Sant'Antuono, via Maddalena, via Conserva.

23/05/2019 Comunicazione di sospensione idrica oggi 23 Maggio in Basilicata

Rionero in Vulture: a causa del protrarsi dei tempi necessari all'esecuzione dei lavori di riparazione, l'erogazione idrica in via E. Alessandrini, via G. Rossa, via M. Rigillo e sue traverse, via M. Miradio della Provvidenza, via Padre Pio e contrada Fontana Maruggia, resterà sospesa fino alle ore 16:00 circa di oggi, salvo imprevisti.

La pesante leggerezza dell'ipocrisia. Dedicato ai fatti di Manduria
di Giovanni Paolo Ferrari

Incubi riaffiorano alla memoria e con loro alcune delle molte vittime del bullismo e dell’omertà nei nostri paesini... Tra tutti due donne povere e anziane che non avevano mai fatto del male a nessuno: Lucia detta “a Vertel” a Nemoli e un’altra “povera crista” che viveva in Piazza Plebiscito a Sapri e della quale pur sforzandomi non ricordo il soprannome (il nome non l’ho mai saputo...). Unica colpa delle due poverette? Aver perso un po’ il senno durante la ...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo