HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Perfezionamento delle tecniche agricole per l’integrazione lavorativa stagionali

1/07/2014



Presso la Sede di Unsic Basilicata, sita in via Rossini, si è svolta la conferenza finale del progetto “Perfezionamento delle tecniche agricole per l’integrazione lavorativa degli stagionali moldavi in Italia” finanziato dal Ministero del Lavoro nell’ambito dell’Avviso 2/2013 fondo FEI, e realizzato da Unsic Regionale Basilicata in ATI con l’ente di formazione professionale Infap Basilicata di Potenza. Presenti all’atto finale il presidente Francesco Cianci, i rappresentanti del partner progettuale INFAP BASILICATA di Potenza nonché diversi imprenditori agricoli provenienti dal Metapontino e dall’Alto Bradano. In buona sostanza durante la conferenza di chiusura del progetto sono stati esaminati i risultati raggiunti e le iniziative che saranno promosse sul territorio lucano in funzione dell’imminente arrivo nella nostra Regione dei lavoratori extracomunitari formati a seguito del progetto di formazione realizzato nella Repubblica di Moldavia e terminato lo scorso 9 giugno con lo svolgimento degli esami finali per il rilascio dell’attestato di “Operatore agricolo”. Durante il percorso di studi i lavoratori hanno acquisito e perfezionato gli aspetti tecnici ed operativi nell’utilizzo delle macchine agricole e nella lavorazione del terreno, realizzando anche esercitazioni pratiche tipiche del settore (potatura, raccolta di piante da semina, da frutto e t trattamento del terreno). Oltre al modulo personalizzante i lavoratori hanno svolto moduli didattici inerenti il miglioramento e la conoscenza della lingua italiana, educazione civica, sicurezza e salute nei luoghi di lavoro ed hanno inoltre svolto un modulo di orientamento al lavoro. I partecipanti al progetto, che hanno già avuto in passato una esperienza lavorativa di lavoro stagionale in Italia, a seguito di questo percorso formativo hanno una priorità d’ingresso nel nostro Paese in qualità di fuori quota rispetto al contingentamento ingresso annualità 2014. Il progetto permetterà l’avviamento al lavoro (circa una ventina saranno collocati in Basilicata) di extracomunitari previamente formati nel settore agricolo, che seguendo un percorso legale e formativo professionalizzante consentirà all’agricoltura lucana di utilizzare personale qualificato che da un lato darà il suo seppur piccolo contributo all’innalzamento dello standard qualitativo della mano d’opera agricola extracomunitaria finora utilizza, dall’altra potrà rappresentare senza alcun dubbio una nuova etica occupazionale tesa a sensibilizzare il comparto nella lotta al caporalato ed al lavoro nero, fenomeni purtroppo ancora presenti nella nostra Regione.



ALTRE NEWS

CRONACA

24/02/2018 - Cervelli in fuga: Basilicata la più colpita dal fenomeno
23/02/2018 - Billie Joe Armstrong 'sogna' di visitare Viggiano
23/02/2018 - Forestazione Basilicata. Emesse le determine per pagamento mensilità spettanti
23/02/2018 - AL: "Ricopri di attenzioni il tuo contatore",campagna informativa

SPORT

24/02/2018 - Prima Ctg/B: il Viggianello esce sconfitto da Montescaglioso
24/02/2018 - Il Potenza Calcio apre le porte al Volontariato
23/02/2018 - Proposta dello Sport Man per collaborazione o acquisizione Matera Calcio
23/02/2018 - BEE VOLLEY CELANO COSTRUZIONI vs LA PERLA VOLLEY CLUB MELFI,1^ divis.maschile

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

24/02/2018 Calcio a 5-C1/gUnico: risultati 19^ giornata

Amici Del Borgo Matera – Senise 4-9
Castrum Byanelli – Sport Pistici 9-4
Futsal Potenza – Paul Mtchell 6-1
Guardia Perticara – Real Team Matera 8-0
Virtus Lauria – Shaolin Soccer 4-2
Virtus Matera – Essedi Spoprt – ore 18,00
Domenica 25 marzo 2018
3P Valle Del Noce – Atletico Lavello

24/02/2018 Calcio 1^ Ctg./B: risultati degli anticipi 21^ giornata

Montescaglioso – Viggianello 1-0

RAF Vejanum – Tramutola 2-2

24/02/2018 Serie D-/H: anticipo 25^ giornata

Molfetta-AZ Picerno 1-1

25'st. Tulimieri
8' pt. Morra

Se la tecnologia aumenta il baratro tra le generazioni
di Mariapaola Vergallito

Poco tempo fa mi ha fatto riflettere lo slogan usato a chiosa di una pubblicità della Samsung sulla realtà virtuale. Per intenderci: quello spot (molto bello, per la verità) in cui si vedono alcuni studenti correre su una pianura in mezzo ai dinosauri ma, in realtà, sono nella loro classe. Alla fine di quello spot lo slogan recitava più o meno così: quello che per la generazione precedente era impossibile, la generazione successiva lo ha già realizzato. Vero...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo