HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Perfezionamento delle tecniche agricole per l’integrazione lavorativa stagionali

1/07/2014



Presso la Sede di Unsic Basilicata, sita in via Rossini, si è svolta la conferenza finale del progetto “Perfezionamento delle tecniche agricole per l’integrazione lavorativa degli stagionali moldavi in Italia” finanziato dal Ministero del Lavoro nell’ambito dell’Avviso 2/2013 fondo FEI, e realizzato da Unsic Regionale Basilicata in ATI con l’ente di formazione professionale Infap Basilicata di Potenza. Presenti all’atto finale il presidente Francesco Cianci, i rappresentanti del partner progettuale INFAP BASILICATA di Potenza nonché diversi imprenditori agricoli provenienti dal Metapontino e dall’Alto Bradano. In buona sostanza durante la conferenza di chiusura del progetto sono stati esaminati i risultati raggiunti e le iniziative che saranno promosse sul territorio lucano in funzione dell’imminente arrivo nella nostra Regione dei lavoratori extracomunitari formati a seguito del progetto di formazione realizzato nella Repubblica di Moldavia e terminato lo scorso 9 giugno con lo svolgimento degli esami finali per il rilascio dell’attestato di “Operatore agricolo”. Durante il percorso di studi i lavoratori hanno acquisito e perfezionato gli aspetti tecnici ed operativi nell’utilizzo delle macchine agricole e nella lavorazione del terreno, realizzando anche esercitazioni pratiche tipiche del settore (potatura, raccolta di piante da semina, da frutto e t trattamento del terreno). Oltre al modulo personalizzante i lavoratori hanno svolto moduli didattici inerenti il miglioramento e la conoscenza della lingua italiana, educazione civica, sicurezza e salute nei luoghi di lavoro ed hanno inoltre svolto un modulo di orientamento al lavoro. I partecipanti al progetto, che hanno già avuto in passato una esperienza lavorativa di lavoro stagionale in Italia, a seguito di questo percorso formativo hanno una priorità d’ingresso nel nostro Paese in qualità di fuori quota rispetto al contingentamento ingresso annualità 2014. Il progetto permetterà l’avviamento al lavoro (circa una ventina saranno collocati in Basilicata) di extracomunitari previamente formati nel settore agricolo, che seguendo un percorso legale e formativo professionalizzante consentirà all’agricoltura lucana di utilizzare personale qualificato che da un lato darà il suo seppur piccolo contributo all’innalzamento dello standard qualitativo della mano d’opera agricola extracomunitaria finora utilizza, dall’altra potrà rappresentare senza alcun dubbio una nuova etica occupazionale tesa a sensibilizzare il comparto nella lotta al caporalato ed al lavoro nero, fenomeni purtroppo ancora presenti nella nostra Regione.



ALTRE NEWS

CRONACA

15/10/2018 - Le offre stanza poi la violenta, arrestato 41enne originario di Melfi
15/10/2018 - Elezioni in Basilicata forse il 20 gennaio
15/10/2018 - Basilicata. Nove ristoranti su 13 irregolari
15/10/2018 - Maltempo: allerta arancione su Basilicata

SPORT

15/10/2018 - Matera Calcio:Lamberti nuovo socio di maggioranza.Colucci dg
15/10/2018 - 5^ giornata campionati regionali U17 e U15
15/10/2018 - Fine settimana negativo per il settore giovanile del Matera Calcio
15/10/2018 - Prima Ctg/B: il Viggianello cade in casa sconfitto dal Montalbano

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

15/10/2018 16 ottobre 2018: riapertura studio medico Salam c/o Ce.St.Ri.M. Potenza

Lo studio medico Salam – Salute e Pace, attivo presso il Ce.St.Ri.M di Potenza dall’aprile 2017, grazie alla collaborazione di diverse figure professionali volontarie (medici, infermieri, ostetriche, psicologi…) ha avviato un’attività di medicina sociale, indirizzata primariamente (ma non esclusivamente) all’assistenza dei migranti irregolari. Dopo la chiusura estiva l'Ambulatorio riapre domani 16 Ottobre con nuove modalità operative. È possibile prenotare una visita specialistica gratuita chiamando il numero 324 89 69 439 dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 16.00 alle 20.00 e consultando il sito Internet www.cestrim.org e la pagina Facebook del Ce.St.Ri.M. sui quali saranno pubblicate le date e i nomi degli specialisti disponibili. Le visite di medicina generale, al contrario, non richiederanno alcuna prenotazione. Per il mese di ottobre il calendario degli appuntamenti è il seguente: Visite specialistiche (richiesta prenotazione) Martedì 16 Otorinolaringoiatria – dott.ssa Langone Martedì 23 Odontoiatria – dott. Di Trana Mercoledì 24 Neurologia – dott.ssa Acquistapace Visite di medicina generale (senza prenotazione) Giovedì 18 Medicina Interna – dott. Pennacchio ore 11.00-13.0 Venerdì 26 Medicina Generale – dott. Buchicchio ore 16.00-18.00

15/10/2018 Sospensione idrica a Ginestra

Ginestra: a causa di un guasto improvviso, nell'intero abitato potrebbe verificarsi cali di pressione e o mancanza di erogazione idrica dalle ore 09:30 alle ore 16:00 circa di oggi, salvo imprevisti.

14/10/2018 Calcio 1^ Ctg./B:risultati 3^ giornata

Elettra Marconia – Città Dei Sassi Matera 2-1
L.Montescaglioso – Tursi 1-3
Montemurro – VR Episcopia Calcio 2-6
Salandra – Irsina 1-3
Tramutola – Peppino Campagna Bernalda 0-1
Tricarico Pozzo Sicar – Castelsaraceno 2-0
Viggianello – A.Montalbano 0-2

L'eredità di Angela
di Mariapaola Vergallito

Angela Ferrara viveva in un paese, Cersosimo, che siamo abituati a raccontare soltanto spulciando le colonnine infinite dei dati sullo spopolamento. Un paese incastonato tra le montagne del Pollino, in una valle bellissima; uno di quei borghi che non vedi da lontano, ma solo quando esci dalla statale per aggrapparti nei tornanti che collegano l’entroterra lucano a quello calabrese. Negli anni saranno stati tanti i giovani che hanno guardato questo paese con...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo