HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

A Senise si è svolto il Consiglio Comunale sull'opificio di rifiuti

24/06/2014



Si è svolto a Senise, ieri sera, un Consiglio Comunale interamente dedicato alla discussione, richiesta dalla minoranza, in merito al progetto dell’impianto di trattamento dei rifiuti solidi urbani. Il progetto, ricordiamolo, è stato proposto dalla società Nep Italy srl nell’ambito del programma di reindustrializzazione dei siti produttivi inattivi. Il 30 giugno scadono i termini per la presentazione dell’esecutivo. La seduta comunale, che il presidente del Consiglio Comunale Asprella ha voluto aperta, con la possibilità di far intervenire i cittadini, i partiti e le associazioni, è stata a tratti molto accesa. E’ stata fatto rilevare la scarsa informazione e il mancato coinvolgimento, da parte dell’amministrazione comunale verso la comunità. I proprietari dei terreni che si trovano nella zona in cui potrebbe nascere l’opificio si sono detti amareggiati per non essere stati coinvolti preventivamente e preoccupati per le sorti dell’area in questione dopo la ipotetica costruzione dell’impianto. Il sindaco Giuseppe Castronuovo ha evidenziato che la discussione sarà aperta dopo la presentazione dell’esecutivo e che l’amministrazione, prima di dare o meno l’ok definitivo, valuterà ogni elemento possibile.

lasiritide.it

Di seguito vi proponiamo gli interventi:



Video Sopra - Sindaco di Senise Giuseppe Castronuovo Vincenzo Pangaro, imprenditore Severino Di Sanzo e Giovanna Di Sanzo, proprietari terreni limitrofi Vittoria Petruccelli, biologa




Video Sopra – Margherita Ferrara – consigliere di opposizione PD



Video Sopra – Mimmo Tuzio



Video Sopra – Francesco Bulfaro – consigliere di opposizione



Video Sopra – Amedeo Castelluccio – assessore attività produttive – Antonio Uccelli – assessore ambiente e politiche giovanili



Video Sopra – assessore Antonio Corizzo e Luigi Le Rose



Video Sopra - Francesco Antonio Terracina, comitato Rifiutiamoli



Video Sopra – Rossella Spagnuolo segretario circolo Pd Senise



Video Sopra – Anna Badalamenti, legale della Nep Italy srl



Video Sopra – conclusioni Sindaco Senise Giuseppe Castronuovo



ALTRE NEWS

CRONACA

12/11/2018 - Metaponto: 2 auto piene di olive rubate. Quattro persone denunciate
12/11/2018 - Tolve:venditore ambulante oltre alla frutta e verdura trasportava anche cocaina
12/11/2018 - Reddito di cittadinanza: in Basilicata oltre 28mila possibili beneficiari
12/11/2018 - ASP: Al via la campagna Antinfluenzale Antipneumococcica 2018 - 2019

SPORT

12/11/2018 - Seconda Ctg/C, riepilogo: la Lainese vince ma perde il suo capitano
12/11/2018 - Bilancio settore giovanile Matera Calcio contro Sicula Leonzio
12/11/2018 - Per il Chiaromonte toccata (in rete) e fuga
12/11/2018 - Promozione: i due allenatori parlano del derby vinto dall’Atletico Lauria

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

12/11/2018 Metaponto: 2 auto piene di olive rubate

Quattro persone, tutte di nazionalità romena, sono state denunciate dai Carabinieri con l'accusa di furto aggravato. Sulle due auto sulle quali viaggiavano, i Carabinieri, a Metaponto di Bernalda (Matera), hanno trovato circa mezza tonnellata di olive in una decina di sacchi.

12/11/2018 Sospensione idrica a Rionero in Vulture

Rionero in Vulture: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in via Montegrappa e nel rione S.Francesco potrebbe subire cali di pressione o essere sospesa dalle ore 14:00 di oggi fino al termine dei lavori di riparazione.

11/11/2018 Calcio 1^ Ctg./B: risultati 7^ giornata

Castelsaraceno – VR Episcopia 4-0
Elettra Marconia – Viggianello 4-1
Irsina – Città dei Sassi Matera 3-1
Montemurro – L.Montescaglioso 1-0
Tramutola – Tursi 2-4
Salandra – Peppino Campagna 0-2
Tricarico Pozzo Di Sicar – A.Montalbano 1-0

La vita raccolta in due ore e divisa in dieci scatoloni
di Mariapaola Vergallito

Chissà in che misura le nostre case sono fatte di oggetti accumulati che non guardiamo più e dei quali, forse, ci ricordiamo soltanto quando dobbiamo spolverare. Eppure c’è stato un momento, vicino o lontano non importa ma preciso, in cui la nostra mano ha posato quell’oggetto su quella mensola, nel cassetto, in un armadio, su un comò. Ci pensavo in queste ultime ore, guardandomi intorno nella casa in cui vivo appena da quattro anni; ma guardando anche i par...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo