HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Comitato per Tinchi su lavori di messa in sicurezza presentati dall' Asm

20/06/2014



L'ASM ha deliberato la richiesta di finanziamento alla Regione Basilicata per interventi necessari alla sicurezza del Terzo Piano dell' Ospedale Angelina Lo Dico di Tinchi. La delibera è la n. 739 del 16 giugno 2014. L'ASM ha pubblicato all'Albo Pretorio online solo la delibera, ma il progetto preliminare allegato alla delibera no. La richiesta alla Regione è di un finanziamento di 850.000 euro per la demolizione del terzo piano e di 500 mila euro per interventi sul blocco A. Non conosciamo il progetto allegato, ma dalla delibera si evince che i lavori previsti sono solo per l'abbattimento del terzo piano. Ora la politica ha il dovere di dare risposte. Per tutto il resto non si muove ancora nulla. E' da Ottobre 2013 che è stata adottata la delibera che istituisce l'Ambulatorio chirurgico per il Trattamento del Piede Diabetico. E' stato anche approvato il protocollo, ma tutto resta solo sulla carta. Le funzioni dell'Ambulatorio non vengono ancora attivate e le attrezzature non vengono fornite.
Sono passati più di 16 mesi dalla delibera per la manifestazione di interesse per la gestione della riabilitazione cardiopolmonare. Nessuna nuova sulla pubblicazione del Bando.
Il nuovo reparto di Dialisi sarebbe stato realizzato per fine Giugno...!
Da tempo stiamo denunciando che nelle scale dell'Ospedale le pareti mostrano ancora i buchi e ampi pezzi di muro senza intonaco lasciati dai carotaggi e dai test sulla presunta instabilità del terzo piano. Piccioni e guano sono dappertutto, i volatili entrano addirittura sui balconi e vi dimorano, e prolificano. Ci sono piccioni morti nelle tubature e il fetore si sente dappertutto. Non c'è alcun rispetto del protocollo e il degrado architettonico degli ambienti e dei locali dovrebbe davvero far correre il direttore sanitario, ma tutto tace e tutto continua come prima. C'è mancanza di organizzazione negli ambulatori, un utilizzo anarchico del personale infermieristico, l'assenza evidente di una figura di riferimento in direzione sanitaria. Le richieste di attrezzature e suppellettili per la dignità degli ambienti rimangono inascoltate.
In assemblea stasera è emersa la preoccupazione per la delibera del Direttore Generale che chiede alla Regione il finanziamento per l'abbattimento del terzo piano senza alcun riferimento alle prospettive future. E' emersa la rabbia perché nulla ancora si muove per le attività degli ambulatori. Il Comitato chiede un incontro urgente, anche a Potenza, con il Presidente Marcello Pittella e la Direzione Generale dell'ASM.


Comitato Difesa Ospedale di Tinchi



ALTRE NEWS

CRONACA

19/02/2019 - ASM sindacati proclamano lo stato di Agitazione
19/02/2019 - Pomarico: sorpresi a rubare rame ed attrezzi in un deposito, denunciano 4 minori
19/02/2019 - Pisticci, sequestrata area per smaltimento illecito reflui
19/02/2019 - Sant’Arcangelo: i carabinieri a scuola per diffondere la cultura della legalità

SPORT

19/02/2019 - Sul Pollino ritorna 'Ciapsolando verso sud'
18/02/2019 - Brutto stop per la Pegasus Matera ad Ariano Irpino
18/02/2019 - Hockey su pista serie B – girone E, Molfetta – HP Matera 6-5
18/02/2019 - Promozione: Olivieri regala i 3 punti alla capolista

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

19/02/2019 Francavilla in Sinni: iban per solidarietà

Su iniziativa dell’Amministrazione Comunale e della Parrocchia di Francavilla in Sinni è stato istituito un conto corrente bancario per offrire sostegno e un aiuto concreto alla Famiglia Genovese.
IBAN: IT27R0815441990000000135735
Intestato a Parrocchia Sant’Andrea Avellino
Causale: DONAZIONE PRO FAMIGLIA GENOVESE

19/02/2019 Sospensioni idriche 19 febbraio 2019

Potenza: a causa di un nuovo ed improvviso guasto l'erogazione idrica in via Cerreta e zona Masseria Monaco resterà sospesa fino al termine dei lavori di riparazione Irsina: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:30 di oggi fino al termine dei lavori, in contrada Notargiacomo e zone limitrofe
Potenza: a causa del protrarsi dei lavori di riparazione che interessano contrada Cerreta e le zone limitrofe, Acquedotto Lucano ha attivato il servizio sostitutivo mediante autobotte, che stazionerà sulla strada provinciale nei pressi della contrada Masseria Monaco.
Trecchina: a causa di un guasto improvviso alla condotta distributrice, è in corso la sospensione dell'erogazione idrica in località Piano dei Peri. Il ripristino è previsto al termine dei lavori di riparazione.

18/02/2019 Comunicazione di sospensione idrica per oggi 18 febbraio

Avigliano, Filiano: a causa di un guasto improvviso, l'erogazione idrica sara sospesa dalle ore 20.00 di oggi alle ore 08.00 di domani, salvo imprevisti, ad AVIGLIANO nelle frazioni Stagliuzzo, Mandria Nuova, Monte Alto, Bozzelli e Lacciola; a FILIANO nella frazione Carpini
Pisticci: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica nelle località San Teodoro, Casinello e Lido 48 resterà sospesa fino al termine dei lavori di riparazione.
Lavello, Venosa, Montemilone: in considerazione del programma di interruzione idrica comunicato dal Consorzio Di Bonifica Terre D’Apulia, l’erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa nei giorni 18-19-20-21-22 febbraio, dalle ore 15:30 alle ore 08:30 del mattino successivo, salvo imprevisti, nelle seguenti zone LAVELLO: contrade Finocchiaro, Santa Lucia e zone limitrofe; VENOSA: contrade Rendina, Inviso, Boreano, Sant’Angelo, Grotta Piana e zone limitrofe; MONTEMILONE: contrada Macinali e zone limitrofe.
Genzano di Lucania, Banzi, Palazzo San Gervasio: in considerazione del programma di interruzione idrica comunicato dal Consorzio Di Bonifica Terre D’Apulia, l’erogazione dell'acqua sarà sospesa nei giorni 18-19-20-21-22 febbraio, dalle ore 15:30 alle ore 08:30 del mattino successivo, salvo imprevisti, nelle seguenti zone GENZANO DI LUCANIA: contrade Basentello, Masseria Mastronicola, Spada, Monte Pote e Terre D’Apulia, Li Cugni, Cerreto e zone limitrofe; BANZI: contrade Mattina Grande, Masseria dell’Agli, Silos Mancusi, Parco Cassano, Carrera della Regina e zone limitrofe; PALAZZO SAN GERVASIO: contrada Piani, Terzo di Capo, e zone limitrofe.

Noi e quella sacrosanta ''cultura del territorio''
di Mariapaola Vergallito

“I lucani conoscono la frana. I contadini lucani sono vissuti da sempre con la frana, l’orecchio teso a quel fremito oscuro, l’occhio attento a scrutare le rughe della terra. Ma un tempo nessuno la violentava la terra. La temevano, la rispettavano. Istintivamente si tramandavano quella che modernamente si è poi chiamata “cultura del territorio”. Oggi, nell’era della scienza, è proprio quella cultura che è venuta meno. Dalle paure ancestrali si è passati al s...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo