HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Scoperta una maxi evasione fiscale nel settore del mobile imbottito

17/06/2014



Al termine di una complessa ed articolata attività di polizia tributaria, eseguita dalla Compagnia Guardia di Finanza di Matera nei confronti di una società operante nel settore del mobile imbottito, sono state rilevate violazioni tributarie sia di natura amministrativa che penale, commesse dai suoi amministratori nei due anni antecedenti alla liquidazione ed alla conseguente cessazione dell’attività. In sintesi, nell’imminenza dei termini di presentazione delle dichiarazioni fiscali e dei relativi termini di versamento delle imposte, nel tentativo di evitare le responsabilità penali ad amministrative connesse all’omissione dei succitati obblighi, si procedeva alla messa in liquidazione della società con la nomina di un soggetto, prestanome e nullatenente, alla rappresentanza legale della stessa. Tale manovra non sfuggiva però agli occhi attenti delle fiamme gialle materane che procedevano al deferimento all’A.G. sia del vecchio amministratore che del nuovo amministratore nominato ad hoc per le fasi di liquidazione della società quali responsabili, in concorso tra loro, di reiterate violazioni penali ai sensi del D.Lgs. 74/2000. Le attività di indagine espletate hanno infatti consentito di accertare l’omesso versamento di I.V.A. e di ritenute fiscali operate sulle retribuzioni corrisposte ai lavoratori dipendenti per un importo complessivo di oltre 500.000,00 euro e la occultazione al fisco di ricavi per oltre 1.500.000,00 di euro. Al fine di garantire il recupero delle somme evase, è stato proposto all’A.G. competente il sequestro per equivalente di quote societarie detenute dai due soggetti in tre società, nonché di un’autovettura e tre immobili per un importo complessivo di oltre 500.000,00 euro




ALTRE NEWS

CRONACA

21/06/2018 - Processo petrolio: comandante Noe chiamato a testimoniare
21/06/2018 - Deceduto l'uomo investito sulla jonica
20/06/2018 - Uomo investito sulla Ss Jonica
20/06/2018 - Basilicata. Denunciati 4 giovani napoletani per tentata truffa ad una anziana

SPORT

20/06/2018 - Calcio a 5,la Paul Mitchell Futsal PZ cambia nome!
20/06/2018 - Organizzazione e sicurezza ad hoc per la Sirino Mtb Race dell’8 luglio a Nemoli
20/06/2018 - Week end su due ruote a Terranova di Pollino: torna la Marathon
19/06/2018 - Nuovo schiacciatore alla Rinascita Lagonegro

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

21/06/2018 Matera, domani al via XV edizione "500 km della Basilicata"

Domani, venerdì 22 giugno, con partenza da Matera (via XX Settembre) alle ore 18.30, avrà inizio la XV edizione della "500 km della Basilicata", raduno di precisione dedicato ad auto storiche, che durerà l'intero fine settimana. La partenza della seconda tappa, da Potenza (piazza Del Sedile), è prevista sabato 23 giugno alle ore 10.30. La premiazione si terrà domenica 24 giugno, alle ore 11.30, presso Villa Nitti in località Acquafredda di Maratea. La manifestazione è organizzata dall’associazione Historical Motoring Organization 678 Scuderia di Potenza con Automobile Club Potenza e Aci Storico, e con il patrocinio morale di Regione Basilicata, APT Basilicata, UNPLI Basilicata, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, e di tutti i Comuni interessati dall’evento.

20/06/2018 A Lauria la presentazione del nuovo libro di Gianni Pittella

Venerdì 22 giugno 2018, ore 18.30, presso l'Hotel Happy Moments (C.da Mosella, 92, Lauria - PZ), si terrà la presentazione dell'ultimo libro di Gianni Pittella "Il più bello dei mari è quello che non navigammo. Per una politica autentica e appassionata", edito da Rubbettino. Alla presentazione parteciperanno: l'autore Gianni Pittella, Dario Carella, giornalista RAI; Paola Izzi, funzionaria gruppo PD al Senato; Luciana De Fino, imprenditrice.

20/06/2018 Droga: un arresto a Palazzo San Gervasio

Con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, a Palazzo San Gervasio (Potenza), un cittadino romeno di 32 anni è stato arrestato dai Carabinieri che lo hanno trovato in possesso di circa 74 grammi di cocaina. Inoltre i militari della Compagnia di Venosa (Potenza) hanno scoperto che l'uomo aveva con sé circa 1.400 euro in contanti, provento - secondo gli investigatori - dell'attività di spaccio.

Dice che era un bel torrente ma non andava più al mare
di Mariapaola Vergallito

“Dice che era un bel progetto e serviva a creare/ la deviazione di un torrente per distrarlo dal mare; ma dall’idea alla realizzazione passarono 40 anni, giusto il tempo di essere deviata e l’acqua cominciò a far danni”.

Scusate, non ho resistito. E’ 4 marzo, del resto, e chiedo scusa a Lucio Dalla per questa scapestrata citazione. C’è qualcun altro, però, che dovrebbe chiedere scusa, oggi. Proprio oggi che il torrente Sarmento, deviato in parte dal...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo