HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Sindacati gestori proclamano sciopero benzinai il 18 giugno

16/06/2014



“Anche in Basilicata, regione macro-produttrice di petrolio distributori di benzina chiusi il 18 giugno e niente self service fino al 17 negli orari di apertura degli impianti”: lo sciopero è proclamato dalle organizzazioni nazionali di categoria dei gestori (Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Figisc/Anisa Confcommercio) “per protestare - si legge in una nota - contro i prezzi alti imposti dalle compagnie, che danneggiano consumatori e imprese di gestione”.
Nel dettaglio, “lo sciopero generale nazionale partirà alle ore 19.30 del 17 giugno e proseguirà fino alle 7 del 19 giugno, mentre dalle ore 7.00 del 14 giugno, alle ore 19.30 del 17 giugno, i gestori terranno spenti i self service pre-pay negli orari di apertura degli impianti, con relativo oscuramento dei prezzi ‘scontati’ ad essi collegati e dell’insegna della compagnia”. Infine “dalle 24 del 21 giugno alle 24 del 28 giugno non sarà accettato alcun mezzo di pagamento elettronico (carte di credito e di debito, pago-bancomat, carte petrolifere, ecc.) e saranno sospese tutte le campagne promozionali di marchio su tutta la rete ordinaria”. Le organizzazioni dei gestori spiegano come “il mercato della distribuzione carburanti continua ad essere bloccato dall’assenza di trasparenza”.



ALTRE NEWS

CRONACA

23/04/2018 - Potenza:arrestato maestro di sostegno,picchiava alunna disabile
23/04/2018 - Rotonda: ferito da un petardo durante i festeggiamenti per la Serie D
23/04/2018 - GdF Matera:evasione fiscale nel commercio di oro e preziosi
22/04/2018 - Colobraro: muore precipitando con parapendio

SPORT

23/04/2018 - Gara individuale della Bocciofila Montereale: Nocera e Bolzano sul podio
23/04/2018 -  Olimpia Matera vince e va ai Playoff
22/04/2018 - Il Matera reagisce alle penalizzazioni e batte l’Andria
22/04/2018 - La Geosat Geovertical resta nell’olimpo del volley

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

23/04/2018 Spettacolo di beneficenza per Ospedale San Carlo

L’associazione culturale ‘Un passo avanti’ si impegna nel sociale e lo fa con uno spettacolo di beneficenza a cura della compagnia teatrale ‘Maschere Libere’; gli attori, di grande talento, già da tempo girano i teatri lucani con il fine di far divertire e appassionare il pubblico all’arte teatrale.

Giovedì 26 Aprile 2018, presso il Teatro Stabile di Potenza, con la regia di Vincenzo Deluca, la compagnia porterà in scena una divertente commedia liberamente tratta da tre atti unici di Eduardo e Peppino De Filippo. Il ricavato andrà a supporto del reparto di Pediatria dell’Ospedale San Carlo di Potenza.

La conferenza stampa dell’evento si terrà il giorno 24 aprile 2018, dalle ore 11.00 alle ore 12.00 nella Sala B, sita al piano 1° dell’edificio Accoglienza/Uffici.

23/04/2018 Sospensioni Erogazioni Idriche

Senise: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica è stata sospesa dalle ore 11:15 di oggi in Via Napoli e in corso Garibaldi dal civico 418 a seguire. Il ripristino è previsto al termine dei lavori.

Calvello: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 15:00 alle ore 19:00, salvo imprevisti, nella parte alta del paese al di sopra di via Corso Umberto.

23/04/2018 Sospensioni Erogazioni Idriche

San Fele: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile in località Pierno e Mantra resterà sospesa fino al recupero del livello.

Montemilone: per consentire lavori di collegamento sulla rete idrica, l'erogazione dell'acqua potabile in via Pagano, via Diaz, via Flacco e zone limitrofe resterà sospesa dalle ore 9 fino alle ore 19 di oggi.

Dice che era un bel torrente ma non andava più al mare
di Mariapaola Vergallito

“Dice che era un bel progetto e serviva a creare/ la deviazione di un torrente per distrarlo dal mare; ma dall’idea alla realizzazione passarono 40 anni, giusto il tempo di essere deviata e l’acqua cominciò a far danni”.

Scusate, non ho resistito. E’ 4 marzo, del resto, e chiedo scusa a Lucio Dalla per questa scapestrata citazione. C’è qualcun altro, però, che dovrebbe chiedere scusa, oggi. Proprio oggi che il torrente Sarmento, deviato in parte dal...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo