HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Al S. Carlo di Potenza nuovo sistema di monitoraggio per piccoli pazienti

14/06/2014



Al San Carlo un nuovo sistema di monitoraggio avanzato, realizzato in parte con il contributo della Fondazione BNL - Gruppo BNP Paribas

Una centralina e sei monitor per tenere sotto controllo costante i parametri vitali dei piccoli degenti. Il Centro Pediatrico Bambino Gesù Basilicata intensifica il livello di sicurezza per i bambini ricoverati al secondo piano del Padiglione F2 dell'Azienda Ospedaliera San Carlo, grazie ad un nuovo sistema di monitoraggio avanzato, attivo già da quale settimana, realizzato in parte con il contributo della Fondazione BNL – Gruppo BNP Paribas.


Il sistema si compone di una Centrale di monitoraggio, collocata nell'infermeria del reparto, e di 6 monitor utilizzabili sui 16 posti letto disponibili. La Centrale in particolare è stata l'oggetto della donazione della Fondazione BNL nell'ambito di un progetto voluto dall'Ospedale Bambino Gesù di Roma per dotare il Centro della Basilicata degli strumenti necessari per garantire ai pazienti che lo necessitano un monitoraggio costante dei parametri vitali, rendendo possibile in ogni momento il tempestivo intervento del personale medico-infermieristico. Di fatto ogni posto letto ha ora la possibilità di essere collegato all’infermeria attraverso uno dei 6 monitor, con un Pc in grado di mostrare in tempo reale al personale sanitario lo stato dei principali parametri vitali.

A beneficiarne saranno i bambini ricoverati presso il Centro che dal 2012 è parte integrante del "San Carlo", inclusi i pazienti in cura presso il Centro Regionale Fibrosi Cistica, i cui parametri vitali, soprattutto le funzioni respiratorie, necessitano di un monitoraggio costante. La Fibrosi Cistica è infatti una malattia genetica che colpisce prevalentemente l'apparato respiratorio e spesso i pazienti ricoverati, prevalentemente per riacutizzazioni infettive polmonari, richiedono costantemente la somministrazione di ossigeno e il supporto ventilatorio, e pertanto è fondamentale il monitoraggio continuo dei parametri vitali.




ALTRE NEWS

CRONACA

25/09/2018 -  GdF di Potenza: Individuato un libero professionista “evasore totale”
25/09/2018 - Fiumicino:coppia di Potenza denunciata per furto di gioielli
25/09/2018 - In manette cittadino romeno per violenze e sfruttamento
24/09/2018 - San Costantino Albanese: muore mentre salda un tubo in metallo

SPORT

25/09/2018 - Serata da dimenticare per il Potenza, incassa 4 gol dalle vespe
25/09/2018 - Seconda giornata campionati regionali Allievi e Giovanissimi
25/09/2018 - Eccellenza: la Vultur pareggia a sorpresa con il Pomarico
25/09/2018 - Promozione: il Lauria batte la Santarcangiolese di fronte al pubblico amico

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

25/09/2018 Sospensione Erogazione Idrica

Comune di Montescaglioso: per consentire l'esecuzione di lavori sulle condotte, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa, nell’intero abitato, dalle ore 08:00 del giorno 27 settembre 2018 alle ore 06:00 del giorno 28 settembre 2018, salvo imprevisti.

25/09/2018 Sospensioni idriche 25 settembre 2018

-Abriola: a causa di un guasto improvviso, l'erogazione idrica sarà sospesa nell'intero abitato dalle ore 14:00 alle ore 17:00 circa di oggi, salvo imprevisti.
-Policoro: a causa di un guasto improvviso è stato necessario sospendere l'erogazione idrica in via Gonzaga nel tratto compreso tra via Bologna e 1° Traversa. Il ripristino è previsto al termine dei lavori.

24/09/2018 Sospensione idrica in Basilicata

-Genzano di Lucania: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 15:30 di oggi fino al termine dei lavori, nelle seguenti vie: Monte Grappa, Monte Bianco, Rione Matteotti e zone limitrofe.
-Bella: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l’erogazione dell’acqua potabile sarà sospesa nell'intero abitato, a giorni alterni a partire da oggi, dalle ore 18.30 alle ore 06:00 del giorno seguente, salvo imprevisti

L'eredità di Angela
di Mariapaola Vergallito

Angela Ferrara viveva in un paese, Cersosimo, che siamo abituati a raccontare soltanto spulciando le colonnine infinite dei dati sullo spopolamento. Un paese incastonato tra le montagne del Pollino, in una valle bellissima; uno di quei borghi che non vedi da lontano, ma solo quando esci dalla statale per aggrapparti nei tornanti che collegano l’entroterra lucano a quello calabrese. Negli anni saranno stati tanti i giovani che hanno guardato questo paese con...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo