HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Al S. Carlo di Potenza nuovo sistema di monitoraggio per piccoli pazienti

14/06/2014



Al San Carlo un nuovo sistema di monitoraggio avanzato, realizzato in parte con il contributo della Fondazione BNL - Gruppo BNP Paribas

Una centralina e sei monitor per tenere sotto controllo costante i parametri vitali dei piccoli degenti. Il Centro Pediatrico Bambino Gesù Basilicata intensifica il livello di sicurezza per i bambini ricoverati al secondo piano del Padiglione F2 dell'Azienda Ospedaliera San Carlo, grazie ad un nuovo sistema di monitoraggio avanzato, attivo già da quale settimana, realizzato in parte con il contributo della Fondazione BNL – Gruppo BNP Paribas.


Il sistema si compone di una Centrale di monitoraggio, collocata nell'infermeria del reparto, e di 6 monitor utilizzabili sui 16 posti letto disponibili. La Centrale in particolare è stata l'oggetto della donazione della Fondazione BNL nell'ambito di un progetto voluto dall'Ospedale Bambino Gesù di Roma per dotare il Centro della Basilicata degli strumenti necessari per garantire ai pazienti che lo necessitano un monitoraggio costante dei parametri vitali, rendendo possibile in ogni momento il tempestivo intervento del personale medico-infermieristico. Di fatto ogni posto letto ha ora la possibilità di essere collegato all’infermeria attraverso uno dei 6 monitor, con un Pc in grado di mostrare in tempo reale al personale sanitario lo stato dei principali parametri vitali.

A beneficiarne saranno i bambini ricoverati presso il Centro che dal 2012 è parte integrante del "San Carlo", inclusi i pazienti in cura presso il Centro Regionale Fibrosi Cistica, i cui parametri vitali, soprattutto le funzioni respiratorie, necessitano di un monitoraggio costante. La Fibrosi Cistica è infatti una malattia genetica che colpisce prevalentemente l'apparato respiratorio e spesso i pazienti ricoverati, prevalentemente per riacutizzazioni infettive polmonari, richiedono costantemente la somministrazione di ossigeno e il supporto ventilatorio, e pertanto è fondamentale il monitoraggio continuo dei parametri vitali.




ALTRE NEWS

CRONACA

27/05/2018 - P.O. Val d'Agri, tornano i fondi. Lacorazza:'Battaglia vinta'
27/05/2018 - Mobilità 'insostenibile', due lucani su tre scelgono l'auto
26/05/2018 - Il sindaco di Laino Borgo si dimette da membro dell’Osservatorio Ambientale
26/05/2018 - Listeria monocytogenes: il Ministero richiama un lotto del salame spalmabile

SPORT

28/05/2018 - Prima Ctg/B: il Lu Tito batte il Castelluccio e sale in Promozione
27/05/2018 - Francesco e Terryana D Onofrio Campioni Italiani Universitari
26/05/2018 - Il Giro d’Italia di Domenico Pozzovivo: “il quinto posto può andare bene”
26/05/2018 - Il matrimonio tra la Rinascita volley e Paolo Falabella continua

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

27/05/2018 Sospensione Erogazione Idrica

Aliano: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile resterà sospesa fino alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti.

25/05/2018 Sospensioni idriche 25 maggio 2018

Bernalda: a causa di un guasto l'erogazione idrica nel centro storico resterà sospesa fino al termine dei lavori di riparazione.
Potenza: per consentire l'esecuzione di lavori su condotte, l'erogazione dell'acqua potabile in via Ciccotti e zone limitrofe sarà sospesa dalle ore 12:30 alle ore 13:30 di oggi salvo imprevisti.

25/05/2018 Montescaglioso:chiuso il tratto di Via Molinello per passaggio "Mounte in Bike"

Si informa la cittadinanza che, a causa dello svolgimento della manifestazione ciclistica "Mounte in Bike" prevista nella mattinata di domenica 27 maggio 2018, dalle ore 9.00 e per il tempo strettamente necessario al passaggio della gara è sospesa la circolazione sul tratto di Via Molinello compreso tra il civico 23 e Via La Carrera e sul tratto di strada compreso tra Via Molinello e Via Rocco Luigi Matarazzo.

Allo stesso tempo si avvisa che nelle vie cittadine è prevista la passeggiata cicloturistica "Memorial Adriano Pedicini".

Le aree saranno comunque presidiate dagli Agenti della Polizia Stradale, Polizia Municipale e Protezione Civile.

Dice che era un bel torrente ma non andava più al mare
di Mariapaola Vergallito

“Dice che era un bel progetto e serviva a creare/ la deviazione di un torrente per distrarlo dal mare; ma dall’idea alla realizzazione passarono 40 anni, giusto il tempo di essere deviata e l’acqua cominciò a far danni”.

Scusate, non ho resistito. E’ 4 marzo, del resto, e chiedo scusa a Lucio Dalla per questa scapestrata citazione. C’è qualcun altro, però, che dovrebbe chiedere scusa, oggi. Proprio oggi che il torrente Sarmento, deviato in parte dal...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo