HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Avigliano: l'acqua e' potabile e priva di elementi inquinanti

9/06/2014



Ad Avigliano l'acqua e' potabile. Sono questi gli esiti delle attività di controllo avviate di concerto con le istituzioni regionali e sanitarie preposte ad accertare la salubrità dell'acqua che sgorga dai rubinetti delle abitazioni dei cittadini aviglianesi.
A seguito dell'incontro tenutosi nella sala consiliare di Avigliano il 26 aprile u.s. promosso dal Movimento Liberiamo la Basilicata, nel corso del quale erano stato segnalate la presenza di sostanze con parametri sopra soglia, il Comune di Avigliano ha interessato le Istituzioni preposte al controllo delle acque, al fine di accertare la presenza di inquinanti tale da pregiudicare l'uso potabile dell'acqua nelle abitazioni.
L'ASP ha comunicato al Comune i referti trasmessi dal Dipartimento Provinciale ARPAB di Potenza relativamente alle analisi eseguite su campioni di acqua destinata al consumo umano, prelevati in diversi punti nel Comune di Avigliano, da cui si evince chiaramente che i parametri determinati sono conformi a quelli previsti dal D.Lgs.31/01 e che pertanto l'acqua ad Avigliano, come risulta dai campionamenti, e' potabile e priva di elementi inquinanti.
Dati che possono tranquillizzare la popolazione aviglianese sull'uso potabile dell'acqua, richiamando la necessità, per l'Amministrazione comunale, di vigilare insieme agli enti preposti nei quali si ripone la massima fiducia, affinché venga assicurata la salvaguardia della risorsa idrica intesa come bene comune e la tutela della salute dei cittadini e dell'ambiente più in generale.
L'amministrazione continuerà a seguire anche nei prossimi mesi le attività di campionamento delle acque per il tramite degli Enti preposti, pubblicando gli esiti di tali attività e mettendoli a disposizione della cittadinanza.
Sul portale del Comune www.comune.avigliano.pz.it è possibile scaricare e consultare i rapporti di prova e le singole schede di campionatura refertate dall'ARPAB sui controlli effettuati.



ALTRE NEWS

CRONACA

23/02/2018 - Caiata indagato per riciclaggio
23/02/2018 - Melfi: truffa agli anziani, una denuncia
23/02/2018 - Lavoratori Eipli senza stipendio, sindacati: 'pronti a bloccare gli impianti'
22/02/2018 - Energia. Federconsumatori su ipotesi di addebito in bolletta

SPORT

23/02/2018 - Basket Serie B, l’Olimpia va a Ortona e pensa alla zona playoff
22/02/2018 - Seconda Ctg/C: un trio al comando
22/02/2018 - Prima Ctg/B: l’Atletico Lauria resta al comando
22/02/2018 - A San Severino lucano ritorna la coppa delle nevi

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

23/02/2018 Sospensione idrica in Basilicata 23 Febbario 2018

Lavello: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in via Pescarello sarà sospesa dalle ore 08:30 di oggi fino al termine dei lavori.
Brienza: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in via Montecalvario e via Sasso sarà sospesa dalle ore 14:00 alle ore 18:00 di oggi salvo imprevisti.

22/02/2018 Sospensioni Erogazioni Idriche

San Fele: per portare a termine i lavori di riparazione delle perdite idriche, , l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 21:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina, salvo imprevisti, nelle seguenti zone: via Faggella, via De Jacobis, corso Umberto I, via Nocicchio, via Canosa e strada comunale Pergola.

Grassano: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in via Pirrone sarà sospesa dalle ore 19:00 di oggi fino al termine dei lavori.

22/02/2018 Sospensione idrica Basilicata 22-02-2018

Bella: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:30 di oggi alle ore 06:00 di domani mattina salvo imprevisti.

Se la tecnologia aumenta il baratro tra le generazioni
di Mariapaola Vergallito

Poco tempo fa mi ha fatto riflettere lo slogan usato a chiosa di una pubblicità della Samsung sulla realtà virtuale. Per intenderci: quello spot (molto bello, per la verità) in cui si vedono alcuni studenti correre su una pianura in mezzo ai dinosauri ma, in realtà, sono nella loro classe. Alla fine di quello spot lo slogan recitava più o meno così: quello che per la generazione precedente era impossibile, la generazione successiva lo ha già realizzato. Vero...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo