HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Comitato “per Sant’Arcangelo” contro ampliamento discarica

3/06/2014



Il Comitato “Per Sant’Arcangelo” si oppone all’ampliamento della discarica di località Frontoni con la previsione di smaltire ulteriori 150mila mc di rifiuti. Il Comitato ha iniziato una raccolta di firme – fanno sapere – per sensibilizzare l’opinione pubblica e per “garantire il diritto alla salute dei residenti, non escludendo eventuali azioni legali d’intesa con altre associazioni“. La richiesta di VIA non convince il Comitato, per il fatto che non avrebbe tenuto conto della vicinanza della discarica con l’invaso di Monte Cotugno le cui acque servono l’agricoltura e le civili abitazioni e del rischio idrogeologico. Preoccupa i cittadini riuniti in Comitato la nuova capienza che rischia di favorire gli interessi economici per pochi, svantaggiando i legittimi interessi dei cittadini e degli agricoltori. Una quantità smisurata di rifiuti da smaltire – ribadiscono dal comitato – che mira a servire l’intero territorio della provincia di Potenza mettendo a rischio l’ambiente e la salute.

In passato – lo ricordiamo – si sono poi già verificati problemi di inquinamento che hanno messo a rischio la qualità dei corpi idrici superficiali, mentre nulla viene fatto per incrementare la raccolta differenziata che potrebbe ridurre drasticamente l’uso delle discariche.



ALTRE NEWS

CRONACA

25/05/2019 - Melfi: ai domiciliari continuava a fare il pusher. Arrestato
24/05/2019 - Scuole sicure: sequestrati 4,9 gr di marjuana e 2,2 gr di hashish
24/05/2019 - Castelluccio Inf.: approvato il Piano Comunale di Emergenza
24/05/2019 - Maratea: Tenta un’estorsione, arrestato dai Carabinieri

SPORT

25/05/2019 - Potenza,torna quadrangolare interregionale di bocce "Trofeo delle 4 Porte"
24/05/2019 - Iannone,Verre e Laino: ciclismo lucano protagonista in Puglia, Veneto e Campania
24/05/2019 - Ultima gara stagionale per la PM Asci Potenza,in palio la salvezza
24/05/2019 - L'Olimpia Matera chiude la stagione sportiva con una conferenza stampa

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

24/05/2019 Comunicazione di sospensione idrica oggi 24 Maggio in Basilicata

Acerenza: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile nelle contrade San Germano e Macchione e nelle zone limitrofe sarà sospesa dalle ore 16:30 alle ore 19:30, salvo imprevisti.
Maschito: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa in via Parini, via U. Foscolo, Via Calvario, via A. Moro, via Nitti, via IV° Novembre e via XXIV Maggio dalle ore 08:00 di domani mattina fino al termine dei lavori.
Muro Lucano: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:30 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina, salvo imprevisti, nelle seguenti zone : contrada Cappuccini, contrada Belvedere, contrada Sant'Antuono, via Maddalena, via Conserva.

23/05/2019 Comunicazione di sospensione idrica oggi 23 Maggio in Basilicata

Rionero in Vulture: a causa del protrarsi dei tempi necessari all'esecuzione dei lavori di riparazione, l'erogazione idrica in via E. Alessandrini, via G. Rossa, via M. Rigillo e sue traverse, via M. Miradio della Provvidenza, via Padre Pio e contrada Fontana Maruggia, resterà sospesa fino alle ore 16:00 circa di oggi, salvo imprevisti.

22/05/2019 Sospensioni idriche 22 maggio 2019

Rapolla: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa in parte di via Melfi e contrada Marciano dalle ore 15:30 alle ore 18:00 circa, salvo imprevisti
Acerenza: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile in contrada Finocchiaro sarà sospesa dalle ore 17:00 di oggi alle ore 08:00 di domani mattina, salvo imprevisti.

La pesante leggerezza dell'ipocrisia. Dedicato ai fatti di Manduria
di Giovanni Paolo Ferrari

Incubi riaffiorano alla memoria e con loro alcune delle molte vittime del bullismo e dell’omertà nei nostri paesini... Tra tutti due donne povere e anziane che non avevano mai fatto del male a nessuno: Lucia detta “a Vertel” a Nemoli e un’altra “povera crista” che viveva in Piazza Plebiscito a Sapri e della quale pur sforzandomi non ricordo il soprannome (il nome non l’ho mai saputo...). Unica colpa delle due poverette? Aver perso un po’ il senno durante la ...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo