HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Lauria guarda al recupero del castello Ruggero

1/06/2014



Il Santuario dell’Assunta e il castello Ruggiero sono due opere di particolare importanza storica per Lauria. Entrambi si trovano sul monte Armo e raccontano una pagina importante della storia religiosa e civile che il mondo del volontariato vuol valorizzare e rendere fruibile.
Se n’è discusso ampiamente sabato 31 maggio, in occasione dei dieci anni dalla riapertura al culto della Madonna dell’Assunta, celebrata con una Santa Messa da don Vincenzo Iacovino, l’inaugurazione di due mostre (una sui reperti rinvenuti nel corso degli scavi archeologici effettuati proprio durante il restauro del Santuario e l’altra sul castello) e con un convegno.
Per il soprintendente della Basilicata Francesco Canestrini, dopo la pulizia effettuata ai resti del Castello dai volontari, sarà necessario effettuare un consolidamento per mettere in sicurezza la struttura e con l’aiuto «della politica» pensare ad una programmazione di promozione ad ampio raggio. E’ importante, ha sottolineato Mariano Schiavone dell’Apt, pensare ad un progetto di valorizzazione che va verso la fruizione del bene con il coinvolgimento della comunità. La prima cosa da fare è capire se è possibile recuperare il castello, ha evidenziato il presidente della Regione Marcello Pittella. Quindi bisognerà capire la finalizzazione del recupero e come inserirlo in un sistema di più ampio respiro.
Hanno partecipato al convegno, moderato dal prof. Francesco Stoduto, l’architetto Giuseppe Di Fazio, la dott. Rosanna Lamboglia, la dott. Paola Bottini, il prof. Antonio Boccia, il prof. Raffaele Papaleo e la dott. Anna Nica Fittipaldi. In chiusura è stato proiettato un video, con una ricostruzione del castello, realizzato da Giuseppe Ielpo e Roberto Mattia.
L’evento è stato promosso dall’associazione Amici del Castello Ruggero, con la collaborazione della Regione e del Comune di Lauria; delle associazioni: Palazzo Marangoni, Associazione Mediterraneo, L’Eco di Basilicata, Pro Loco Lauria, Circolo Erasmo, MiBACT, Fondazione Lentini, Soccorso Alpino di Basilicata, Upel; e con il sostegno di Fondazione con il sud.



ALTRE NEWS

CRONACA

23/04/2018 - GdF Matera:evasione fiscale nel commercio di oro e preziosi
22/04/2018 - Colobraro: muore precipitando con parapendio
22/04/2018 - Due arresti sulla Jonica per droga
22/04/2018 - Basilicata.A Policoro grande partecipazione per il Consiglio su emergenza idrica

SPORT

23/04/2018 - Gara individuale della Bocciofila Montereale: Nocera e Bolzano sul podio
23/04/2018 -  Olimpia Matera vince e va ai Playoff
22/04/2018 - Il Matera reagisce alle penalizzazioni e batte l’Andria
22/04/2018 - La Geosat Geovertical resta nell’olimpo del volley

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

23/04/2018 Sospensioni Erogazioni Idriche

San Fele: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile in località Pierno e Mantra resterà sospesa fino al recupero del livello.

Montemilone: per consentire lavori di collegamento sulla rete idrica, l'erogazione dell'acqua potabile in via Pagano, via Diaz, via Flacco e zone limitrofe resterà sospesa dalle ore 9 fino alle ore 19 di oggi.

22/04/2018 Calcio 1^ Ctg./B: risultati 27^ giornata

RAF Vejanum – Roccanova 1-0 – giocata sabato
L.Montescaglioso – Atletico Lauria 1-3
Montemurro – Castelluccio 2-5
Polis.Tramutola – Policoro 3-2
Salandra – Polis. Sarconi 2-0
Tursi – Lu Tito 1-2
Viggianello – A.Montalbano 1-1
Riposa Pro Loco Spinoso

22/04/2018 Promozione: risultati 26^ giornata

Avigliano – Paternicum 3-2
Bella – Anzi 1-2
Brienza – Rotunda Maris 0-2
Ferrandina – Santarcangiolese 6-0
Fortuna Potentia – Pomarico 2-0
Miglionico – CandidaMelfi 2-2
Oraziana Venosa – Ruoti 3-0

Dice che era un bel torrente ma non andava più al mare
di Mariapaola Vergallito

“Dice che era un bel progetto e serviva a creare/ la deviazione di un torrente per distrarlo dal mare; ma dall’idea alla realizzazione passarono 40 anni, giusto il tempo di essere deviata e l’acqua cominciò a far danni”.

Scusate, non ho resistito. E’ 4 marzo, del resto, e chiedo scusa a Lucio Dalla per questa scapestrata citazione. C’è qualcun altro, però, che dovrebbe chiedere scusa, oggi. Proprio oggi che il torrente Sarmento, deviato in parte dal...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo