HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Lauria guarda al recupero del castello Ruggero

1/06/2014



Il Santuario dell’Assunta e il castello Ruggiero sono due opere di particolare importanza storica per Lauria. Entrambi si trovano sul monte Armo e raccontano una pagina importante della storia religiosa e civile che il mondo del volontariato vuol valorizzare e rendere fruibile.
Se n’è discusso ampiamente sabato 31 maggio, in occasione dei dieci anni dalla riapertura al culto della Madonna dell’Assunta, celebrata con una Santa Messa da don Vincenzo Iacovino, l’inaugurazione di due mostre (una sui reperti rinvenuti nel corso degli scavi archeologici effettuati proprio durante il restauro del Santuario e l’altra sul castello) e con un convegno.
Per il soprintendente della Basilicata Francesco Canestrini, dopo la pulizia effettuata ai resti del Castello dai volontari, sarà necessario effettuare un consolidamento per mettere in sicurezza la struttura e con l’aiuto «della politica» pensare ad una programmazione di promozione ad ampio raggio. E’ importante, ha sottolineato Mariano Schiavone dell’Apt, pensare ad un progetto di valorizzazione che va verso la fruizione del bene con il coinvolgimento della comunità. La prima cosa da fare è capire se è possibile recuperare il castello, ha evidenziato il presidente della Regione Marcello Pittella. Quindi bisognerà capire la finalizzazione del recupero e come inserirlo in un sistema di più ampio respiro.
Hanno partecipato al convegno, moderato dal prof. Francesco Stoduto, l’architetto Giuseppe Di Fazio, la dott. Rosanna Lamboglia, la dott. Paola Bottini, il prof. Antonio Boccia, il prof. Raffaele Papaleo e la dott. Anna Nica Fittipaldi. In chiusura è stato proiettato un video, con una ricostruzione del castello, realizzato da Giuseppe Ielpo e Roberto Mattia.
L’evento è stato promosso dall’associazione Amici del Castello Ruggero, con la collaborazione della Regione e del Comune di Lauria; delle associazioni: Palazzo Marangoni, Associazione Mediterraneo, L’Eco di Basilicata, Pro Loco Lauria, Circolo Erasmo, MiBACT, Fondazione Lentini, Soccorso Alpino di Basilicata, Upel; e con il sostegno di Fondazione con il sud.



ALTRE NEWS

CRONACA

19/10/2018 - Isde Italia: ‘No agli incentivi sulle biomasse per scopi industriali’
19/10/2018 - Matera: revocata ordinanza su divieto uso acqua potabile
19/10/2018 - Marconia.Polizia arresta 20enne per detenzione stupefacenti ai fini di spaccio
19/10/2018 - Basilicata.Non osserva obblighi sorveglianza speciale arrestato a Pietragalla

SPORT

19/10/2018 - Serie D, le lucane: due arrivi in casa Rotonda. Bene Picerno e Francavilla
19/10/2018 - Matera Calcio:terza giornata campionato nazionale Berretti
19/10/2018 - Coppa Divisione.Bernalda Futsal:cuore e grinta non bastano con il Prestito CMB
18/10/2018 - Potenza vs Reggina,analisi del tecnico Raffaele

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

19/10/2018 Sospensione idrica a Tito

Tito: a causa di uno scoppio improvviso sulla condotta idrica distributrice, l'erogazione idrica sarà sospesa oggi dalle ore 11:00 alle ore 17.00 circa, salvo imprevisti, nelle seguenti vie: San Vito, Enrico Berlinguer e Madonna delle Grazie

19/10/2018 Sospensione idrica a Senise in via Bastanzio

Senise: a causa di un guasto improvviso su condotta, l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 10:30 di oggi fino al termine dei lavori di riparazione in via Bastanzio.

19/10/2018 Comunicazione acquedotto lucano

Matera: Acquedotto Lucano informa che con ordinanza del sindaco di Matera è stato vietato l'uso dell'acqua a fini potabili. Acquedotto Lucano ha già provveduto ad effettuare nuovi campionamenti per verificare la conformità dell'acqua ai parametri di legge. Seguiranno nuove comunicazioni.

La vita raccolta in due ore e divisa in dieci scatoloni
di Mariapaola Vergallito

Chissà in che misura le nostre case sono fatte di oggetti accumulati che non guardiamo più e dei quali, forse, ci ricordiamo soltanto quando dobbiamo spolverare. Eppure c’è stato un momento, vicino o lontano non importa ma preciso, in cui la nostra mano ha posato quell’oggetto su quella mensola, nel cassetto, in un armadio, su un comò. Ci pensavo in queste ultime ore, guardandomi intorno nella casa in cui vivo appena da quattro anni; ma guardando anche i par...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo