HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Allevatori uccisi: arresto convalidato

30/05/2014



Il gip di Matera Angela Rosa Nettis ha convalidato in serata l'arresto di Antonio Saponara, l'agricoltore di 43 anni, accusato di aver ucciso ieri, nelle campagne tra Cirigliano, Stigliano e Gorgoglione (Matera) due allevatori, il cognato, Giovanni Lauria, di 34 anni, e suo nipote, Giuseppe De Rosa, di 27. Secondo quanto si è appreso, l'uomo - difeso dall'avvocato Michele Scalcione - ha risposto alle domande del magistrato.

Saponara, intanto, sarebbe fuggito ad un vero e proprio linciaggio all'uscita della stazione dei carabinieri di Gorgoglione. L’omicida è stato assalito da alcuni concittadini furibondi e arrabbiati per quanto accaduto, proprio i militari lo avrebbero salvato facendogli fisicamente da scudo e caricandolo di peso in un auto e trasportandolo prima presso la compagnia dell’arma di Pisticci, diretta da capitano Pietro Mennone, e poi presso il carcere di Matera. Come riporta La Gazzetta del Mezzogiorno, Saponara è stato catturato alle ore 8 e 10 con ancora l'arma del delitto in mano, che è stata subito sequestrata, in un luogo diverso da quello dell' omicidio. In paese, infatti, erano noti i dissidi tra Saponara e Lauria dovuti a quanto pare ad interessi economici e non passionali: l'ultimo sarebbe avvenuto proprio la sera prima dell'omicidio. Il reo, contrariamente a quanto trapelato nell'immediatezza nella cattura, non si sarebbe consegnato ma sarebbe stato stanato e sorpreso con il fucile in mano e non avrebbero confessato mantenendo il silenzio.



ALTRE NEWS

CRONACA

23/02/2018 - Caiata indagato per riciclaggio
23/02/2018 - Melfi: truffa agli anziani, una denuncia
23/02/2018 - Lavoratori Eipli senza stipendio, sindacati: 'pronti a bloccare gli impianti'
22/02/2018 - Energia. Federconsumatori su ipotesi di addebito in bolletta

SPORT

23/02/2018 - Basket Serie B, l’Olimpia va a Ortona e pensa alla zona playoff
22/02/2018 - Seconda Ctg/C: un trio al comando
22/02/2018 - Prima Ctg/B: l’Atletico Lauria resta al comando
22/02/2018 - A San Severino lucano ritorna la coppa delle nevi

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

23/02/2018 Sospensione idrica in Basilicata 23 Febbario 2018

Lavello: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in via Pescarello sarà sospesa dalle ore 08:30 di oggi fino al termine dei lavori.
Brienza: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in via Montecalvario e via Sasso sarà sospesa dalle ore 14:00 alle ore 18:00 di oggi salvo imprevisti.

22/02/2018 Sospensioni Erogazioni Idriche

San Fele: per portare a termine i lavori di riparazione delle perdite idriche, , l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 21:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina, salvo imprevisti, nelle seguenti zone: via Faggella, via De Jacobis, corso Umberto I, via Nocicchio, via Canosa e strada comunale Pergola.

Grassano: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in via Pirrone sarà sospesa dalle ore 19:00 di oggi fino al termine dei lavori.

22/02/2018 Sospensione idrica Basilicata 22-02-2018

Bella: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:30 di oggi alle ore 06:00 di domani mattina salvo imprevisti.

Se la tecnologia aumenta il baratro tra le generazioni
di Mariapaola Vergallito

Poco tempo fa mi ha fatto riflettere lo slogan usato a chiosa di una pubblicità della Samsung sulla realtà virtuale. Per intenderci: quello spot (molto bello, per la verità) in cui si vedono alcuni studenti correre su una pianura in mezzo ai dinosauri ma, in realtà, sono nella loro classe. Alla fine di quello spot lo slogan recitava più o meno così: quello che per la generazione precedente era impossibile, la generazione successiva lo ha già realizzato. Vero...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo