HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Il pane di San Costantino a Betlemme in un gemellaggio nel nome della pace

30/05/2014



Domenica primo giugno alle ore 17: 00, presso la sala riunioni della Casa di Parco di San Costantino Albanese, si terrà una conferenza per illustrare a mezzo di documentazione e testimonianze gli aspetti più significativi del gemellaggio che ha interessato nei primi giorni di marzo le due comunità lucane ( San Costantino Albanese e Miglionico) e la comunità di Betlemme.
La presentazione del progetto, come spiega in una nota il sindaco Rosamaria Busicchio, mira principalmente a coinvolgere l’intera comunità della finalità del progetto. Alla discussione saranno presenti oltre i Sindaci delle due comunità, Rosamaria Busicchio ed Angelo Buono , il consigliere regionale Mario Polese, Rosita Stella Brienza presidente dell’Associazione Alt ed i panificatori lucani , nonché gli organi di stampa che di fatto sono stati presenti ed hanno documentato l’incontro istituzionale. Sull’intesa siglata il giorno 7 Marzo dai panificatori lucani con i padri salesiani che nel 1863 fondarono il primo forno pubblico punta un progetto che valorizza e nel contempo premia le risorse della nostra Regione.
Una terra la nostra che ha origini contadine ed un legame particolare con i prodotti della terra, in primis il grano duro materia prima utilizzata nella panificazione.
Un progetto umanitario e culturale che proietta la Basilicata in un contesto internazionale anche per quanto concerne la commercializzazione dei propri prodotti alimentari.
La Basilicata vanta una pregiata e rinomata “ arte” che si manifesta nella lavorazione e nella qualità di prodotti a largo consumo ( pane,taralli, biscotti).
Diversa è la condizione che i nostri panificatori hanno riscontrato nei forni di Betlemme, principalmente l’assenza del lievito madre, questo è stato a loro distribuito gratuitamente. In questo senso, la presenza dei panificatori lucani proprio per la materia prima e tecnica utilizzata nella lavorazione del pane, ha rappresentato una sorta di innovazione e di modello di avanguardia.
Il forno dei Salesiani distribuisce oggi pane per le famiglie in difficoltà ed è riuscito a fornire sostentamento a numerose bambini nei periodi di guerra, rappresenta un baluardo importante di vita e di speranza per la costruzione di una convivenza pacifica tra i popoli.
L’auspicio più sentito e che vi siano in futuro progetti di cooperazione tra il popolo lucano e quello palestinese, ritengo che l’unità tra le istituzioni e la vicinanza ai popoli in difficoltà sia a fondamento di una coscienza civile ossequiosa del principio di libertà in ogni sua manifestazione sia politica che religiosa.



ALTRE NEWS

CRONACA

27/05/2019 - San Giorgio lucano: quorum per le Europee ma non per le Comunali
27/05/2019 - Elezioni Europee. In Basilicata il M5S si conferma primo partito. Crollo del PD
27/05/2019 - Elezioni in Basilicata: affluenza al 46,98%
26/05/2019 - Elezioni in Basilicata: alle 19 affluenza al 34,45%

SPORT

27/05/2019 - Il Mito del Grande Torino raccontato a Melfi
26/05/2019 - I fratelli D'Onofrio in auge ai Campionati Nazionali Universitari
26/05/2019 - La PM Asci Potenza ottiene la meritata salvezza
25/05/2019 - Giro d’Italia 2019.Domenico Pozzovivo ,il gregario di lusso

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

25/05/2019 Comunicazione di sospensione idrica oggi 25 Maggio in Basilicata

Rapolla: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica reVia Biagio Guarnaccio, Via Caprini, Via Ventiquattro Maggio e zone limitrofe
Rapolla: a causa di un guasto improvviso l'erogazione resterà sospesa fino al termine dei lavori di riparazione nelle seguenti zone: via Biagio Guarnaccio, via Caprini, via Ventiquattro Maggio e strade limitrofe.

24/05/2019 Comunicazione di sospensione idrica oggi 24 Maggio in Basilicata

Acerenza: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile nelle contrade San Germano e Macchione e nelle zone limitrofe sarà sospesa dalle ore 16:30 alle ore 19:30, salvo imprevisti.
Maschito: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa in via Parini, via U. Foscolo, Via Calvario, via A. Moro, via Nitti, via IV° Novembre e via XXIV Maggio dalle ore 08:00 di domani mattina fino al termine dei lavori.
Muro Lucano: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:30 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina, salvo imprevisti, nelle seguenti zone : contrada Cappuccini, contrada Belvedere, contrada Sant'Antuono, via Maddalena, via Conserva.

23/05/2019 Comunicazione di sospensione idrica oggi 23 Maggio in Basilicata

Rionero in Vulture: a causa del protrarsi dei tempi necessari all'esecuzione dei lavori di riparazione, l'erogazione idrica in via E. Alessandrini, via G. Rossa, via M. Rigillo e sue traverse, via M. Miradio della Provvidenza, via Padre Pio e contrada Fontana Maruggia, resterà sospesa fino alle ore 16:00 circa di oggi, salvo imprevisti.

La pesante leggerezza dell'ipocrisia. Dedicato ai fatti di Manduria
di Giovanni Paolo Ferrari

Incubi riaffiorano alla memoria e con loro alcune delle molte vittime del bullismo e dell’omertà nei nostri paesini... Tra tutti due donne povere e anziane che non avevano mai fatto del male a nessuno: Lucia detta “a Vertel” a Nemoli e un’altra “povera crista” che viveva in Piazza Plebiscito a Sapri e della quale pur sforzandomi non ricordo il soprannome (il nome non l’ho mai saputo...). Unica colpa delle due poverette? Aver perso un po’ il senno durante la ...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo