HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Aviosuperficie Mattei, siglato contratto di gestione

29/05/2014



Firmato il 22 maggio scorso, nella sede del Consorzio per lo sviluppo industriale della provincia di Matera (Csi), il contratto di gestione dell’Aviosuperficie Mattei di Pisticci scalo tra l’ente proprietario dell’infrastruttura e la Winfly srl. La società, che ha sede legale a Fisciano (Sa) e sede operativa e di rappresentanza nel terminal dell’aeroporto Costa d’Amalfi di Salerno, si era aggiudicata la gara d’appalto indetta dal Csi. Il contratto ha una durata di tre anni, con decorrenza dalla data di acquisizione dell’autorizzazione Enac (Ente nazionale aviazione civile) all’attivazione dei voli, e un importo di 594mila euro. La Winfly ha già avviato l’iter per ottenere le autorizzazioni per la messa in esercizio dell’aviosuperficie che dovrebbe pertanto essere operativa entro l’estate 2014. Il contratto prevede la gestione aeronautica dell’infrastruttura, l’attivazione del servizio di assistenza antincendio e di primo soccorso oltre che della rivendita carburante avio, la conduzione e manutenzione degli impianti e dei manufatti, i servizi di pulizia ed igiene ambientale delle superfici e delle aree esterne e l’esercizio delle attività accessorie previste in sede di gara. Tra queste ultime figura l’istituzione della scuola di pilotaggio, l’attivazione di voli su richiesta (aerotaxi con aeromobili jet/turbopropulsore di max 9 posti) e di voli del segmento executive (con aeromobili di massimo 12 posti). In una seconda fase, che dovrebbe scattare entro il 2016, si lavorerà ad avviare l’offerta di voli di linea di collegamento tra bacini non serviti e le maggiori destinazioni nazionali (con aerei a turbopropulsione di 30-50 posti) oltre che di voli charter di natura prevalentemente turistica su richiesta o fitto da parte di un tour operator di un aereo con capacità di trasporto superiore a 12 passeggeri. “Abbiamo finalmente compiuto un passo decisivo per la messa in esercizio di un’infrastruttura che potrebbe rivelarsi assai utile per il rilancio produttivo della Basilicata” commenta il Commissario del Csi, Gaetano Santarsìa. “Nei prossimi mesi si valuteranno le reali possibilità dell’aviosuperficie di stare sul mercato e di generare vantaggi per il territorio. Crediamo – conclude Santarsìa – che la pista si trovi in posizione strategica e che possa rappresentare un’opportunità per la crescita complessiva della Basilicata”. L’aviosuperficie, fatta realizzare nei primi anni ’60 dal fondatore dell’Eni Enrico Mattei e ora di proprietà del Consorzio per lo sviluppo industriale, è stata di recente oggetto di rilevanti opere di ammodernamento e di adeguamento funzionale finalizzate ad ottenere il riconoscimento, dall’Ente nazionale aviazione civile, di aeroporto civile di categoria 2 strumentale.





ALTRE NEWS

CRONACA

20/04/2018 - Nella sua casa un 30enne morì per overdose: Riesame annulla misura cautelare
20/04/2018 - Basilicata. Matera: sorpreso in casa con quasi mezzo chilo di droga
20/04/2018 - Tempa rossa, firmato accordo tra Comune di Taranto e imprese
20/04/2018 - Rotonda: vince causa contro l’Inps per la restituzione di 159 mila euro

SPORT

20/04/2018 - Baseball FIBS,esordio dei Kings Rivello
20/04/2018 - Promozione: presidente e allenatore raccontano l’impresa del Rotunda Maris
20/04/2018 - Basket: Olimpia Matera, obbligatorio vincere
19/04/2018 - Eccellenza: Senè, il goleador che sta trascinando il Rotonda in Serie D

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

20/04/2018 "Welfare aziendale: un premio alla produttività aziendale"

Oggi 20 Aprile presso il Comincenter in Piazza Matteotti a Matera a partire dalle ore 15.30 si terrà il Workshop dal tema:

"Welfare aziendale: un premio alla produttività aziendale"

L'evento è una tappa di avvicinamento al Convegno Nazionale AIDP che si terrà a Napoli il 25 e 26 Maggio e vede la presenza dei Presidenti di Confindustria Basilicata, Federmanager Basilicata e AIF Basilicata oltre la partecipazione della Presidente Nazionale di AIDP Isabella Covili Faggioli. La tavola rotonda sarà poi un momento di confronto con esperti del settore e la presentazione di due case history aziendali: Brecav Srl e Calia Trade Spa.
A seguire ci sarà l'aperitivo conviviale e di networking.
Questo convegno rappresenta il primo di una serie d'incontri che come AIDP Basilicata inizieremo a promuovere sul territorio.
Vi aspettiamo numerosi e per ogni info potete contattare direttamente la Segreteria


18/04/2018 Comunicazione sospensione idrica Basilicata 18 Aprile 2018

Lauria: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:00 alle ore 15:00 di oggi salvo imprevisti, nelle seguenti contrade: Galdo, Mosella, Piano Menta, Melara, S. Crispino, Taverna del Postiere, S. Elia, Madama Angiolella, Montegaldo e Cesinelle.
Rapolla: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in contrada Marciano resterà sospesa fino alle ore 12:30, salvo imprevisti.
Potenza: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in Largo Pignataro, via Serrao, Largo Isabelli, vico Grippo e zone limitrofe del centro storico, resterà sospesa fino alle ore 19:00, salvo imprevisti.
Tito: per consentire l'esecuzione di lavori su condotte, l'erogazione dell'acqua potabile nella zona ex Asi di Tito Scalo potrebbe subire cali di pressione fino alle ore 15:00 di domani salvo imprevisti.

16/04/2018 Sospensioni idriche 17 aprile 2018

Nova Siri: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione in viale Europa, nella giornata di domani l'erogazione idrica a Nova Siri paese sarà sospesa dalle ore 10:00 alle ore 22:00, salvo imprevisti.

Dice che era un bel torrente ma non andava più al mare
di Mariapaola Vergallito

“Dice che era un bel progetto e serviva a creare/ la deviazione di un torrente per distrarlo dal mare; ma dall’idea alla realizzazione passarono 40 anni, giusto il tempo di essere deviata e l’acqua cominciò a far danni”.

Scusate, non ho resistito. E’ 4 marzo, del resto, e chiedo scusa a Lucio Dalla per questa scapestrata citazione. C’è qualcun altro, però, che dovrebbe chiedere scusa, oggi. Proprio oggi che il torrente Sarmento, deviato in parte dal...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo