HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Morti sul lavoro, il 28 maggio sciopero generale

24/05/2014



“Antonio Deluca, 39 anni Galleria Serra Rotonda. Giuseppe Palagano, 55 anni, Galleria Renazza. Queste sono le due vite che nel giro di poco più di un mese l’eterna incompiuta, Salerno-Reggio Calabria, ha mietuto. Di fronte ad eventi tragici di tale portata non è più possibile nascondere la testa sotto le macerie di un sistema di controlli della sicurezza sui cantieri, che fa acqua da tutte le parti. La sicurezza non può essere vincolata dai costi. Occorre tolleranza zero, ci vuole un atto di responsabilità che porti tutti i livelli istituzionali a creare una task force mirata a fermare questa escalation pericolosa, perché non si può continuare a morire di lavoro. Basta piangere. È venuto il tempo di agire” è quanto dichiarano i segretari generali di Cgil, Cisl, Uil, Alessandro Genovesi, Nino Falotico, Carmine Vaccaro.

“Per questi motivi CGIL CISL UIL Basilicata proclamano 30 minuti di sciopero generale di tutte le categorie da effettuarsi all’inizio/fine turno del giorno 28 maggio 2014.

La proclamazione dello Sciopero avviene in ossequio del principio dell’immediatezza rispetto all’ultimo infortunio mortale avvenuto il 19 maggio 2014 e della franchigia elettorale, come previsto dalla Legge 146 art. 2 comma 7. Il nostro non vuole essere solo un grido di dolore, ma un monito alle istituzioni e a tutte quelle imprese, associazioni, liberi cittadini che credono nel valore del lavoro, dei diritti, della dignità, della vita, per pretendere l’attivazione di tutti gli strumenti necessari a fermare questa strage silenziosa”.



ALTRE NEWS

CRONACA

17/08/2018 - Senise: auto in fiamme sotto Sinnica. Statale bloccata
17/08/2018 - Il Parco Appennino Lucano delibera il piano di gestione del cinghiale 2018/2023
17/08/2018 - Metaponto: Polizia Ferroviaria denuncia tre giovani per droga
17/08/2018 - Variati e Valluzzi: ‘30 mila Ponti e gallerie da monitorare’

SPORT

17/08/2018 - Lagonegro. Coppa Avis: Kemboi da spettacolo
17/08/2018 - Matera,il portiere Ioime passa al Potenza
17/08/2018 - Maurizio Cosentino passa dal Picerno all’Ascoli in Serie B
17/08/2018 - Zaza:si allontana la Sampdoria,in vantaggio il Torino

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

16/08/2018 Sospensioni idriche 16 agosto 2018

Lauria: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile nelle contrade Parco Carroso e Piano Focara sarà sospesa dalle ore 23:30 di oggi alle ore 06:30 di domani mattina salvo imprevisti.
per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile nelle contrade Carroso e Timpa d'Elce sarà sospesa dalle ore 23:30 di oggi alle ore 06:30 di domani mattina salvo imprevisti.

16/08/2018 Sospensione idrica a Matera

Matera: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:30 di oggi fino al termine dei lavori, nelle seguenti zone: via Lucana (nei pressi della Milizia), via Verricelli, via Cappuccini.

14/08/2018 Sospensioni idriche

Salandra: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 22:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti.

Dice che era un bel torrente ma non andava più al mare
di Mariapaola Vergallito

“Dice che era un bel progetto e serviva a creare/ la deviazione di un torrente per distrarlo dal mare; ma dall’idea alla realizzazione passarono 40 anni, giusto il tempo di essere deviata e l’acqua cominciò a far danni”.

Scusate, non ho resistito. E’ 4 marzo, del resto, e chiedo scusa a Lucio Dalla per questa scapestrata citazione. C’è qualcun altro, però, che dovrebbe chiedere scusa, oggi. Proprio oggi che il torrente Sarmento, deviato in parte dal...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo