HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Il reato di diffamazione arriva anche su facebook

16/04/2014



Una sentenza della prima sezione penale della Cassazione ha annullato con rinvio l'assoluzione, pronunciata dalla Corte militare d'appello di Roma, nei confronti di un maresciallo della Guardia di Finanza, che, sul proprio profilo Fb, aveva usato espressioni diffamatorie nei confronti del collega che lo aveva sostituito in un incarico. Pertanto, chi parla male di una persona su Facebook, senza nominarla direttamente, ma indicando particolari che possono renderla identificabile, va incontro a una condanna per diffamazione.
Per onore di cronaca bisogna precisare che se l'ingiuria o la diffamazione non sia rilevata dal giudice, la persona querelata può altresì denunciare il querelante per il reato di calunnia (art. 368 c.p.) che si ha quando taluno, con denunzia, querela, richiesta o istanza, anche se anonima o sotto falso nome, diretta all'Autorità giudiziaria o ad altra Autorità che abbia l'obbligo di riferire all'Autorità giudiziaria, incolpa di un reato una persona che egli sa essere innocente, oppure simula a carico di una persona le tracce di un reato. Per il reato di calunnia la pena è della reclusione da due a sei anni, salvo i casi di aggravante.



ALTRE NEWS

CRONACA

17/10/2018 - Messaggio offensivo del direttore degli Screening oncologici
17/10/2018 - Tursi: gravi disagi per il maltempo, il Comune raccomanda prudenza
17/10/2018 - Villa D'Agri:minaccia di morte i genitori,arrestato
17/10/2018 - Lauria: la morte di Domenico Chiacchio fu ‘omicidio volontario’

SPORT

17/10/2018 - La Reggina costringe al pari il Potenza. Ioime ancora in cattedra
17/10/2018 - A Forno Avoltri secondo posto di Alessandro Verre al Giro d’Italia Ciclocross
17/10/2018 - LND:Investire sul calcio giovanile per il bene di tutto il movimento
17/10/2018 - Potenza vs Reggina, scontro a viso aperto

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

17/10/2018 Sospensione Erogazione Idrica

Avigliano: a causa dell'intorbidimento della sorgente Canestrelle oggi 17 ottobre 2018 nelle frazioni Canestrelle, Paola Doce e Zaccagnino si potrebbero verificare disservizi dell'erogazione idrica.

17/10/2018 Sospensione Erogazione Idrica

Potenza: per consentire l'esecuzione di lavori su condotte, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 11:30 di oggi fino al termine dei lavori, nelle seguenti strade: via Leoncavallo, via Manzoni, via Verdi, via Petrarca e Viale Dante.

17/10/2018 Sospensioni Erogazioni Idriche

Lauria: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica nella zona alta di località Temparossa resterà sospesa fino al termine dei lavori di riparazione.

Pisticci: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:30 di oggi fino al termine dei lavori, nelle seguenti zone: San Leonardo, San Gaetano, Terranova, Caporotondo, Castelluccio, San Pietro, Ficagnole, Fondo Messere, Coppo, Cannile.

Melfi: per consentire l'esecuzione di lavori su condotte, l'erogazione dell'acqua potabile in via Vittorio Emanuele resterà sospesa fino alle ore 15:00 di oggi, salvo imprevisti.

L'eredità di Angela
di Mariapaola Vergallito

Angela Ferrara viveva in un paese, Cersosimo, che siamo abituati a raccontare soltanto spulciando le colonnine infinite dei dati sullo spopolamento. Un paese incastonato tra le montagne del Pollino, in una valle bellissima; uno di quei borghi che non vedi da lontano, ma solo quando esci dalla statale per aggrapparti nei tornanti che collegano l’entroterra lucano a quello calabrese. Negli anni saranno stati tanti i giovani che hanno guardato questo paese con...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo