HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Il presidente dell'Ente Parco del Pollino in visita a Cersosimo

14/02/2014



E’ stato un incontro cordiale quello tra il presidente dell’Ente Parco Domenico Pappaterra e il sindaco di Cersosimo Pietro Gulmì. Un faccia a faccia atteso da molto, alla presenza del direttore Annibale Formica, del presidente della comunità del parco Sandro Berardone, di tecnici e di alcuni consiglieri dell’antico comune della Valle del Sarmeto. Una visita attesa, dalle importanti aspettative, visti i progetti che si vogliono portare avanti.“ La visita a Cersosimo si è dimostrata di grande interesse perché ho avuto modo di conoscere e di apprezzare alcuni simboli significativi che rievocano un importante identità che accompagna la vita della comunità”. Questo il primo commento a caldo del presidente Pappaterra, che ha poi così continuato: “Nell’ottimo sindaco Pietro Gulmì e nella sua squadra di governo ho avuto modo di riscontrare un grande senso di appartenenza e la voglia di costruire sul piano amministrativo scelte qualificanti. Il sito archeologico non c’è dubbio rappresenta un grande punto di riferimento non solo per Cersosimo o per il Parco ma per tutta la comunità lucana, e l’obbligo delle istituzioni deve essere quello di valorizzarlo al meglio”. Parole precise, che aprono le porte a un impegno atteso che oltre a garantire un futuro agli scavi, mette un tassello importante anche per il potenziamento e il futuro dello stesso museo: “ ricco di importanti reperti ma che va potenziato e ancor più qualificato”. Forma e sostanza, dunque, hanno accompagnato la delegazione guidata da Pappaterra, che ha parlato di “ una forte azione di solidarietà istituzionale che dovrà coinvolgere non solo il Comune e l’Ente Parco ma anche altri soggetti come la soprintendenza e la regione Basilicata”. Parole che lasciano ben sperare, anche perché il presidente del Parco si farà carico di sollecitare, come ha dichiarato, il presidente Pittella a tenere in considerazione nella predisposizione del POR 2014-2020 il progetto “parco archeologico Castello e museo didattico multimediale”. Il primo cittadino di Cersosimo si è detto soddisfatto, anche perché l’intesa è sembrata totale. “Gli interventi proposti -ha precisato- hanno lo scopo di migliorare l’area d’ingresso al sito degli scavi archeologici, ma allo stesso tempo di completare sia l’area esterna già parzialmente allestita ed adibita allo svolgimento di spettacoli e manifestazioni all’aperto, sia l’area coperta con l’installazione di un osservatorio archeologico multimediale a scopi informativi e didattici, guidato dalla Soprintendenza. Con l’impegno del presidente Pappaterra, che ringrazio per l’interesse e l’attenzione dimostrata, a conferma della centralità del territorio come risorsa fondamentale per il futuro economico e sociale della nostra comunità, favoriremo – ha sottolineato Gulmì- la continuazione di questo nuovo percorso che non dovrà rappresentare solo la capitalizzazione di finanziamenti, ma dovrà avere l’ambizioso obiettivo di proporre una serie di attività capaci di attrarre risorse e di valorizzare il più possibile tutto il lavoro fin qui fatto”.
Vincenzo Diego



ALTRE NEWS

CRONACA

23/04/2018 - GdF Matera:evasione fiscale nel commercio di oro e preziosi
22/04/2018 - Colobraro: muore precipitando con parapendio
22/04/2018 - Due arresti sulla Jonica per droga
22/04/2018 - Basilicata.A Policoro grande partecipazione per il Consiglio su emergenza idrica

SPORT

23/04/2018 - Gara individuale della Bocciofila Montereale: Nocera e Bolzano sul podio
23/04/2018 -  Olimpia Matera vince e va ai Playoff
22/04/2018 - Il Matera reagisce alle penalizzazioni e batte l’Andria
22/04/2018 - La Geosat Geovertical resta nell’olimpo del volley

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

23/04/2018 Sospensioni Erogazioni Idriche

San Fele: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile in località Pierno e Mantra resterà sospesa fino al recupero del livello.

Montemilone: per consentire lavori di collegamento sulla rete idrica, l'erogazione dell'acqua potabile in via Pagano, via Diaz, via Flacco e zone limitrofe resterà sospesa dalle ore 9 fino alle ore 19 di oggi.

22/04/2018 Calcio 1^ Ctg./B: risultati 27^ giornata

RAF Vejanum – Roccanova 1-0 – giocata sabato
L.Montescaglioso – Atletico Lauria 1-3
Montemurro – Castelluccio 2-5
Polis.Tramutola – Policoro 3-2
Salandra – Polis. Sarconi 2-0
Tursi – Lu Tito 1-2
Viggianello – A.Montalbano 1-1
Riposa Pro Loco Spinoso

22/04/2018 Promozione: risultati 26^ giornata

Avigliano – Paternicum 3-2
Bella – Anzi 1-2
Brienza – Rotunda Maris 0-2
Ferrandina – Santarcangiolese 6-0
Fortuna Potentia – Pomarico 2-0
Miglionico – CandidaMelfi 2-2
Oraziana Venosa – Ruoti 3-0

Dice che era un bel torrente ma non andava più al mare
di Mariapaola Vergallito

“Dice che era un bel progetto e serviva a creare/ la deviazione di un torrente per distrarlo dal mare; ma dall’idea alla realizzazione passarono 40 anni, giusto il tempo di essere deviata e l’acqua cominciò a far danni”.

Scusate, non ho resistito. E’ 4 marzo, del resto, e chiedo scusa a Lucio Dalla per questa scapestrata citazione. C’è qualcun altro, però, che dovrebbe chiedere scusa, oggi. Proprio oggi che il torrente Sarmento, deviato in parte dal...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo