HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Opere pubbliche, tra mutui e vendite: il caso di Senise

8/02/2014



Opere pubbliche, in particolare comunali, cedute, vendute o affittate ad altri enti o a privati: sono diversi gli esempi anche nell’area sud. Come nel comune di Senise, dove edificio pubblico che vai , mutuo che trovi. La struttura grezza in zona Rotalupo un tempo destinata ad ospitare gli uffici comunali, adesso è passata nelle mani della Provincia di Potenza, dopo un iter non tanto breve e da pochi mesi sono in atto i lavori per la realizzazione del nuovo Liceo Classico “Isabella Morra” che, a proposito di strutture, ad oggi si trova in un edificio privato. Su quello che sarà il futuro liceo grava un mutuo estinguibile addirittura nel 2034, particolare che aveva contribuito a far rallentare le procedure per il passaggio da un ente all’altro. Ci sono voluti, invece, quasi 25 anni per vedere conclusa la nuova caserma dei carabinieri di Senise. La struttura si trova in zona Belvedere, con la parte adibita ad area operativa e la parte dedicata agli alloggi (in tutto 8, di circa 120 metri quadrati l’uno). Per finire di realizzarla il Comune di Senise nel 2005, con l’assenso del Comando Generale dei Carabinieri (che paga l’affitto attraverso il Ministero), ha richiesto e ottenuto un prestito che finirà di pagare nel 2025. Il centro per l’impiego di Senise, invece, grazie ad un accordo con il Comune, da qualche mese non si trova più in una struttura privata ma ha trasferito i suoi uffici presso i locali dell’ex plesso di scuola elementare “San Pietro”, che sopravvive all’interno della struttura che ospita anche le scuole medie “Nicola Sole”. L’ affitto viene pagato dai Comuni che fanno capo al suddetto ufficio. Dopo il trasferimento del servizio nella struttura pubblica ex plesso San Pietro, per il Comune di Senise non solo c’è il risparmio della sua parte di affitto, ma anche le entrate corrispondenti alle quote che gli altri Comuni versano, per un totale di 24mila euro.

Mpverg



ALTRE NEWS

CRONACA

25/09/2018 -  GdF di Potenza: Individuato un libero professionista “evasore totale”
25/09/2018 - Fiumicino:coppia di Potenza denunciata per furto di gioielli
25/09/2018 - In manette cittadino romeno per violenze e sfruttamento
24/09/2018 - San Costantino Albanese: muore mentre salda un tubo in metallo

SPORT

25/09/2018 - Serata da dimenticare per il Potenza, incassa 4 gol dalle vespe
25/09/2018 - Seconda giornata campionati regionali Allievi e Giovanissimi
25/09/2018 - Eccellenza: la Vultur pareggia a sorpresa con il Pomarico
25/09/2018 - Promozione: il Lauria batte la Santarcangiolese di fronte al pubblico amico

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

25/09/2018 Sospensione Erogazione Idrica

Comune di Montescaglioso: per consentire l'esecuzione di lavori sulle condotte, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa, nell’intero abitato, dalle ore 08:00 del giorno 27 settembre 2018 alle ore 06:00 del giorno 28 settembre 2018, salvo imprevisti.

25/09/2018 Sospensioni idriche 25 settembre 2018

-Abriola: a causa di un guasto improvviso, l'erogazione idrica sarà sospesa nell'intero abitato dalle ore 14:00 alle ore 17:00 circa di oggi, salvo imprevisti.
-Policoro: a causa di un guasto improvviso è stato necessario sospendere l'erogazione idrica in via Gonzaga nel tratto compreso tra via Bologna e 1° Traversa. Il ripristino è previsto al termine dei lavori.

24/09/2018 Sospensione idrica in Basilicata

-Genzano di Lucania: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 15:30 di oggi fino al termine dei lavori, nelle seguenti vie: Monte Grappa, Monte Bianco, Rione Matteotti e zone limitrofe.
-Bella: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l’erogazione dell’acqua potabile sarà sospesa nell'intero abitato, a giorni alterni a partire da oggi, dalle ore 18.30 alle ore 06:00 del giorno seguente, salvo imprevisti

L'eredità di Angela
di Mariapaola Vergallito

Angela Ferrara viveva in un paese, Cersosimo, che siamo abituati a raccontare soltanto spulciando le colonnine infinite dei dati sullo spopolamento. Un paese incastonato tra le montagne del Pollino, in una valle bellissima; uno di quei borghi che non vedi da lontano, ma solo quando esci dalla statale per aggrapparti nei tornanti che collegano l’entroterra lucano a quello calabrese. Negli anni saranno stati tanti i giovani che hanno guardato questo paese con...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo