HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Forestazione, soluzioni per pagamenti mensilità arretrate

4/02/2014



Sono state individuate le procedure e i tempi per determinare con immediatezza il trasferimento agli enti delegati delle risorse finanziarie necessarie per pagare le mensilità ancora dovute per il 2014 ai lavoratori forestali. Nell’arco di dieci giorni le singole Aree programma saranno nelle condizioni di erogare le spettanze arretrate.
E’ questo il risultato dell’incontro convocato con urgenza dal presidente della Regione, Marcello Pittella, presenti gli assessori all’Agricoltura e alle Infrastrutture e Ambiente, Michele Ottati e Aldo Berlinguer, con i presidenti delle sette Aree Programma, i rispettivi sindaci dei Comuni capofila e le organizzazioni di categoria Fai, Flai e Uila. Erano state proprio queste ultime, nei giorni scorsi a sollecitare l’intervento della Regione per rimuovere le difficoltà che impedivano il pagamento delle mensilità pregresse. I sindacati hanno quindi deciso di sospendere gli annunciati sit-in di protesta.
Una ricognizione a tutto campo tra le Aree programma ha consentito di individuare le problematiche legate alle rendicontazione e alle autorizzazioni per l’utilizzo delle anticipazioni di cassa, ma soprattutto di avviare una nuova concertazione per il 2014, avendo ben chiaro che è necessario andare oltre la contingenza per dare prospettive a un settore fondamentale per l’economia della Basilicata e certezze occupazionali ai circa 3700 lavoratori impegnati nel comparto della forestazione.
“Dobbiamo già in questi mesi – ha detto il presidente Pittella – lavorare per mettere in campo proposte, che nel rispetto delle indicazioni del Piano decennale guardino alla forestazione come settore ad alto valore economico e capace di creare sviluppo. Il 2014 – ha aggiunto il presidente – è un anno particolarmente delicato, perché incrocia l’avvio della nuova programmazione. E’ perciò necessario che ogni posta in bilancio, ogni risorsa sia impiegata nel migliore modo possibile. Ciò richiede la continuazione di una serrata interlocuzione con gli enti preposti e i sindacati per far partire al più presto i cantieri e dare un ampio respiro al settore”.
Per l’assessore Berlinguer “dobbiamo superare lo stato emergenziale, per riprogrammare un comparto che è una grandissima risorsa. Risolviamo la contingenza, ma lavoriamo a un progetto che dia sostenibilità alla forestazione, pensando alle opportunità che, solo nel settore dell’energia, offre l’utilizzo intelligente dei boschi. Occorre disegnare un percorso a lungo termine, inserendo in questo l’esigenza della platea dei lavoratori di acquisire professionalità”.
Soddisfazione è stata espressa dall’assessore Ottati. “Abbiamo raggiunto un accordo importante insieme ai sindacati, dando soluzioni al mancato pagamento dei compensi spettanti ai lavoratori. Inizierò con i sindacati, in piena intesa con il presidente Pittella, un dialogo sul futuro della forestazione e sulle sue prospettive di sviluppo”.

sospesa la mobilitazione indetta dai sindacati

Fai Flai Uila hanno sospeso il calendario di iniziative annunciato nei giorni scorsi sulla forestazione. La decisione è stata assunta a seguito dell'incontro che si è tenuto stamane in Regione con il presidente della giunta regionale, Marcello Pittella, durante il quale è stato annunciato il pagamento di tutte le spettanze arretrate da parte delle aree programma, pagamento che dovrebbe avvenire in una decina di giorni. Lo hanno riferito al termine dei lavori i segretari generali delle tre organizzazioni sindacali, Antonio Lapadula, Vincenzo Esposito e Gerardo Nardiello, che hanno espresso cauta soddisfazione per l'esito del tavolo. Nei prossimi giorni Regioni e sindacati torneranno a riunirsi per discutere del piano di forestazione 2014.



ALTRE NEWS

CRONACA

17/02/2018 - Credito sportivo: il Governo finanzia 5 Comuni lucani
17/02/2018 - Basilicata. Corte dei Conti: ecco i numeri del 2017
16/02/2018 - Sindaci di Viggianello e Rotonda su indiscrezioni vendita Centrale del Mercure
16/02/2018 - Rotonda: il rifugio Colle Ruggio potrebbe riaprire

SPORT

17/02/2018 - Futsal C1: il Guardia vince contro il Senise senza Masiello dimissionario
17/02/2018 - Promozione: il big match è Rotunda Maris – Santarcangiolese
17/02/2018 - Eccellenza: la domenica della verità
16/02/2018 - Trasferta brindisina per la PM Volley Potenza contro la Pallavolo 80

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

17/02/2018 Calcio a 5 –C1/gUnico: risultati 18^ giornata

Atletico Lavello – Futura Matera 2-6
Essedisport – Virtus Lauria 7-10
Paul Mitchell – 3P Valle Del Noce 4-2
Real Team Matera – Castrum Byanelli Calcio 4-2
Senise – Guardia Perticara 3-14
Shaolin Soccer – Amici Del Borgo Matera 6-4
Sport Pisticci – Futsal Potenza 3-4

16/02/2018 Sospensioni Erogazioni Idriche comunicazioni del 17 febbraio 2018

Tricarico: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica resterà sospesa fino al termine dei lavori.
Bella: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 19:00 di oggi alle ore 06:00 di domani mattina, salvo imprevisti.

16/02/2018 Sospensione Erogazione Idrica

Oppido Lucano: a causa di un guasto improvviso, l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:30 alle ore 14:30 di oggi, salvo imprevisti, in contrada S. Francesco
Paterno: a causa di un guasto improvviso, l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 14:30 alle ore 19:00 del giorno 19-02-2018, salvo imprevisti, nell'intero centro abitato ad esclusione delle vie Limanti, Foresta delle Monache, Le Sorti.
Montescaglioso: per consentire l'esecuzione di lavori di manutenzione sulla rete, l'erogazione idrica potrebbe subire cali di pressione o essere sospesa fino al termine dell'intervento.

Se la tecnologia aumenta il baratro tra le generazioni
di Mariapaola Vergallito

Poco tempo fa mi ha fatto riflettere lo slogan usato a chiosa di una pubblicità della Samsung sulla realtà virtuale. Per intenderci: quello spot (molto bello, per la verità) in cui si vedono alcuni studenti correre su una pianura in mezzo ai dinosauri ma, in realtà, sono nella loro classe. Alla fine di quello spot lo slogan recitava più o meno così: quello che per la generazione precedente era impossibile, la generazione successiva lo ha già realizzato. Vero...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo