HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

San Carlo: protocollo con il Tribunale per i diritti del Malato

16/01/2014



E' stato siglato un nuovo protocollo d'intesa tra il Tribunale per i diritti del Malato- Cittadinanza attiva e il San Carlo. L'associazione di tutela e l'Azienda ospedaliera regionale rafforzeranno così, nel quadro dei rispettivi compiti istituzionali, la collaborazione per garantire i diritti dei cittadini nell'ambito delle attività ospedaliere e per assicurare una più umana, efficace e razionale organizzazione del servizio.
Maria Antonietta Tarsia, presidente regionale del Tdm, commenta positivamente la sigla del protocollo. "La nostra cultura è orientata alla soluzione dei problemi e mai alla contrapposizione sterile o al gusto della polemica per la polemica. Grazie a un team di collaboratori qualificato e molto attivo siamo in grado di gestire molte richieste provenienti da cittadini che si trovano ad affrontare disagi e difficoltà più o meno grandi nell'impatto con la grande macchina dell'ospedale. Grazie al confronto quotidiano con l'Urp e con le altre strutture aziendali riusciamo così a risolvere tanti problemi, contribuendo così ad assicurare un servizio migliore e più efficace. Devo quindi ringraziare, oltre che tutti i miei collaboratori per il loro prezioso contributo, anche il direttore generale Maruggi che ha dimostrato grande attenzione e impegno sul tema dei diritti degli utenti e dell'importanza del dialogo e del


confronto con le associazioni di cittadinanza e più in generale con il mondo del volontariato. Una sensibilità di cui avvertivamo da tempo il bisogno e che sicuramente consentirà di assicurare, nei differenti ruoli e responsabilità, una collaborazione di qualità".
"L'accordo siglato con il Tdm – spiega il dg Giampiero Maruggi – rientra nel quadro della più generale ridefinizione dei rapporti col mondo dell'associazionismo e del volontariato. In questo sistema il Tdm-Cittadinanza attiva ha un ruolo peculiare e prezioso. Anche se il rapporto tra le due strutture è consolidato nel tempo, abbiamo condiviso l'esigenza di una più puntuale definizione di ruoli e responsabilità da una parte, dall'altra di individuazione di percorsi e di modalità organizzative per inserire qualche altra tessera di quel puzzle che abbiamo chiamato altrove ‘umanizzazione delle cure’. Nella nostra visione strategica la persona del paziente è il centro dell'intero sistema e quindi un rapporto intenso di confronto e di collaborazione con le sue rappresentanze è un valore aggiunto importante per il San Carlo"



ALTRE NEWS

CRONACA

15/07/2018 - Cartelle Consorzio di Bonifica: si va verso la bocciatura dei ricorsi
15/07/2018 - Senise: completato l’iter per i lavori nel Centro Sportivo di Montecotugno
15/07/2018 - Di Maio a Matera: 'ferrovia è priorità. Pittella? Si dimetta'
14/07/2018 - Basilicata. A Lavello arrestato sorvegliato speciale

SPORT

15/07/2018 - Promozione: l’Atletico Lauria comincia a muoversi sul mercato
15/07/2018 - Rinascita Lagonegro,ritorna il centrale calabrese Ernesto Turano
15/07/2018 - Serie D: altri due under per il Rotonda Calcio
15/07/2018 - Concluso il progetto Coni Educamp Basilicata 2018

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

15/07/2018 Sospensione idrica a Melfi

Melfi: in attesa del completo ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione idrica potrà subire cali di pressione o essere sospesa in contrada Ferrara, zona Monteverde e nella frazione Leonessa . Acquedotto Lucano ha disposto il servizio sostitutivo tramite autobotte che effettuerà il servizio a domicilio nelle zone interessate.

14/07/2018 Comunicazione Acquedotto Lucano 14-07-2018

Pescopagano: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 21:00 di oggi alle ore 06:00 di domani mattina salvo imprevisti, nelle seguenti zone: centro abitato e zone limitrofe, contrade Pianelle, Capelloni, San Giuseppe e zone limitrofe.
Potenza: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 11 alle ore 16:00 di oggi salvo imprevisti, nelle seguenti zone: Via Cavour, Via Lamarmora, Borgo San Rocco, Via dei Mille, Via Torraca, Via Caduti di Kindu, Via Mazzini (nei pressi Villa S. Maria).
Melfi: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile potrebbe subire cali di pressione o essere sospesa dalle ore 10:00 di oggi alle ore 08:00 di domani mattina salvo imprevisti, nelle seguenti zone: Castello, contrada Serre, via Ischia, contrada Bicocca, Valleverde, contrade Cardinale e Leonessa.

13/07/2018 Comunicazione Acquedotto Lucano

Muro Lucano: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:00 di oggi alle ore 08:00 di domani mattina salvo imprevisti, nelle seguenti contrade: Cupa, Piani Pagani, Piani Sanchirico, Pascone e zone limitrofe.
Melfi: in considerazione del protrarsi dei lavori di manutenzione straordinaria che stanno interessando le frazioni Foggianello e San Giorgio, Acquedotto Lucano ha potenziato il servizio sostitutivo: per l’impossibilità di raggiungere con l’autobotte la frazione di Foggianello (dove sono in corso lavori di pavimentazione stradale), è stata disposta la distribuzione di sacche da 5 litri di acqua potabile; dalle ore 8,30 alle ore 22,00 un’autobotte staziona presso l’Hotel Ristorante Farese, spostandosi ogni 4 ore all’interno di contrada San Giorgio.
Potenza: per consentire l'esecuzione di lavori su condotte, l'erogazione dell'acqua potabile nelle contrade Montocchio e Montochino sarà sospesa dalle ore 15:00 alle ore 17:00 di oggi salvo imprevisti.

Dice che era un bel torrente ma non andava più al mare
di Mariapaola Vergallito

“Dice che era un bel progetto e serviva a creare/ la deviazione di un torrente per distrarlo dal mare; ma dall’idea alla realizzazione passarono 40 anni, giusto il tempo di essere deviata e l’acqua cominciò a far danni”.

Scusate, non ho resistito. E’ 4 marzo, del resto, e chiedo scusa a Lucio Dalla per questa scapestrata citazione. C’è qualcun altro, però, che dovrebbe chiedere scusa, oggi. Proprio oggi che il torrente Sarmento, deviato in parte dal...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo