HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Macroattrattore a Senise: giovedi la presentazione

14/01/2014



Sarà presentato giovedi 16 gennaio a Senise, a partire dalle 10.00, il progetto "La Magna Grecia. Il mito delle Origini – Il grande racconto dei Greci in Occidente". Si tratta di uno dei macroattrattori previsti nell’ambito del Programma Speciale Senisese e, in ordine di tempo, il secondo dopo “Il Volo dell’aquila” inaugurato l’estate scorsa a San Costantino Albanese.
Finanziato dalla Regione Basilicata, il progetto senisese prevede la realizzazione di un anfiteatro all’aperto che sorgerà a ridosso dell'invaso di Montecotugno. L'anfiteatro (che avrà una capienza di 2.500 posti), verrà realizzato utilizzando materiali locali, quali tufo e legno e prevede una grande cavea a geometria circolare.
I lavori per la realizzazione dell'anfiteatro cominceranno a gennaio 2014 e una volta completato, sono previste, per ogni stagione estiva, 25 repliche delle rappresentazioni spettacolari, dal titolo, appunto, "La Magna Grecia. Il mito delle Origini – Il grande racconto dei Greci in Occidente", con un cast internazionale.

Lo spettacolo gode della direzione artistica di Emir Kusturica e la sceneggiatura e messa in scena di Lorenzo Miglioli con la co-regia tecnica di Paolo Atzori.

L’evento di presentazione del progetto prevede la cerimonia di “posa della prima pietra”, che avverà sul sito prescelto in località Massanova; alle ore 11.00, presso la sala consiliare del Comune di Senise, si svolgerà l’incontro di presentazione alla presenza, tra gli altri, del Sindaco di Senise Giuseppe Castronuovo, di Monsignor Francesco Nolè, Vescovo della Diocesi di Tursi Lagonegro, Gianpiero Perri, Direttore Apt Basilicata, Vito De Filippo, già Presidente della Giunta Regionale e con le conclusioni affidate all’attuale Governatore della Regione Basilicata Marcello Pittella.

La storia
Lo spettacolo racconta la storia di Alexios che, attraverso la predizione dell'oracolo di Delfi, percorre il suo destino di fondatore di una nuova città nell'antica terra lucana della Basilicata, sfidando pericoli e mostri mitologici, passando tra guerre e amore in una metafora di valori validi ancora ai nostri giorni.
Lo spettacolo si sviluppa tra terra e acqua, effetti speciali e proiezioni spettacolari, luci e scenografie, navi e naviganti, con l'utilizzo della migliore tecnologia contemporanea.
Fra attori dal vivo e proiezioni su schermi d'acqua partecipano al progetto attori del calibro di Giancarlo Giannini, Claudio Santamaria (originario proprio di Senise), Sabrina Impacciatore, Donatella Finocchiaro, Giorgio Colangeli, Christo Jivkov e Giovanni Capalbo (anch'esso originario di Senise e che ha coordinato il gruppo di lavoro).
La scenografia è di Francesco Frigeri, l'ideazione dei costumi di Elisabetta Montaldo, le coreografie di Michele Abbondanza, le musiche di Alessandro Nidi e Dejan Sparavalo.

Le Aziende dietro al Progetto
Le aziende che formano l'A.T.I. che si è aggiudicata la gara d'appalto regionale sono:
Solares Fondazione delle Arti di Parma che è il Capogruppo dell'A.T.I. e si occuperà della produzione spettacolare ed artistica del progetto;
Limelite di Roma che si occuperò delle forniture tecnologiche dello spettacolo;
Impresa Calderaro Mario Ivo di Episcopia (Pz) che è il Capogruppo della costruzione;
Impresa Totaro Costruzioni S.r.l. di Senise (Pz) che con l'Impresa S. Giorgio Appalti di S.G.Lucano (Mt) si occuperanno della costruzione dell'anfiteatro;
T.I.B. Studio che ha realizzato la progettazione architettonica;
Ing. Caterina Favero e l'Ing. Giulio Vannucci di Roma che hanno progettato l’impiantistica della struttura, l’Ing Francesco Fucci e l’Arch. Egidio D’Aranno



ALTRE NEWS

CRONACA

27/05/2018 - P.O. Val d'Agri, tornano i fondi. Lacorazza:'Battaglia vinta'
27/05/2018 - Mobilità 'insostenibile', due lucani su tre scelgono l'auto
26/05/2018 - Il sindaco di Laino Borgo si dimette da membro dell’Osservatorio Ambientale
26/05/2018 - Listeria monocytogenes: il Ministero richiama un lotto del salame spalmabile

SPORT

28/05/2018 - Prima Ctg/B: il Lu Tito batte il Castelluccio e sale in Promozione
27/05/2018 - Francesco e Terryana D Onofrio Campioni Italiani Universitari
26/05/2018 - Il Giro d’Italia di Domenico Pozzovivo: “il quinto posto può andare bene”
26/05/2018 - Il matrimonio tra la Rinascita volley e Paolo Falabella continua

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

27/05/2018 Sospensione Erogazione Idrica

Aliano: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile resterà sospesa fino alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti.

25/05/2018 Sospensioni idriche 25 maggio 2018

Bernalda: a causa di un guasto l'erogazione idrica nel centro storico resterà sospesa fino al termine dei lavori di riparazione.
Potenza: per consentire l'esecuzione di lavori su condotte, l'erogazione dell'acqua potabile in via Ciccotti e zone limitrofe sarà sospesa dalle ore 12:30 alle ore 13:30 di oggi salvo imprevisti.

25/05/2018 Montescaglioso:chiuso il tratto di Via Molinello per passaggio "Mounte in Bike"

Si informa la cittadinanza che, a causa dello svolgimento della manifestazione ciclistica "Mounte in Bike" prevista nella mattinata di domenica 27 maggio 2018, dalle ore 9.00 e per il tempo strettamente necessario al passaggio della gara è sospesa la circolazione sul tratto di Via Molinello compreso tra il civico 23 e Via La Carrera e sul tratto di strada compreso tra Via Molinello e Via Rocco Luigi Matarazzo.

Allo stesso tempo si avvisa che nelle vie cittadine è prevista la passeggiata cicloturistica "Memorial Adriano Pedicini".

Le aree saranno comunque presidiate dagli Agenti della Polizia Stradale, Polizia Municipale e Protezione Civile.

Dice che era un bel torrente ma non andava più al mare
di Mariapaola Vergallito

“Dice che era un bel progetto e serviva a creare/ la deviazione di un torrente per distrarlo dal mare; ma dall’idea alla realizzazione passarono 40 anni, giusto il tempo di essere deviata e l’acqua cominciò a far danni”.

Scusate, non ho resistito. E’ 4 marzo, del resto, e chiedo scusa a Lucio Dalla per questa scapestrata citazione. C’è qualcun altro, però, che dovrebbe chiedere scusa, oggi. Proprio oggi che il torrente Sarmento, deviato in parte dal...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo