HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Lavoratori forestali senza stipendio e sempre più esasperati

14/01/2014



Nel giorno in cui si inaugura la nuova legislatura regionale Fai Flai Uila tuonano contro il mancato pagamento dei salari ai lavoratori forestali e lanciano un appello, l'ennesimo, a giunta e consiglio regionale affinché si ponga fine al cattivo costume di allungare i tempi di pagamento degli stipendi all'inverosimile. “I lavoratori forestali lucani – denunciano i segretari di categoria Antonio Lapadula, Vincenzo Esposito e Gerardo Nardiello – sono ancora senza salario nonostante il regolare completamento dei lavori sui vari cantieri sparsi per la regione. In media mancano all'appello le mensilità di novembre e dicembre e i ratei del Tfr. Le famiglie sono giustamente esasperate per una situazione che incide in maniera drammatica sui poveri bilanci familiari, già oberati da bollette, tasse e balzelli di ogni tipo. La politica deve capire che quelle poche centinaia di euro permettono a tante famiglie senza altra fonte di reddito di mettere un piatto sulla tavola e che se non si interviene alla radice del problema il livello di esasperazione sarà destinato a crescere inesorabilmente, con conseguenze imprevedibili”. Fai Flai Uila chiedono quindi la convocazione di un incontro con il presidente della giunta regionale, Marcello Pittella, e il neo assessore alle politiche agricole e forestali, Michele Ottati, per fare il punto delle criticità ancora presente nel sistema forestale regionale nonostante l'adozione della programmazione decennale.



ALTRE NEWS

CRONACA

11/12/2017 - Garanzia giovani, riaperti i termini. Domande entro il 4 gennaio
11/12/2017 - Vicenda Itrec: Mediterraneo NoScorie chiede accesso agli atti
10/12/2017 - John Viola e Beatrice di Borbone a Latronico
9/12/2017 - La Regione ricorre al Tar contro le autobotti della Total

SPORT

11/12/2017 - Damore lascia il Rotonda Calcio e torna alla corte di Cimicata
11/12/2017 - Basket Serie B, Olimpia Matera travolge Recanati all’overtime
11/12/2017 - Prima Ctg/B: il Lauria vince a Tursi
11/12/2017 - Eccellenza: la Fides si impone nel derby del Vulture

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

11/12/2017 Sospensioni idriche comunicazioni del 11 dicembre 2017

Maschito: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 16:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti.
Montalbano Jonico: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 15:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti.
Baragiano: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idricanell'abitato, Scalo e contrade rurali sarà sospesa dalle ore 15:00 di oggi alle ore 06:00 di domani mattina, salvo imprevisti.
Sant'Angelo Le Fratte: per lavori urgenti sulla rete idrica, l'erogazione dell'acqua potabile in contrada Isca sarà sospesa dalle ore 10:00 alle ore 18:00 di oggi, salvo imprevisti.
San Fele: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 21:00 di oggi alle ore 06:30 di domani mattina salvo imprevisti.

10/12/2017 Promozione: risultati 12^ giornata

Avigliano – CandidaMelfi 1-4
Bella – Santarcangiolese 0-0
Brienza – Anzi 2-1
Fortuna Potentia – Paternicum 3-3
Miglionico – Ruoti 7-0
Oraziana Venosa – Rotunda Maris 2-1
Ferrandina – Pomarico 0-3

10/12/2017 Eccellenza: risultati 16^ giornata

Fides Scalera – Vultur 3-0
Moliterno – Vitalba 2-1
Montescaglioso – Melfi 1-0
Murese – Grumentum Val D’Agri 2-1
Real Tolve – Real Senise 1-3
Rotonda – Alto Bradano 3-0
Soccer Lagonegro – Real Metapontino 1-0
S.Pignola – Latronico 7-0

Se la tecnologia aumenta il baratro tra le generazioni
di Mariapaola Vergallito

Poco tempo fa mi ha fatto riflettere lo slogan usato a chiosa di una pubblicità della Samsung sulla realtà virtuale. Per intenderci: quello spot (molto bello, per la verità) in cui si vedono alcuni studenti correre su una pianura in mezzo ai dinosauri ma, in realtà, sono nella loro classe. Alla fine di quello spot lo slogan recitava più o meno così: quello che per la generazione precedente era impossibile, la generazione successiva lo ha già realizzato. Vero...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo