HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Lavoratori forestali senza stipendio e sempre più esasperati

14/01/2014



Nel giorno in cui si inaugura la nuova legislatura regionale Fai Flai Uila tuonano contro il mancato pagamento dei salari ai lavoratori forestali e lanciano un appello, l'ennesimo, a giunta e consiglio regionale affinché si ponga fine al cattivo costume di allungare i tempi di pagamento degli stipendi all'inverosimile. “I lavoratori forestali lucani – denunciano i segretari di categoria Antonio Lapadula, Vincenzo Esposito e Gerardo Nardiello – sono ancora senza salario nonostante il regolare completamento dei lavori sui vari cantieri sparsi per la regione. In media mancano all'appello le mensilità di novembre e dicembre e i ratei del Tfr. Le famiglie sono giustamente esasperate per una situazione che incide in maniera drammatica sui poveri bilanci familiari, già oberati da bollette, tasse e balzelli di ogni tipo. La politica deve capire che quelle poche centinaia di euro permettono a tante famiglie senza altra fonte di reddito di mettere un piatto sulla tavola e che se non si interviene alla radice del problema il livello di esasperazione sarà destinato a crescere inesorabilmente, con conseguenze imprevedibili”. Fai Flai Uila chiedono quindi la convocazione di un incontro con il presidente della giunta regionale, Marcello Pittella, e il neo assessore alle politiche agricole e forestali, Michele Ottati, per fare il punto delle criticità ancora presente nel sistema forestale regionale nonostante l'adozione della programmazione decennale.



ALTRE NEWS

CRONACA

19/04/2018 - Acquedotto Lucano: nessun superamento dei limiti di trialometani
19/04/2018 - Oltre 3 kg di tabacchi di contrabbando sequestrati nel metapontino
18/04/2018 - Provincia di Matera: politici e impiegati restituiranno oltre 230 mila euro
18/04/2018 - Nova Siri marina: il sindaco vieta l’uso dell’acqua per bere e mangiare

SPORT

19/04/2018 - La Geosat Geovertical al lavoro per gara 3 a Taviano
18/04/2018 - Eccellenza: respinto il ricorso della Soccer Lagonegro
18/04/2018 - Seconda Ctg/C: la Lainese vince, ma resta terza e dice addio ai play off
18/04/2018 - Domenico Pozzovivo capitano al Giro d’Italia 2018

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

18/04/2018 Comunicazione sospensione idrica Basilicata 18 Aprile 2018

Lauria: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:00 alle ore 15:00 di oggi salvo imprevisti, nelle seguenti contrade: Galdo, Mosella, Piano Menta, Melara, S. Crispino, Taverna del Postiere, S. Elia, Madama Angiolella, Montegaldo e Cesinelle.
Rapolla: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in contrada Marciano resterà sospesa fino alle ore 12:30, salvo imprevisti.

16/04/2018 Sospensioni idriche 17 aprile 2018

Nova Siri: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione in viale Europa, nella giornata di domani l'erogazione idrica a Nova Siri paese sarà sospesa dalle ore 10:00 alle ore 22:00, salvo imprevisti.

15/04/2018 Unibas, cordoglio a famiglia Pittella

La Rettrice dell'Università della Basilicata, Aurelia Sole, esprime, a nome dell'ateneo, sincere condoglianze alla famiglia Pittella per la scomparsa del Senatore Domenico Pittella".

Dice che era un bel torrente ma non andava più al mare
di Mariapaola Vergallito

“Dice che era un bel progetto e serviva a creare/ la deviazione di un torrente per distrarlo dal mare; ma dall’idea alla realizzazione passarono 40 anni, giusto il tempo di essere deviata e l’acqua cominciò a far danni”.

Scusate, non ho resistito. E’ 4 marzo, del resto, e chiedo scusa a Lucio Dalla per questa scapestrata citazione. C’è qualcun altro, però, che dovrebbe chiedere scusa, oggi. Proprio oggi che il torrente Sarmento, deviato in parte dal...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo