HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Latronico e Viggianello in festa per l’ordinazione di don Antonio Donadio

27/08/2013



Solenne cerimonia di ordinazione presbiterale si è tenuta sabato scorso a Latronico nella Chiesa di Sant’Egidio. Il 25enne Antonio Donadio è diventato sacerdote tramite l’Imposizione delle mani e le Preghiera Consacratoria di Monsignor Francesco Nolè. Dopo la fase introduttiva, caratterizzata dalla presentazione del candidato e sua elezione, nonché dalle varie interrogazioni e promessa di obbedienza e dalla litania dei Santi, ha fatto seguito l’ordinazione vera e propria contraddistinta dal gesto dell’Imposizione delle mani, effettuata da Monsignor Nolè e dai presbiteri presenti sul capo del candidato inginocchiato, e dalla solenne Preghiera di Consacrazione pronunciata dal Vescovo benedicente. Si è passato quindi ai riti esplicativi con l’ordinato che è stato vestito con la stola e la casula ricevendo in tal modo l’unzione con il Sacro Crisma nelle palme delle mani. A quel punto il Vescovo ha consegnato a Don Antonio Donadio la patena con il Pane e il Calice con il Vino, che nella Messa rappresentano il Corpo e il Sangue di Cristo; consegna che è stata accompagnata dall’invito a trasformare in vita la Celebrazione Eucaristica. Dopo lo scambio di abbracci e baci di pace con il Vescovo e tutti i presbiteri presenti, Don Antonio Donadio ha celebrato l’eucarestia e ha mostrato tutta la sua felicità ed emozione lasciandosi andare ad un pianto di gioia quando ha ringraziato tutti coloro che in questi anni gli hanno mostrato affetto e vicinanza. Una folla immensa si è stretta così attorno a Don Antonio Donadio, dopo una cerimonia emozionante caratterizzata dai diversi momenti simbolici di un’ordinazione sacerdotale. Oltre a numerosi concittadini di Latronico, tante le persone giunte da ogni dove, in particolare da Viggianello dove da circa un anno il novello sacerdote esercita il suo ministero sotto l’apprezzabile sostegno ed attenta premura di Don Francesco Sirufo. Don Antonio Donadio ha così celebrato la sua prima messa domenica presso la chiesa di Sant’Egidio unitamente a Don Giovanni Costanza, parroco di Latronico, mentre lunedì è stato accolto a Viggianello con un fragoroso applauso in occasione della Santa Messa e relativa processione in onore di San Francesco di Paola, Santo Protettore del piccolo borgo del Pollino.

Antonello Mango




ALTRE NEWS

CRONACA

16/02/2019 - Esplosione Francavilla: gravissimo un ferito, il racconto di un soccorritore
16/02/2019 - Ladri baresi arrestati a Matera dopo un inseguimento
16/02/2019 - Regione Basilicata chiederà risarcimento ad Eni per sversamento Cova
15/02/2019 - Tentò di aggredire il sindaco: arrestato

SPORT

16/02/2019 - Futsal C1: il Senise batte il Lavello e continua la rincorsa in classifica
16/02/2019 - Bernalda Futsal-Real Team Matera,10-10.I rossoblu agguantano il pari nel finale
16/02/2019 - Serie D, G/H: il Picerno va a Nardò alla ricerca dei 3 punti
16/02/2019 - La PM Asci Potenza ospita la Security Fire Castellaneta

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

16/02/2019 Calcio a 5 –C1/gUNICO: risultati 16^ giornata

Comp.Sport Pisticci – Real Potenza 4-4
Futsal Marsico – EssediSport 4-4
Maschito – Castrum Byanelli Calcio 3-2
Senise – Atletico Lavello 8-2
Shaolin Soccer – San Gerardo Potenza 3-6
Amici Del Borgo Matera – Futsal Potenza 4-4

15/02/2019 Sospensione idrica a Grottole

Grottole: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 17:00 di oggi alle ore 08:00 di domani mattina salvo imprevisti.

13/02/2019 Sospensione idrica Vulture-Melfese 18-21 febbraio 2019

Per consentire l’esecuzione di lavori da parte di Acquedotto Pugliese che interesseranno la galleria Santa Maria dei Santi dell’Acquedotto del Sele, l’erogazione idrica nei comuni di Melfi (tranne centro storico e zona industriale di San Nicola), Rionero in Vulture, Atella, Barile, Ginestra, Ripacandida, Filiano e nelle zone rurali Monteserico e Insertafumo di San Fele sarà sospesa secondo le seguenti modalità: il 18 febbraio, dalle ore 21 alle ore 7 del mattino successivo; nei giorni 19-20-21 febbraio, dalle ore 14 alle ore 7 del mattino successivo, salvo imprevisti.

Nei comuni di Lavello, Montemilone e Palazzo San Gervasio, dal 19 al 21 febbraio prossimi, l’erogazione idrica potrebbe subire cali di pressione o essere sospesa dalle ore 21 alle ore 7 del mattino successivo, salvo imprevisti.

Considerata la complessità dell’intervento, il ritorno alla normalità dell’erogazione idrica potrebbe subire variazioni rispetto al programma previsto, che è pertanto da considerare indicativo.

Noi e quella sacrosanta ''cultura del territorio''
di Mariapaola Vergallito

“I lucani conoscono la frana. I contadini lucani sono vissuti da sempre con la frana, l’orecchio teso a quel fremito oscuro, l’occhio attento a scrutare le rughe della terra. Ma un tempo nessuno la violentava la terra. La temevano, la rispettavano. Istintivamente si tramandavano quella che modernamente si è poi chiamata “cultura del territorio”. Oggi, nell’era della scienza, è proprio quella cultura che è venuta meno. Dalle paure ancestrali si è passati al s...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo