HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Latronico e Viggianello in festa per l’ordinazione di don Antonio Donadio

27/08/2013



Solenne cerimonia di ordinazione presbiterale si è tenuta sabato scorso a Latronico nella Chiesa di Sant’Egidio. Il 25enne Antonio Donadio è diventato sacerdote tramite l’Imposizione delle mani e le Preghiera Consacratoria di Monsignor Francesco Nolè. Dopo la fase introduttiva, caratterizzata dalla presentazione del candidato e sua elezione, nonché dalle varie interrogazioni e promessa di obbedienza e dalla litania dei Santi, ha fatto seguito l’ordinazione vera e propria contraddistinta dal gesto dell’Imposizione delle mani, effettuata da Monsignor Nolè e dai presbiteri presenti sul capo del candidato inginocchiato, e dalla solenne Preghiera di Consacrazione pronunciata dal Vescovo benedicente. Si è passato quindi ai riti esplicativi con l’ordinato che è stato vestito con la stola e la casula ricevendo in tal modo l’unzione con il Sacro Crisma nelle palme delle mani. A quel punto il Vescovo ha consegnato a Don Antonio Donadio la patena con il Pane e il Calice con il Vino, che nella Messa rappresentano il Corpo e il Sangue di Cristo; consegna che è stata accompagnata dall’invito a trasformare in vita la Celebrazione Eucaristica. Dopo lo scambio di abbracci e baci di pace con il Vescovo e tutti i presbiteri presenti, Don Antonio Donadio ha celebrato l’eucarestia e ha mostrato tutta la sua felicità ed emozione lasciandosi andare ad un pianto di gioia quando ha ringraziato tutti coloro che in questi anni gli hanno mostrato affetto e vicinanza. Una folla immensa si è stretta così attorno a Don Antonio Donadio, dopo una cerimonia emozionante caratterizzata dai diversi momenti simbolici di un’ordinazione sacerdotale. Oltre a numerosi concittadini di Latronico, tante le persone giunte da ogni dove, in particolare da Viggianello dove da circa un anno il novello sacerdote esercita il suo ministero sotto l’apprezzabile sostegno ed attenta premura di Don Francesco Sirufo. Don Antonio Donadio ha così celebrato la sua prima messa domenica presso la chiesa di Sant’Egidio unitamente a Don Giovanni Costanza, parroco di Latronico, mentre lunedì è stato accolto a Viggianello con un fragoroso applauso in occasione della Santa Messa e relativa processione in onore di San Francesco di Paola, Santo Protettore del piccolo borgo del Pollino.

Antonello Mango




ALTRE NEWS

CRONACA

17/08/2018 - Senise: auto in fiamme sotto Sinnica. Statale bloccata
17/08/2018 - Il Parco Appennino Lucano delibera il piano di gestione del cinghiale 2018/2023
17/08/2018 - Metaponto: Polizia Ferroviaria denuncia tre giovani per droga
17/08/2018 - Variati e Valluzzi: ‘30 mila Ponti e gallerie da monitorare’

SPORT

17/08/2018 - Lagonegro. Coppa Avis: Kemboi da spettacolo
17/08/2018 - Matera,il portiere Ioime passa al Potenza
17/08/2018 - Maurizio Cosentino passa dal Picerno all’Ascoli in Serie B
17/08/2018 - Zaza:si allontana la Sampdoria,in vantaggio il Torino

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

16/08/2018 Sospensioni idriche 16 agosto 2018

Lauria: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile nelle contrade Parco Carroso e Piano Focara sarà sospesa dalle ore 23:30 di oggi alle ore 06:30 di domani mattina salvo imprevisti.
per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile nelle contrade Carroso e Timpa d'Elce sarà sospesa dalle ore 23:30 di oggi alle ore 06:30 di domani mattina salvo imprevisti.

16/08/2018 Sospensione idrica a Matera

Matera: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:30 di oggi fino al termine dei lavori, nelle seguenti zone: via Lucana (nei pressi della Milizia), via Verricelli, via Cappuccini.

14/08/2018 Sospensioni idriche

Salandra: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 22:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti.

Dice che era un bel torrente ma non andava più al mare
di Mariapaola Vergallito

“Dice che era un bel progetto e serviva a creare/ la deviazione di un torrente per distrarlo dal mare; ma dall’idea alla realizzazione passarono 40 anni, giusto il tempo di essere deviata e l’acqua cominciò a far danni”.

Scusate, non ho resistito. E’ 4 marzo, del resto, e chiedo scusa a Lucio Dalla per questa scapestrata citazione. C’è qualcun altro, però, che dovrebbe chiedere scusa, oggi. Proprio oggi che il torrente Sarmento, deviato in parte dal...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo