HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Sanità, a Senise un centro per la salute h 24

9/08/2013



La Giunta regionale della Basilicata ha approvato la realizzazione di una “Casa della Salute” a Senise: un centro per la salute e il benessere che garantisce la continuità assistenziale e terapeutica nell'arco delle 24 ore e sette giorni su sette. Il governo, su proposta dell’assessore alla Salute Attilio Martorano, finanzierà il progetto con una somma pari a 2.400.000 euro, che va ad integrare i 2.600.936 del cofinanziamento ministeriale, e sarà erogato a favore dell’Asp per l’acquisto dell’immobile di proprietà comunale e i successivi lavori. La Casa della Salute rappresenta il punto di riferimento per tutte quelle prestazioni sanitarie che non richiedono il ricovero o particolari cure specialistiche. La struttura immobiliare è già stata individuata (si tratta di un edificio a destinazione scolastica attualmente allo stato grezzo) il cui studio di fattibilità ha già ricevuto l’ok da parte dell’Azienda sanitaria di Potenza che gestirà la struttura. La Casa della Salute di Senise sarà suddivisa in un’area accoglienza con uno sportello di prenotazioni Cup; un’area di medicina associativa con quattro studi medici; un’area per la guardia medica; un’area per gli ambulatori specialistici; un’area per gli uffici amministrativi: un’area dedicata al Dipartimento di prevenzione collettiva della salute umana, della sanità e del benessere animale e una palestra interattiva.
“La Casa della Salute – ha spiegato l’assessore Martorano – rappresenta un modello di riorganizzazione della medicina territoriale verso cui tende il Sistema sanitario, per affrontare scenari sempre più caratterizzati da un divario di risorse disponibili e da una domanda di salute destinata a crescere a causa dell’allungamento dell’aspettativa di vita. Stiamo quindi sostenendo una nuova svolta culturale e politica del Sistema sanitario che sposta il baricentro sulla territorialità. L’obiettivo – ha aggiunto l’assessore – è di unire in un unico centro le prestazioni dei medici di famiglia, dei pediatri e della guardia medica all'insieme dei servizi socio sanitari per le tossicodipendenze, l'assistenza domiciliare, la prevenzione, i consultori. Vogliamo accogliere la domanda di salute e di benessere dei cittadini in un ambiente familiare, accogliente e polifunzionale, ideato per offrire ai cittadini una vera alternativa al ricorso all'ospedale. Allo stesso tempo – ha detto l’esponente della Giunta regionale - intendiamo assicurare al Servizio sanitario regionale una rete integrata di servizi che non prevede un distacco netto tra la funzione di committenza e quella di produzione diretta di servizi e di attività, sia territoriali che ospedaliere”.



ALTRE NEWS

CRONACA

27/05/2019 - San Giorgio lucano: quorum per le Europee ma non per le Comunali
27/05/2019 - Elezioni Europee. In Basilicata il M5S si conferma primo partito. Crollo del PD
27/05/2019 - Elezioni in Basilicata: affluenza al 46,98%
26/05/2019 - Elezioni in Basilicata: alle 19 affluenza al 34,45%

SPORT

27/05/2019 - Il Mito del Grande Torino raccontato a Melfi
26/05/2019 - I fratelli D'Onofrio in auge ai Campionati Nazionali Universitari
26/05/2019 - La PM Asci Potenza ottiene la meritata salvezza
25/05/2019 - Giro d’Italia 2019.Domenico Pozzovivo ,il gregario di lusso

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

25/05/2019 Comunicazione di sospensione idrica oggi 25 Maggio in Basilicata

Rapolla: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica reVia Biagio Guarnaccio, Via Caprini, Via Ventiquattro Maggio e zone limitrofe
Rapolla: a causa di un guasto improvviso l'erogazione resterà sospesa fino al termine dei lavori di riparazione nelle seguenti zone: via Biagio Guarnaccio, via Caprini, via Ventiquattro Maggio e strade limitrofe.

24/05/2019 Comunicazione di sospensione idrica oggi 24 Maggio in Basilicata

Acerenza: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile nelle contrade San Germano e Macchione e nelle zone limitrofe sarà sospesa dalle ore 16:30 alle ore 19:30, salvo imprevisti.
Maschito: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa in via Parini, via U. Foscolo, Via Calvario, via A. Moro, via Nitti, via IV° Novembre e via XXIV Maggio dalle ore 08:00 di domani mattina fino al termine dei lavori.
Muro Lucano: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:30 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina, salvo imprevisti, nelle seguenti zone : contrada Cappuccini, contrada Belvedere, contrada Sant'Antuono, via Maddalena, via Conserva.

23/05/2019 Comunicazione di sospensione idrica oggi 23 Maggio in Basilicata

Rionero in Vulture: a causa del protrarsi dei tempi necessari all'esecuzione dei lavori di riparazione, l'erogazione idrica in via E. Alessandrini, via G. Rossa, via M. Rigillo e sue traverse, via M. Miradio della Provvidenza, via Padre Pio e contrada Fontana Maruggia, resterà sospesa fino alle ore 16:00 circa di oggi, salvo imprevisti.

La pesante leggerezza dell'ipocrisia. Dedicato ai fatti di Manduria
di Giovanni Paolo Ferrari

Incubi riaffiorano alla memoria e con loro alcune delle molte vittime del bullismo e dell’omertà nei nostri paesini... Tra tutti due donne povere e anziane che non avevano mai fatto del male a nessuno: Lucia detta “a Vertel” a Nemoli e un’altra “povera crista” che viveva in Piazza Plebiscito a Sapri e della quale pur sforzandomi non ricordo il soprannome (il nome non l’ho mai saputo...). Unica colpa delle due poverette? Aver perso un po’ il senno durante la ...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo