HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Parco del Pollino: Al via la Summer School di Aieta "Giorante d'Europa"

20/07/2013



Si terranno da lunedì 22 a sabato 27 Luglio 2013 le "Giornate d'Europa", terza edizione della Summer School ospitata presso il Palazzo Rinascimentale di Aieta (CS).
I Corsi di approfondimento per laureati e studenti universitari prevedono anche seminari sul FESR (Fondo Europeo Sviluppo Rurale), una tavola rotonda, appuntamenti musicali e escursioni.
La Summer School, organizzata dal "Centro Rinascimentale", Associazione Socio-Culturale di Aieta, si concluderà sabato 27 Luglio con alle ore 11 un confronto a più voci e alle ore 17 il meeting su "Europa / Una, nessuna e contemila. Unione e disunione", incontro tra rappresentanti delle istituzioni, dell'economia, della cultura, del giornalismo. Sarà anche consegnato il Premio Europa Rinascimento (opera di Gerardo Sacco).
La Summer School è realizzata in collaborazione, tra gli altri, con l'Ente Parco Nazionale del Pollino che lo ha inserito nel programma dei co-eventi.
Il progetto, promosso dall’Associazione “Centro Rinascimento” che ha come nucleo centrale la Summer School, giunta alla terza edizione, si svolg e con un corso di approfondimento rivolto a laureati e iscritti all’Università che intendano effettuare un percorso formativo di alto profilo per la diffusione della cultura europeista. Prende spunto dall’esperienza del “Gruppo di Coppet” che, agli inizi dell’800, attorno alle figure della grande letterata Anne Louise Germaine Necker, conosciuta come Madame de Staël, e di suo padre, Jacques Necker, ministro di Luigi XVI, delineò una visione moderna dell’Europa. L’idea di Europa del “Gruppo di Coppet” - costituito da personaggi di primo piano dell’epoca come Constant, Sismondi, Byron, Shelley, Stendhal, Schlegel - è tuttora attuale e ancora da realizzare nei suoi aspetti più lungimiranti. Il laboratorio di pensiero europeista parte, dunque, dal basso: oggi da Aieta come allora da Coppet, due piccoli centri, luoghi di storia e cultura in cui, rispettivamente, il Palazzo Rinascimentale e il Castello di Madame de Staël-Necker, rappresentano l’eredità storica e l’attualità delle iniziative culturali. L’obiettivo è quello di far crescere la coscienza e la cultura europeiste e favorire l’integrazione tra Europa e Mediterraneo, Europa e regioni, Europa e Sud.




La Summer School è promossa, per il terzo anno consecutivo, dall’Associazione Socio-Culturale “Centro Rinascimento” in collaborazione con l’Università della Calabria - Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali. E, per l’edizione 2013, con il patrocinio dell'Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, il Cent ro Interuniversitario Campano di Lifelong Learning e, ancora una volta, il Cercle de l’Europe de Coppet (Svizzera).






Il corso si prefigge di formare i nuovi cittadini europei attraverso lezioni mirate a rafforzare l’idea di “Europa” sul tema, per la terza edizione, “Europa/Una, nessuna e centomila. Unione e disunione” e approfondimenti di: Istituzione e Diritti dell’Unione Europea, Diritto Regionale Europeo, Economia, Politica Economica, Demografia, Storia dell’Europa, Sociologia, Antropologia Culturale, Diritti di cittadinanza.



Il percorso di studio ha una durata di sei giorni ed è rivolto a iscritti o laureati presso un ateneo di uno dei Paesi europei con meno di 35 anni. Gli ammessi hanno risposto ad un Bando pubblicato nei mesi scorsi dall’Associazione Centro Rinascimento.



E’ altresì previsto il secondo ciclo di Semin ari sul Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR), a cura del Dipartimento Programmazione Nazionale e Comunitaria della Regione Calabria.

Partner del programma: la Fondazione Carical, il sodalizio svizzero Cercle de Coppet ed una serie di Enti Locali e territoriali (Regione Calabria, Ente Parco del Pollino, Comune di Aieta).

L’Ente Parco Nazionale del Pollino ha inserito il programma “Giornate d’Europa” tra i co-eventi del 2013 per il suo valore culturale e per la notevole ricaduta per l’intera area.

Il 27 luglio, nel Salone del Palazzo Rinascimentale di Aieta, è previsto un Meeting di chiusura alla presenza di autorità ed esperti sul tema centrale “Europa - Una, nessuna e centomila. Unione e disunione”.

Al termine della serata ci sarà la cerimonia di consegna del Premio Europa Rinascimento, con le pregevoli opere del maestro orafo Gerardo Sacco.




ALTRE NEWS

CRONACA

23/04/2018 - GdF Matera:evasione fiscale nel commercio di oro e preziosi
22/04/2018 - Colobraro: muore precipitando con parapendio
22/04/2018 - Due arresti sulla Jonica per droga
22/04/2018 - Basilicata.A Policoro grande partecipazione per il Consiglio su emergenza idrica

SPORT

23/04/2018 - Gara individuale della Bocciofila Montereale: Nocera e Bolzano sul podio
23/04/2018 -  Olimpia Matera vince e va ai Playoff
22/04/2018 - Il Matera reagisce alle penalizzazioni e batte l’Andria
22/04/2018 - La Geosat Geovertical resta nell’olimpo del volley

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

23/04/2018 Sospensioni Erogazioni Idriche

San Fele: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile in località Pierno e Mantra resterà sospesa fino al recupero del livello.

Montemilone: per consentire lavori di collegamento sulla rete idrica, l'erogazione dell'acqua potabile in via Pagano, via Diaz, via Flacco e zone limitrofe resterà sospesa dalle ore 9 fino alle ore 19 di oggi.

22/04/2018 Calcio 1^ Ctg./B: risultati 27^ giornata

RAF Vejanum – Roccanova 1-0 – giocata sabato
L.Montescaglioso – Atletico Lauria 1-3
Montemurro – Castelluccio 2-5
Polis.Tramutola – Policoro 3-2
Salandra – Polis. Sarconi 2-0
Tursi – Lu Tito 1-2
Viggianello – A.Montalbano 1-1
Riposa Pro Loco Spinoso

22/04/2018 Promozione: risultati 26^ giornata

Avigliano – Paternicum 3-2
Bella – Anzi 1-2
Brienza – Rotunda Maris 0-2
Ferrandina – Santarcangiolese 6-0
Fortuna Potentia – Pomarico 2-0
Miglionico – CandidaMelfi 2-2
Oraziana Venosa – Ruoti 3-0

Dice che era un bel torrente ma non andava più al mare
di Mariapaola Vergallito

“Dice che era un bel progetto e serviva a creare/ la deviazione di un torrente per distrarlo dal mare; ma dall’idea alla realizzazione passarono 40 anni, giusto il tempo di essere deviata e l’acqua cominciò a far danni”.

Scusate, non ho resistito. E’ 4 marzo, del resto, e chiedo scusa a Lucio Dalla per questa scapestrata citazione. C’è qualcun altro, però, che dovrebbe chiedere scusa, oggi. Proprio oggi che il torrente Sarmento, deviato in parte dal...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo