HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Senise: nuovo trasloco delle elementari? I genitori non ci stanno

25/06/2013



I bambini con la valigia. Alcune mamme chiamano così i loro figli, giovani alunni dell’Istituto comprensivo “Nicola Sole” di Senise, che frequentano le classi delle primarie e che, in pochi anni, hanno “traslocato” in tre plessi diversi. La prima volta fu per necessità: dal plesso storico nel quartiere “San Pietro”, prima chiuso per lavori e poi destinato agli uffici del centro per l’impiego, i bambini furono destinati al plesso “Centrale”; ma non definitivamente, giusto il tempo per adeguare e riqualificare l’istituto che da sempre ospita anche le classi delle medie, dove i bambini sono da due anni. All’inizio del primo spostamento raccontammo la cronaca di un accenno di protesta da parte dei genitori. Poi, però, la protesta si spense perché, effettivamente, il nuovo plesso, riqualificato e comodo, si era rivelata tutto sommato una buona scelta. Ed è per questo che i genitori adesso non ci stanno ad un ennesimo trasloco. Sembrerebbe, infatti, che la dirigente scolastica Maria Giovanna Chiorazzo, abbia l’intenzione di riportare tutti i bambini che frequentano le classi elementari ex San Pietro, al plesso Centrale. Sulla questione questo pomeriggio si svolgerà anche un incontro con la dirigente anche perché, spiegano alcuni genitori, “nel corso dell’anno nulla è accaduto che potesse farci pensare anche solo lontanamente ad un’ipotesi del genere; né comunicazioni, né ordini del giorno all’interno dei consigli”. La motivazione alla base dell’ipotetico spostamento sarebbe quella di riuscire a liberare alcune aule per le attività musicali e non solo. Così ci comunicano alcuni genitori. Nel pomeriggio di ieri abbiamo cercato di raggiungere telefonicamente la dirigente ma, forse anche a causa del periodo d’esami, non ci è stato possibile. Abbiamo così chiamato il sindaco Giuseppe Castronuovo, che spiega come non sia arrivata “nessuna comunicazione ufficiale della richiesta di spostamento. Tempo fa la dirigente mi aveva accennato a tale ipotesi, ma la cosa era finita lì”. E se la comunicazione ufficiale arrivasse? “Occorre valutare la questione da un punto di vista didattico e qui le competenze del Comune arrivano fino ad un certo punto. Mentre lo spostamento di tre anni fa era dettato da un’esigenza oggettiva riferita alle strutture scolastiche, questa volta dovranno decidere la dirigente, assieme al corpo docente e ai genitori”. I genitori hanno già deciso: “se servono gli spazi, che si sposti la presidenza”.


Mariapaola Vergallito



ALTRE NEWS

CRONACA

14/08/2018 - Mertapontino: sequestri per depositi abusivi di rifiuti
13/08/2018 - Potenza,uomo di circa 30 anni ucciso con una coltellata alla gola
12/08/2018 - Noepoli: area giochi per bambini senza illuminazione
11/08/2018 - Marconia, incensurato denunciato per coltivazione di sostanze stupefacenti

SPORT

14/08/2018 - Allenatori settore giovanile Matera Calcio
14/08/2018 - Promozione: a sorpresa ripescato il Possidente
14/08/2018 - Eccellenza: con l’Avigliano completato il quadro delle iscritte
13/08/2018 - Sirino Bike Team all’opera per il Trofeo Madonna delle Grazie del 26 agosto

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

13/08/2018 Pubblicato numero speciale Bollettino Regionale

E’ consultabile on line, nell’apposita sezione del portale web della Regione Basilicata, il numero speciale 32 del Bollettino Ufficiale dell’Ente. Nell’edizione odierna del Bur compaiono, in particolare, quattro leggi approvate nei giorni scorsi dall’Assemblea regionale. Si tratta di quelle riguardanti il bilancio di previsione finanziario per il triennio 2018-2020 dell’Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente (Arpab) e del Parco Naturale Gallipoli Cognato Piccole Dolomiti Lucane, insieme con il Rendiconto per l’esercizio finanziario 2017 dello stesso Parco Gallipoli-Cognato e delle modifiche alla legge regionale 3 maggio 202 n. 16 che disciplina gli interventi a favore dei lucani nel mondo.

13/08/2018 Comunicazione sospensione erogazione idrica oggi in Basilicata

Bella: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 21:00 di oggi alle ore 06:00 di domani mattina, salvo imprevisti, nell'intero abitato.

11/08/2018 Sospensione Erogazione Idrica

Potenza: in riferimento alla sospensione idrica in corso in contrada Rossellino, si provvederà a posizionare autobotte in via Sandro Pertini vicino la fontana a partire dalle ore 19:00

Dice che era un bel torrente ma non andava più al mare
di Mariapaola Vergallito

“Dice che era un bel progetto e serviva a creare/ la deviazione di un torrente per distrarlo dal mare; ma dall’idea alla realizzazione passarono 40 anni, giusto il tempo di essere deviata e l’acqua cominciò a far danni”.

Scusate, non ho resistito. E’ 4 marzo, del resto, e chiedo scusa a Lucio Dalla per questa scapestrata citazione. C’è qualcun altro, però, che dovrebbe chiedere scusa, oggi. Proprio oggi che il torrente Sarmento, deviato in parte dal...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo