HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Consorzio di Bonifica: da Senise l'allarme della mancanza di stipendi

21/06/2013



Cinque mensilità arretrate e incertezze, troppe. Si ritorna a parlare della precarietà nella quale sono costrette a vivere le famiglie dei lavoratori del Consorzio di Bonifica Alta Val d’Agri, con particolare riferimento a quelli delle sedi senisesi, dalle quali ci arrivano le segnalazioni. “L’ultimo stipendio- spiegano alcuni familiari- risale al mese di gennaio, dopo diversi ritardi. Poi, più nulla. E’ una situazione insostenibile, anche perché nei fatti non c’è mai stato un periodo in cui i lavoratori hanno percepito regolarmente lo stipendio. Ed è una situazione che continua dal 1992”. Le famiglie dei lavoratori ricordano che, nello scorso mese di aprile, la Regione Basilicata aveva annunciato l’approvazione del programma di ripartizione e assegnazione dei finanziamenti a favore dei Consorzi di bonifica per l’esercizio 2013: 7 milioni di euro da impiegare per la realizzazione di schemi irrigui, per le opere di bonifica e per oneri di gestione, in particolare per l’energia elettrica. “Solo proclami” ha però dichiarato alla stampa Michele Mastrangelo, funzionario del Consorzio di Bonifica Alta Val d’Agri- “Nella gestione siamo abbandonati a noi stessi. Contrariamente a quanto pubblicato sui giornali, di fatto le somme non sono erogate con tempestività e molto spesso, le difficoltà segnalate anche e soprattutto in termini di schemi irrigui, sono determinate da questo”.



MpVerg



ALTRE NEWS

CRONACA

23/04/2018 - GdF Matera:evasione fiscale nel commercio di oro e preziosi
22/04/2018 - Colobraro: muore precipitando con parapendio
22/04/2018 - Due arresti sulla Jonica per droga
22/04/2018 - Basilicata.A Policoro grande partecipazione per il Consiglio su emergenza idrica

SPORT

23/04/2018 - Gara individuale della Bocciofila Montereale: Nocera e Bolzano sul podio
23/04/2018 -  Olimpia Matera vince e va ai Playoff
22/04/2018 - Il Matera reagisce alle penalizzazioni e batte l’Andria
22/04/2018 - La Geosat Geovertical resta nell’olimpo del volley

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

23/04/2018 Sospensioni Erogazioni Idriche

San Fele: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile in località Pierno e Mantra resterà sospesa fino al recupero del livello.

Montemilone: per consentire lavori di collegamento sulla rete idrica, l'erogazione dell'acqua potabile in via Pagano, via Diaz, via Flacco e zone limitrofe resterà sospesa dalle ore 9 fino alle ore 19 di oggi.

22/04/2018 Calcio 1^ Ctg./B: risultati 27^ giornata

RAF Vejanum – Roccanova 1-0 – giocata sabato
L.Montescaglioso – Atletico Lauria 1-3
Montemurro – Castelluccio 2-5
Polis.Tramutola – Policoro 3-2
Salandra – Polis. Sarconi 2-0
Tursi – Lu Tito 1-2
Viggianello – A.Montalbano 1-1
Riposa Pro Loco Spinoso

22/04/2018 Promozione: risultati 26^ giornata

Avigliano – Paternicum 3-2
Bella – Anzi 1-2
Brienza – Rotunda Maris 0-2
Ferrandina – Santarcangiolese 6-0
Fortuna Potentia – Pomarico 2-0
Miglionico – CandidaMelfi 2-2
Oraziana Venosa – Ruoti 3-0

Dice che era un bel torrente ma non andava più al mare
di Mariapaola Vergallito

“Dice che era un bel progetto e serviva a creare/ la deviazione di un torrente per distrarlo dal mare; ma dall’idea alla realizzazione passarono 40 anni, giusto il tempo di essere deviata e l’acqua cominciò a far danni”.

Scusate, non ho resistito. E’ 4 marzo, del resto, e chiedo scusa a Lucio Dalla per questa scapestrata citazione. C’è qualcun altro, però, che dovrebbe chiedere scusa, oggi. Proprio oggi che il torrente Sarmento, deviato in parte dal...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo