SERVIZI

FOTO

COMMUNITY

 

 Chat

 

TERRITORIO

 

Nasce la Fidas val d’Agri

21/06/2013



Fin dalle prime ore di questa mattinata calda di giugno, la piazzetta antistante gli ambulatori medici della frazione della Val d’Agri era affollata di gente. Gente che attendeva per la pre-donazione, per l’avvio del percorso per diventare donatori di sangue e di vita.
Finalmente alle ore 8:00, con l’arrivo del Prof. Salvatore Accardo, Presidente della Fidas Potenza e del comitato medico-scientifico Fidas Basilicata, e della Dr.ssa Filomena Siggillino, infermiera professionale e prelevatrice, sono iniziate le visite mediche e i prelievi di sangue per accertare l’idoneità alla donazione dei candidati donatori.
Oltre 50 si sono presentati sui 102 iscritti alla Sezione Fidas Val d’Agri con l’entusiasmo e la gioia di poter concorrere a soddisfare i bisogni trasfusionali per gli ammalati e per il sistema trasfusionale regionale e nazionale.
Tutto il Direttivo della Fidas Val d’Agri presente alla giornata inaugurale, con in testa il Presidente Giuseppe Ramagnano, il Vicepresidente Generoso Pasquariello, la Segretaria organizzativa Graziella Cianciarulo, il Segretario amministrativo Gianuario Parente ed i componenti del Consiglio Direttivo: Domenica Cianciarulo, Anna Teresa Serra, Carmine Falvella e Pia Cianciarulo. “Sono molto soddisfatto della partecipazione e della disponibilità – afferma Giuseppe Ramagnano - dei cittadini di Val d’Agri che da tutto il circondario si sono presentati per porgere il braccio e per offrire solidarietà concreta”.
Il Prof. Salvatore Accardo si dichiara soddisfatto della giornata e della modalità seguita per avvicinare i nuovi donatori con un’attività di controllo e di prevenzioni che oltre alla visita e all’analisi del sangue, prevede nella prossima settimana, l’effettuazione di elettrocardiogrammi a favore di tutti i potenziali donatori.
Nutrito il programma della Sezione Fidas Val d’Agri che nei prossimi mesi sarà impegnata oltre che nella raccolta di sangue ed emocomponenti, anche nella realizzazione di incontri e seminari formativi e di un convegno pubblico che sarà organizzato con il Direttore Sanitario Fidas Val d’Agri, Dr. Enrico Mazzeo Cicchetti.
Non è mancata l’attenzione ed il plauso dell’Amministrazione Comunale con il messaggio di auguri del Sindaco, Domenico Vita, e la partecipazione del Consigliere Antonio Ramagnano che ha testimoniato la presenza dell’amministrazione a favore di tutte le forme di volontariato che animano la comunità Valligiana ed accrescono capitale sociale e solidarietà gratuita di queste popolazioni; ed il ringraziamento del Vicepresidente nazionale della Fidas, Antonio Bronzino, che ha voluto essere presente a questa giornata. Bronzino ha sottolineato che il programma “La sfida di donare” che la Fidas sta promuovendo con il sostegno della Fondazione con il Sud si sta rivelando sempre più positivo per il coinvolgimento di nuovi donatori soprattutto tra le donne, i giovani e i nuovi italiani. La FIDAS Basilicata continua a crescere e ringrazia il popolo di donatori che umilmente si mette sempre a disposizione e si adopera per il benessere della comunità.



ALTRE NEWS

CRONACA

2/03/2015 - ATO:finanza riscontra un danno erariale per 390mila euro.Segnalati 4 dirigenti
2/03/2015 - Fca Melfi: Landini, un accordo pessimo
2/03/2015 - Nasce la Scuola Digitale Lucana-Distretto Scolastico 2.0
1/03/2015 - Impianto rifiuti a Senise: Asprella scrive a Lacorazza

SPORT

2/03/2015 - Un Potenza folle rischia di capitolare in casa
2/03/2015 - Bomber Panetta non si ferma più, altra vittoria per l'Acs 09
1/03/2015 - Promozione: i ragazzi di Marino liquidano la pratica Rionero nei primi 45 minuti
1/03/2015 - La GSI SEPIM POTENZA non riesce ad avere la meglio sull’Europea 92 Isernia

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

2/03/2015 Potenza: gli incassi delle multe in calo

Nel 2014 il Comune di Potenza ha incassato dalle multe agli automobilisti indisciplinati 1,1 milioni di euro (una media di 25,7 euro per patentato), con un calo del 33,2 per cento rispetto agli incassi del 2013. Lo dicono i dati pubblicati oggi dal quotidiano "Il Sole 24 Ore": Potenza è al 73/o posto fra le città italiane. Al 74/o posto c'è Matera, con 90 mila euro di incassi dalle multe (25,2 euro in media per patentato) e una diminuzione dell'1,3 per cento sugli incassi del 2013.

1/03/2015 Lega Pro: al Valerio di Melfi, l’Aversa Normanna in rimonta

Gara dalle mille emozioni al “Valerio” tra Melfi e Aversa Normanna che hanno dato vita ad una gara ricca di gol e di errori. In rimonta i lucani hanno raggiunto prima il pareggio e poi il vantaggio. L’Aversa non si scoraggia e raggiunge il pari. Nei minuti finali, De Luca regala la vittoria all’Aversa Normanna. Per il Melfi è la quinta sconfitta consecutiva.



Melfi – Aversa Normanna 3 – 4

7′ De Vena (AN), 15′ Geroni (AN), 18′ rig. Caturano (M), 46′ Agnello (M), 53′ rig. Caturano (M), 66′ Magliocchetti (AV), 81′ De Luca (AV)

1/03/2015 Calcio 1^ ctg./B: risultati 22^ giornata

Nova Siri Calcio – Anzi 1-1
Libertas Montescaglioso – Atletico Albano 6-1
Castronuovo – Castelluccio 2-0
Perticara - Italica Metaponto 4-0
Lu Tito – Roccanova 2-1
Irsinese 2013 – Santarcangiolese 0-5
F.lli Cafaro – Sporting Calvello 1-1

Chi disserta e chi sa
di Mariapaola Vergallito

“Guardi, da qui si vede bene tutta la valle. Si vedono le case, i campi, le montagne più in fondo. E si vede il centro oli. Da qui si riesce a capire che non doveva nascere lì. Troppo vicino ai centri abitati, alle vigne”.

Già, le vigne. Quando ero piccola il pellegrinaggio al Santuario della Madonna di Viggiano era un appuntamento annuale. Nella macchina senza aria condizionata, in quella gita di fine estate che sembrava non finire mai, mi sveglia...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo