SERVIZI

FOTO

COMMUNITY

 

 Chat

 

TERRITORIO

 

Nasce la Fidas val d’Agri

21/06/2013



Fin dalle prime ore di questa mattinata calda di giugno, la piazzetta antistante gli ambulatori medici della frazione della Val d’Agri era affollata di gente. Gente che attendeva per la pre-donazione, per l’avvio del percorso per diventare donatori di sangue e di vita.
Finalmente alle ore 8:00, con l’arrivo del Prof. Salvatore Accardo, Presidente della Fidas Potenza e del comitato medico-scientifico Fidas Basilicata, e della Dr.ssa Filomena Siggillino, infermiera professionale e prelevatrice, sono iniziate le visite mediche e i prelievi di sangue per accertare l’idoneità alla donazione dei candidati donatori.
Oltre 50 si sono presentati sui 102 iscritti alla Sezione Fidas Val d’Agri con l’entusiasmo e la gioia di poter concorrere a soddisfare i bisogni trasfusionali per gli ammalati e per il sistema trasfusionale regionale e nazionale.
Tutto il Direttivo della Fidas Val d’Agri presente alla giornata inaugurale, con in testa il Presidente Giuseppe Ramagnano, il Vicepresidente Generoso Pasquariello, la Segretaria organizzativa Graziella Cianciarulo, il Segretario amministrativo Gianuario Parente ed i componenti del Consiglio Direttivo: Domenica Cianciarulo, Anna Teresa Serra, Carmine Falvella e Pia Cianciarulo. “Sono molto soddisfatto della partecipazione e della disponibilità – afferma Giuseppe Ramagnano - dei cittadini di Val d’Agri che da tutto il circondario si sono presentati per porgere il braccio e per offrire solidarietà concreta”.
Il Prof. Salvatore Accardo si dichiara soddisfatto della giornata e della modalità seguita per avvicinare i nuovi donatori con un’attività di controllo e di prevenzioni che oltre alla visita e all’analisi del sangue, prevede nella prossima settimana, l’effettuazione di elettrocardiogrammi a favore di tutti i potenziali donatori.
Nutrito il programma della Sezione Fidas Val d’Agri che nei prossimi mesi sarà impegnata oltre che nella raccolta di sangue ed emocomponenti, anche nella realizzazione di incontri e seminari formativi e di un convegno pubblico che sarà organizzato con il Direttore Sanitario Fidas Val d’Agri, Dr. Enrico Mazzeo Cicchetti.
Non è mancata l’attenzione ed il plauso dell’Amministrazione Comunale con il messaggio di auguri del Sindaco, Domenico Vita, e la partecipazione del Consigliere Antonio Ramagnano che ha testimoniato la presenza dell’amministrazione a favore di tutte le forme di volontariato che animano la comunità Valligiana ed accrescono capitale sociale e solidarietà gratuita di queste popolazioni; ed il ringraziamento del Vicepresidente nazionale della Fidas, Antonio Bronzino, che ha voluto essere presente a questa giornata. Bronzino ha sottolineato che il programma “La sfida di donare” che la Fidas sta promuovendo con il sostegno della Fondazione con il Sud si sta rivelando sempre più positivo per il coinvolgimento di nuovi donatori soprattutto tra le donne, i giovani e i nuovi italiani. La FIDAS Basilicata continua a crescere e ringrazia il popolo di donatori che umilmente si mette sempre a disposizione e si adopera per il benessere della comunità.



ALTRE NEWS

CRONACA

25/10/2014 - Policoro: Modarelli, continuino le ricerche di Ciro Cicalese
25/10/2014 - Episcopia tra le meraviglie dei borghi italiani
24/10/2014 -  L'ora legale lascia il posto all'ora solare
24/10/2014 - Bernalda: Carabinieri rinvengono sito con rifiuti abbandonati

SPORT

26/10/2014 - Calcio a 5: I Lions battono l’ OR.SA.
26/10/2014 - Volley:Fresco Rinascita Lagonegro - Ceramica Globo Civita Castellana (0-3)
26/10/2014 - Serie D: ancora una sfida campana per i lucani del Francavilla
25/10/2014 - Promozione. Real Senise, con il Satriano per riprendere la corsa

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

25/10/2014 Lega Pro: risultati anticipo della 10^ giornata delle lucane

Una sfida importante per entrambe le formazioni. I biancoazzurri hanno cercato il riscatto dopo la sconfitta di sabato scorso contro il Cosenza. Un kappao inaspettato, ma nessuno ne ha fatto un dramma. Per questo, i lucani hanno pensato al pronto riscatto andando a vincere a Barletta.

Barletta – Matera 0-1

39’ pt. Iannini

Anche contro il Messina si ripete l’ennesimo risultato di parità, l’ottavo della stagione. A fine gara i complimenti degli avversari, questa volta dei siciliani che strappano un punto generoso e mantengono inalterato il vantaggio di quattro lunghezze.

Melfi – Messina 0-0

25/10/2014 Calcio a 5 serie C2

Pisticci-Fc Senise 0-2
goal di Mele e Blumetti

25/10/2014 San Carlo: famiglia vittima è massacrata

"I familiari hanno espresso l'esigenza di vivere in modo riservato la vicenda in attesa degli esiti giudiziari: la famiglia è massacrata nel rivivere questa tragica storia". Lo ha detto all'ANSA Roberto Laghi, il legale della famiglia di Elisa Presta, la donna di 71 anni morta nel 2013 durante un intervento di cardiochirurgia per la sostituzione di una valvola aortica nell'ospedale San Carlo di Potenza.

Spieghiamo al nostro nominato Presidente del Consiglio
di Mariapaola Vergallito

Spieghiamo al nostro nominato Presidente del Consiglio che in Basilicata il petrolio già si estrae da anni e che in tutti questi anni non solo lo sviluppo vero e la tanto mistificata occupazione non ci sono stati, ma le aree dell’oro nero non hanno nemmeno subìto lo “scossone” in termini di demografia.

Spieghiamo al nostro nominato Presidente del Consiglio che in Basilicata sono ormai famosi i ritorni di fiamma, che non hanno nulla a che vedere con...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo