SERVIZI

FOTO

COMMUNITY

 

 Chat

 

TERRITORIO

 

Nasce la Fidas val d’Agri

21/06/2013



Fin dalle prime ore di questa mattinata calda di giugno, la piazzetta antistante gli ambulatori medici della frazione della Val d’Agri era affollata di gente. Gente che attendeva per la pre-donazione, per l’avvio del percorso per diventare donatori di sangue e di vita.
Finalmente alle ore 8:00, con l’arrivo del Prof. Salvatore Accardo, Presidente della Fidas Potenza e del comitato medico-scientifico Fidas Basilicata, e della Dr.ssa Filomena Siggillino, infermiera professionale e prelevatrice, sono iniziate le visite mediche e i prelievi di sangue per accertare l’idoneità alla donazione dei candidati donatori.
Oltre 50 si sono presentati sui 102 iscritti alla Sezione Fidas Val d’Agri con l’entusiasmo e la gioia di poter concorrere a soddisfare i bisogni trasfusionali per gli ammalati e per il sistema trasfusionale regionale e nazionale.
Tutto il Direttivo della Fidas Val d’Agri presente alla giornata inaugurale, con in testa il Presidente Giuseppe Ramagnano, il Vicepresidente Generoso Pasquariello, la Segretaria organizzativa Graziella Cianciarulo, il Segretario amministrativo Gianuario Parente ed i componenti del Consiglio Direttivo: Domenica Cianciarulo, Anna Teresa Serra, Carmine Falvella e Pia Cianciarulo. “Sono molto soddisfatto della partecipazione e della disponibilità – afferma Giuseppe Ramagnano - dei cittadini di Val d’Agri che da tutto il circondario si sono presentati per porgere il braccio e per offrire solidarietà concreta”.
Il Prof. Salvatore Accardo si dichiara soddisfatto della giornata e della modalità seguita per avvicinare i nuovi donatori con un’attività di controllo e di prevenzioni che oltre alla visita e all’analisi del sangue, prevede nella prossima settimana, l’effettuazione di elettrocardiogrammi a favore di tutti i potenziali donatori.
Nutrito il programma della Sezione Fidas Val d’Agri che nei prossimi mesi sarà impegnata oltre che nella raccolta di sangue ed emocomponenti, anche nella realizzazione di incontri e seminari formativi e di un convegno pubblico che sarà organizzato con il Direttore Sanitario Fidas Val d’Agri, Dr. Enrico Mazzeo Cicchetti.
Non è mancata l’attenzione ed il plauso dell’Amministrazione Comunale con il messaggio di auguri del Sindaco, Domenico Vita, e la partecipazione del Consigliere Antonio Ramagnano che ha testimoniato la presenza dell’amministrazione a favore di tutte le forme di volontariato che animano la comunità Valligiana ed accrescono capitale sociale e solidarietà gratuita di queste popolazioni; ed il ringraziamento del Vicepresidente nazionale della Fidas, Antonio Bronzino, che ha voluto essere presente a questa giornata. Bronzino ha sottolineato che il programma “La sfida di donare” che la Fidas sta promuovendo con il sostegno della Fondazione con il Sud si sta rivelando sempre più positivo per il coinvolgimento di nuovi donatori soprattutto tra le donne, i giovani e i nuovi italiani. La FIDAS Basilicata continua a crescere e ringrazia il popolo di donatori che umilmente si mette sempre a disposizione e si adopera per il benessere della comunità.



ALTRE NEWS

CRONACA

29/07/2015 - Da oggi le domande per il reddito minimo di inserimento
29/07/2015 - Scontro a Potenza, morto bimbo di 5 anni
29/07/2015 - A Policoro presentato il progetto 'Estate sicura'
29/07/2015 - Marconia:arrestato pregiudicato per allacciamento abusivo alla rete gas-metano

SPORT

29/07/2015 - Francesco Stasolla torna nella “scuderia dei tecnici” della Daken Invicta Matera
29/07/2015 - Bando su impiantistica sportiva, finanziati due progetti in Basilicata
29/07/2015 - Continua la preparazione del Francavilla Fc., in gruppo Aleksic e Regner
29/07/2015 - Pillole di calciomercato

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

29/07/2015 Sospensione erogazione idrica notturna

Comune di #‎Sant‬'Angelo Le Fratte, 29 luglio 2015

Per consentire lavori di riparazione di un guasto che si è verificato al serbatoio a servizio della zona, è stato necessario sospendere l'erogazione idrica nel centro abitato dalle ore 21:00 di oggi 29 luglio 2015. Il ripristino è previsto per le ore 6:30 di domani 30 luglio 2015, salvo imprevisti.

29/07/2015 Sospensione erogazione idrica notturna

Comune di #Tito, 29 luglio 2015

Per consentire il recupero del livello ottimale nel serbatoio “Neviera”, è necessario sospendere l’erogazione idrica dalle ore 21:00 di oggi 29 luglio 2015 fino alle ore 7:00 di domani mattina 30 luglio 2015, salvo imprevisti, nelle seguenti zone del: Rione Mancusi, contrada Serra, area PIP, Scalo Ferroviario, contrada Stranieri, Rodolena, Torre di Satriano, Chiancarelli, Botte, Campi, Carlone e Canali.

29/07/2015 Crollo in edilizia, persi seimila posti

"In sette anni il comparto delle costruzioni ha perso seimila posti di lavoro: gli occupati erano 21 mila nel 2008, si sono ridotti a 15 mila nel primo trimestre 2015": lo ha detto, in una nota, il segretario generale della Filca Cisl Basilicata, Michele La Torre. "A pesare sul piatto della bilancia è soprattutto il crollo degli investimenti pubblici in infrastrutture, che in Basilicata si sono ridotti nel 2010-2012 di quasi dieci punti percentuali, più che nel Mezzogiorno e in Italia".

Anche Potenza è una tragedia greca
di Gianfranco Massaro (Agos) Guardia Perticara

Ecco cosa recitava la voce fuori campo di un servizio “Rai TG2” nel mese di marzo del 1973: “Potenza e Matera: i due capoluoghi di Provincia sono in gran parte città d’impiegati e di pensionati; buropoli del Sud. Non offrono molto alle generazioni nuove, possono anche contendersi il privilegio di diventare sede di una università statale ma ugualmente non sarebbero in grado di aprire uno sbocco valido per il domani alla massa Universitaria lucana che cresce ...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo