SERVIZI

FOTO

COMMUNITY

 

 Chat

 

TERRITORIO

 

Nasce la Fidas val d’Agri

21/06/2013



Fin dalle prime ore di questa mattinata calda di giugno, la piazzetta antistante gli ambulatori medici della frazione della Val d’Agri era affollata di gente. Gente che attendeva per la pre-donazione, per l’avvio del percorso per diventare donatori di sangue e di vita.
Finalmente alle ore 8:00, con l’arrivo del Prof. Salvatore Accardo, Presidente della Fidas Potenza e del comitato medico-scientifico Fidas Basilicata, e della Dr.ssa Filomena Siggillino, infermiera professionale e prelevatrice, sono iniziate le visite mediche e i prelievi di sangue per accertare l’idoneità alla donazione dei candidati donatori.
Oltre 50 si sono presentati sui 102 iscritti alla Sezione Fidas Val d’Agri con l’entusiasmo e la gioia di poter concorrere a soddisfare i bisogni trasfusionali per gli ammalati e per il sistema trasfusionale regionale e nazionale.
Tutto il Direttivo della Fidas Val d’Agri presente alla giornata inaugurale, con in testa il Presidente Giuseppe Ramagnano, il Vicepresidente Generoso Pasquariello, la Segretaria organizzativa Graziella Cianciarulo, il Segretario amministrativo Gianuario Parente ed i componenti del Consiglio Direttivo: Domenica Cianciarulo, Anna Teresa Serra, Carmine Falvella e Pia Cianciarulo. “Sono molto soddisfatto della partecipazione e della disponibilità – afferma Giuseppe Ramagnano - dei cittadini di Val d’Agri che da tutto il circondario si sono presentati per porgere il braccio e per offrire solidarietà concreta”.
Il Prof. Salvatore Accardo si dichiara soddisfatto della giornata e della modalità seguita per avvicinare i nuovi donatori con un’attività di controllo e di prevenzioni che oltre alla visita e all’analisi del sangue, prevede nella prossima settimana, l’effettuazione di elettrocardiogrammi a favore di tutti i potenziali donatori.
Nutrito il programma della Sezione Fidas Val d’Agri che nei prossimi mesi sarà impegnata oltre che nella raccolta di sangue ed emocomponenti, anche nella realizzazione di incontri e seminari formativi e di un convegno pubblico che sarà organizzato con il Direttore Sanitario Fidas Val d’Agri, Dr. Enrico Mazzeo Cicchetti.
Non è mancata l’attenzione ed il plauso dell’Amministrazione Comunale con il messaggio di auguri del Sindaco, Domenico Vita, e la partecipazione del Consigliere Antonio Ramagnano che ha testimoniato la presenza dell’amministrazione a favore di tutte le forme di volontariato che animano la comunità Valligiana ed accrescono capitale sociale e solidarietà gratuita di queste popolazioni; ed il ringraziamento del Vicepresidente nazionale della Fidas, Antonio Bronzino, che ha voluto essere presente a questa giornata. Bronzino ha sottolineato che il programma “La sfida di donare” che la Fidas sta promuovendo con il sostegno della Fondazione con il Sud si sta rivelando sempre più positivo per il coinvolgimento di nuovi donatori soprattutto tra le donne, i giovani e i nuovi italiani. La FIDAS Basilicata continua a crescere e ringrazia il popolo di donatori che umilmente si mette sempre a disposizione e si adopera per il benessere della comunità.



ALTRE NEWS

CRONACA

28/05/2015 - Si fingevano in difficoltà economiche per ottenere sostegni economici
28/05/2015 - Matera: arrestato dalla Polizia di Stato con quasi 5 chili di hashish in casa
28/05/2015 - L'anima lucana del film San Andreas
28/05/2015 - Senis Hospes,consegnati i defibrillatori agli istituti scolastici di Senise

SPORT

28/05/2015 - Sabato a Melfi la prima festa del basket
28/05/2015 - Da Vinovo a Matera: arriva Luca Corona
27/05/2015 - Grande successo a Matera per il Progetto Icaro e Pinocchio in Bicicletta
27/05/2015 - Torneo ricreativo“Ristorante da Tuccio,Giarrossa e Sp.Avigliano in finale“golden

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

28/05/2015 Auto in fiamme nella notte a Matera

Una Smart, ha preso fuoco ieri sera a Matera per cause ancora da accertare. L’auto risulta essere di proprietà di Michele Casino, in passato assessore comunale e candidato alle Amministrative del 31 maggio in una lista a sostegno di Raffaello De Ruggieri. Sul posto, sono intervenuti agenti della Polizia e i Vigili del Fuoco, che hanno immediatamente domato le fiamme, scongiurando l’estendersi del rogo ad altre auto parcheggiate vicino. Sull’episodio e sulla sua natura, ora, indagano le forze dell’ordine

27/05/2015 Al Crob di Rionero in Vulture il primo meeting scientifico

Integrazione tra ricerca e sociale, visione sistemica, metodo, valore internazionale del Comitato tecnico scientifico: sono gli obiettivi della Fondazione Basilicata ricerca biomedica, le cui linee strategiche sono state presentate oggi nell'Auditorium del Crob di Rionero in Vulture (Potenza), nell'ambito del primo meeting scientifico della Fondazione.

27/05/2015 Inps: da giugno tutte pensioni in pagamento 1° giorno del mese

Da giugno 2015 tutte le pensioni saranno pagate dall’Inps a partire dal primo giorno del mese. È quanto stabilito dal decreto legge n. 65 del 21 maggio 2015, contenente “Disposizioni urgenti in materia di pensioni, di ammortizzatori sociali e di garanzie TFR”.
A partire dal primo giugno, quindi, - spiega una nota diffusa dall'Inps Basilicata - tutti i pagamenti dei trattamenti pensionistici, degli assegni, delle pensioni e delle indennità di accompagnamento pagate agli invalidi civili, oltre che delle rendite vitalizie dell’Inail, saranno unificati, permettendo così a quei pensionati che hanno più di una pensione in differenti gestioni, che prevedevano fino ad oggi il pagamento in giorni diversi, di incassarle nello stesso giorno.
Nel caso in cui il primo del mese sia un giorno festivo, oppure non bancabile, il pagamento avverrà nel primo giorno utile immediatamente successivo.

Se otto ore vi sembran poche
di Massimo Bonci

Nata negli Stati Uniti, per ricordare eventi drammatici, la ricorrenza del primo Maggio venne a lungo osteggiata come fonte di disordini, dovettero passare anni prima che fosse riconosciuta come giornata di festa.
E’ il quattro Maggio del 1886. Tremila operai sono riuniti in piazza per ascoltare il comizio dei sindacati, sono in sciopero ad oltranza da tre giorni, sei dei loro compagni erano stati uccisi dalla polizia nei giorni scorsi, la tensione è al...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo