HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Nasce la Fidas val d’Agri

21/06/2013



Fin dalle prime ore di questa mattinata calda di giugno, la piazzetta antistante gli ambulatori medici della frazione della Val d’Agri era affollata di gente. Gente che attendeva per la pre-donazione, per l’avvio del percorso per diventare donatori di sangue e di vita.
Finalmente alle ore 8:00, con l’arrivo del Prof. Salvatore Accardo, Presidente della Fidas Potenza e del comitato medico-scientifico Fidas Basilicata, e della Dr.ssa Filomena Siggillino, infermiera professionale e prelevatrice, sono iniziate le visite mediche e i prelievi di sangue per accertare l’idoneità alla donazione dei candidati donatori.
Oltre 50 si sono presentati sui 102 iscritti alla Sezione Fidas Val d’Agri con l’entusiasmo e la gioia di poter concorrere a soddisfare i bisogni trasfusionali per gli ammalati e per il sistema trasfusionale regionale e nazionale.
Tutto il Direttivo della Fidas Val d’Agri presente alla giornata inaugurale, con in testa il Presidente Giuseppe Ramagnano, il Vicepresidente Generoso Pasquariello, la Segretaria organizzativa Graziella Cianciarulo, il Segretario amministrativo Gianuario Parente ed i componenti del Consiglio Direttivo: Domenica Cianciarulo, Anna Teresa Serra, Carmine Falvella e Pia Cianciarulo. “Sono molto soddisfatto della partecipazione e della disponibilità – afferma Giuseppe Ramagnano - dei cittadini di Val d’Agri che da tutto il circondario si sono presentati per porgere il braccio e per offrire solidarietà concreta”.
Il Prof. Salvatore Accardo si dichiara soddisfatto della giornata e della modalità seguita per avvicinare i nuovi donatori con un’attività di controllo e di prevenzioni che oltre alla visita e all’analisi del sangue, prevede nella prossima settimana, l’effettuazione di elettrocardiogrammi a favore di tutti i potenziali donatori.
Nutrito il programma della Sezione Fidas Val d’Agri che nei prossimi mesi sarà impegnata oltre che nella raccolta di sangue ed emocomponenti, anche nella realizzazione di incontri e seminari formativi e di un convegno pubblico che sarà organizzato con il Direttore Sanitario Fidas Val d’Agri, Dr. Enrico Mazzeo Cicchetti.
Non è mancata l’attenzione ed il plauso dell’Amministrazione Comunale con il messaggio di auguri del Sindaco, Domenico Vita, e la partecipazione del Consigliere Antonio Ramagnano che ha testimoniato la presenza dell’amministrazione a favore di tutte le forme di volontariato che animano la comunità Valligiana ed accrescono capitale sociale e solidarietà gratuita di queste popolazioni; ed il ringraziamento del Vicepresidente nazionale della Fidas, Antonio Bronzino, che ha voluto essere presente a questa giornata. Bronzino ha sottolineato che il programma “La sfida di donare” che la Fidas sta promuovendo con il sostegno della Fondazione con il Sud si sta rivelando sempre più positivo per il coinvolgimento di nuovi donatori soprattutto tra le donne, i giovani e i nuovi italiani. La FIDAS Basilicata continua a crescere e ringrazia il popolo di donatori che umilmente si mette sempre a disposizione e si adopera per il benessere della comunità.



ALTRE NEWS

CRONACA

21/08/2017 - Sospensione idrica oggi 21 Agosto in Basilicata
20/08/2017 - Senise: 'il nostro quartiere dimenticato'
20/08/2017 - Castronuovo di S.A.:'Quei cassonetti lì non potrebbero stare'
19/08/2017 - Incidente sulla Sinnica, coinvolta una famiglia

SPORT

21/08/2017 - Il portiere Davide Vangieri approda al Futsal Senise
20/08/2017 - Coppa ITA D: Altamura batte di misura il Francavilla che esce dalla competizione
19/08/2017 -  Ultime due settimane di vacanza per lo Shaolin Soccer Potenza
19/08/2017 - I numeri ufficiali delle maglie del Potenza

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

21/08/2017 Nel Potentino 524 nuove aziende under 35

Sono 524 le nuove aziende con imprenditori under 35 nate in provincia di Potenza nel primo semestre del 2017. Nei primi sei mesi dell'anno, rispetto a 145 cessazioni, il saldo tra aperture e chiusure di aziende giovanili è "dunque ampiamente positivo", e le "under 35" sono complessivamente 4.064 (10,63% sul totale delle imprese registrate nel potentino). I dati sono stati resi noti dal Centro Studi Unioncamere Basilicata.ANSA

20/08/2017 Sospensione idrica comunicazioni del 20 agosto 2017

- Pignola: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile in contrada Pian Cardillo sarà sospesa dalle ore 20:30 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti.
- Pietragalla: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 22:00 di oggi alle ore 06:30 di domani mattina salvo imprevisti.
- Acerenza, Cancellara, Oppido Lucano: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 22:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti.
- Genzano di Lucania, Banzi: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 21:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina, salvo imprevisti.
-Carbone: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 21:30 di oggi alle ore 07:30 di domani mattina salvo imprevisti.
-Melfi: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 15:15 di oggi alle ore 08:00 di domani mattina salvo imprevisti, nelle seguenti zone: contrada Ferrara, contrada Perrone ed aree limitrofe.
-Pomarico: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 17:30 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti.
-Atella: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile in frazione Sant`Ilario sarà sospesa dalle ore 15:15 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti.

19/08/2017 Sospensione Erogazione Idrica

Picerno: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 20:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti, nelle seguenti zone: C/da Alto Cesine, Marmo I°, Marmo II°, Strada Tarallo, Strada della Castagnara, Strada del Melandro, Strada Toppo del Casino e Toppo del Fico, Strada Castelli, S.P. 83, S.S. 94, Strada della Cantoniera, strada delle Querce, C/da Pantone di Vose, Strada degli Orti.

Frana di Senise, 31 anni fa. Non crollò solo una collina
di Mariapaola Vergallito

Un anno fa, in occasione del trentesimo anniversario della frana di collina Timpone, a monte dell’abitato di Senise, la parrocchia intese commemorare le 8 vittime, tra queste 4 bambini, con una semplice e significativa immagine: ai piedi dell’altare della chiesa di San Francesco, dove anche oggi si commemoreranno le vittime, un telo bianco posto a più livelli e 8 candele, accese nei punti in cui vivevano, sulla collina, le persone che non ci sono più. Quelle...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo