HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Nasce la Fidas val d’Agri

21/06/2013



Fin dalle prime ore di questa mattinata calda di giugno, la piazzetta antistante gli ambulatori medici della frazione della Val d’Agri era affollata di gente. Gente che attendeva per la pre-donazione, per l’avvio del percorso per diventare donatori di sangue e di vita.
Finalmente alle ore 8:00, con l’arrivo del Prof. Salvatore Accardo, Presidente della Fidas Potenza e del comitato medico-scientifico Fidas Basilicata, e della Dr.ssa Filomena Siggillino, infermiera professionale e prelevatrice, sono iniziate le visite mediche e i prelievi di sangue per accertare l’idoneità alla donazione dei candidati donatori.
Oltre 50 si sono presentati sui 102 iscritti alla Sezione Fidas Val d’Agri con l’entusiasmo e la gioia di poter concorrere a soddisfare i bisogni trasfusionali per gli ammalati e per il sistema trasfusionale regionale e nazionale.
Tutto il Direttivo della Fidas Val d’Agri presente alla giornata inaugurale, con in testa il Presidente Giuseppe Ramagnano, il Vicepresidente Generoso Pasquariello, la Segretaria organizzativa Graziella Cianciarulo, il Segretario amministrativo Gianuario Parente ed i componenti del Consiglio Direttivo: Domenica Cianciarulo, Anna Teresa Serra, Carmine Falvella e Pia Cianciarulo. “Sono molto soddisfatto della partecipazione e della disponibilità – afferma Giuseppe Ramagnano - dei cittadini di Val d’Agri che da tutto il circondario si sono presentati per porgere il braccio e per offrire solidarietà concreta”.
Il Prof. Salvatore Accardo si dichiara soddisfatto della giornata e della modalità seguita per avvicinare i nuovi donatori con un’attività di controllo e di prevenzioni che oltre alla visita e all’analisi del sangue, prevede nella prossima settimana, l’effettuazione di elettrocardiogrammi a favore di tutti i potenziali donatori.
Nutrito il programma della Sezione Fidas Val d’Agri che nei prossimi mesi sarà impegnata oltre che nella raccolta di sangue ed emocomponenti, anche nella realizzazione di incontri e seminari formativi e di un convegno pubblico che sarà organizzato con il Direttore Sanitario Fidas Val d’Agri, Dr. Enrico Mazzeo Cicchetti.
Non è mancata l’attenzione ed il plauso dell’Amministrazione Comunale con il messaggio di auguri del Sindaco, Domenico Vita, e la partecipazione del Consigliere Antonio Ramagnano che ha testimoniato la presenza dell’amministrazione a favore di tutte le forme di volontariato che animano la comunità Valligiana ed accrescono capitale sociale e solidarietà gratuita di queste popolazioni; ed il ringraziamento del Vicepresidente nazionale della Fidas, Antonio Bronzino, che ha voluto essere presente a questa giornata. Bronzino ha sottolineato che il programma “La sfida di donare” che la Fidas sta promuovendo con il sostegno della Fondazione con il Sud si sta rivelando sempre più positivo per il coinvolgimento di nuovi donatori soprattutto tra le donne, i giovani e i nuovi italiani. La FIDAS Basilicata continua a crescere e ringrazia il popolo di donatori che umilmente si mette sempre a disposizione e si adopera per il benessere della comunità.



ALTRE NEWS

CRONACA

20/01/2017 - Immigrazione emergenza infinita: riaprirà il Cie di Palazzo San Gervasio?
20/01/2017 - Polstrada scorta donna incinta bloccata nel traffico verso l’ospedale
20/01/2017 - Vaccinazioni, la Basilicata ha anticipato il Piano nazionale
20/01/2017 - Card idrocarburi e fondi non erogati: circa 6mila ricorsi

SPORT

20/01/2017 - Centro KOS Potenza,arrivano a Potenza le siciliane del Pro Volley Team Modica
20/01/2017 - Palazzo (cap. Viggianello): ‘Per noi classifica giusta. Obiettivo playoff’
20/01/2017 - Calcio - Milione (cap. Castelluccio): ‘Possiamo ancora arrivare primi’
19/01/2017 - Fc. Senise di Calcio a 5, sabato in trasferta ospite del Futsal Marsico

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

20/01/2017 Sospensioni idriche 20 gennaio

-Maschito: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 20:00 di oggi alle ore 08:00 di domani mattina
-Melfi: a causa di un guasto improvviso è in corso la sospensione dell'erogazione idrica, che riprenderà al termine dei lavori di riparazione.
-A causa di un guasto, l'erogazione idrica nella zona alta di Grassano potrebbe essere sospesa o subire cali di pressione dalle ore 18 di oggi fino a conclusione dei lavori.
-Per consentire il recupero dei livelli dei serbatoi, l'erogazione idrica nell'abitato di Acerenza sarà sospesa dalle ore 21 di oggi alle ore 7 di domani mattina. Nelle contrade Santa Domenica, Pipoli, Finocchiaro, Macchione e Santa Germana sarà sospesa dalle ore 20 di oggi alle ore 8 di domani mattina.Ad Acerenza, per consentire il recupero dei livelli dei serbatoi, l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 20 di oggi alle ore 8 di domani mattina nelle sole contrade Santa Domenica, Pipoli, Finocchiaro, Macchione e Santa Germana. L'abitato sarà regolarmente servito.

20/01/2017 Al, sospensione erogazione idrica in contrade di Potenza

A causa di un guasto improvviso verificatosi in agro di Potenza, l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 10 alle ore 13 di oggi nelle seguenti contrade di Potenza: Cortese, Dragonara, Giarrossa e zone limitrofe.
Lo rende noto Acquedotto Lucano.

19/01/2017 Sospensione idrica a Grassano e Grottole

Grassano, Grottole: a causa di un guasto improvviso verificatosi in località Serre, l'erogazione idrica resterà sospesa fino a conclusione dei lavori di riparazione.

Il sistema di accoglienza è una bomba. La miccia chi ce l'ha?
di Mariapaola Vergallito

Quello che è accaduto e che, anzi, sta accadendo da tempo a Chiaromonte, un paese che ha dimostrato di saper accogliere i migranti che, a loro volta, hanno dimostrato di poter convivere con le comunità , è un serio campanello d’allarme, non il primo, rimasto fino ad ora inascoltato dalle istituzioni, Prefettura in primis. Lo denunciano, da mesi, gli amministratori e lo segnalano i cittadini, sulla cui testa, spesso, pende la spada delle decisioni non concer...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo