SERVIZI

FOTO

COMMUNITY

 

 Chat

 

TERRITORIO

 

Nasce la Fidas val d’Agri

21/06/2013



Fin dalle prime ore di questa mattinata calda di giugno, la piazzetta antistante gli ambulatori medici della frazione della Val d’Agri era affollata di gente. Gente che attendeva per la pre-donazione, per l’avvio del percorso per diventare donatori di sangue e di vita.
Finalmente alle ore 8:00, con l’arrivo del Prof. Salvatore Accardo, Presidente della Fidas Potenza e del comitato medico-scientifico Fidas Basilicata, e della Dr.ssa Filomena Siggillino, infermiera professionale e prelevatrice, sono iniziate le visite mediche e i prelievi di sangue per accertare l’idoneità alla donazione dei candidati donatori.
Oltre 50 si sono presentati sui 102 iscritti alla Sezione Fidas Val d’Agri con l’entusiasmo e la gioia di poter concorrere a soddisfare i bisogni trasfusionali per gli ammalati e per il sistema trasfusionale regionale e nazionale.
Tutto il Direttivo della Fidas Val d’Agri presente alla giornata inaugurale, con in testa il Presidente Giuseppe Ramagnano, il Vicepresidente Generoso Pasquariello, la Segretaria organizzativa Graziella Cianciarulo, il Segretario amministrativo Gianuario Parente ed i componenti del Consiglio Direttivo: Domenica Cianciarulo, Anna Teresa Serra, Carmine Falvella e Pia Cianciarulo. “Sono molto soddisfatto della partecipazione e della disponibilità – afferma Giuseppe Ramagnano - dei cittadini di Val d’Agri che da tutto il circondario si sono presentati per porgere il braccio e per offrire solidarietà concreta”.
Il Prof. Salvatore Accardo si dichiara soddisfatto della giornata e della modalità seguita per avvicinare i nuovi donatori con un’attività di controllo e di prevenzioni che oltre alla visita e all’analisi del sangue, prevede nella prossima settimana, l’effettuazione di elettrocardiogrammi a favore di tutti i potenziali donatori.
Nutrito il programma della Sezione Fidas Val d’Agri che nei prossimi mesi sarà impegnata oltre che nella raccolta di sangue ed emocomponenti, anche nella realizzazione di incontri e seminari formativi e di un convegno pubblico che sarà organizzato con il Direttore Sanitario Fidas Val d’Agri, Dr. Enrico Mazzeo Cicchetti.
Non è mancata l’attenzione ed il plauso dell’Amministrazione Comunale con il messaggio di auguri del Sindaco, Domenico Vita, e la partecipazione del Consigliere Antonio Ramagnano che ha testimoniato la presenza dell’amministrazione a favore di tutte le forme di volontariato che animano la comunità Valligiana ed accrescono capitale sociale e solidarietà gratuita di queste popolazioni; ed il ringraziamento del Vicepresidente nazionale della Fidas, Antonio Bronzino, che ha voluto essere presente a questa giornata. Bronzino ha sottolineato che il programma “La sfida di donare” che la Fidas sta promuovendo con il sostegno della Fondazione con il Sud si sta rivelando sempre più positivo per il coinvolgimento di nuovi donatori soprattutto tra le donne, i giovani e i nuovi italiani. La FIDAS Basilicata continua a crescere e ringrazia il popolo di donatori che umilmente si mette sempre a disposizione e si adopera per il benessere della comunità.



ALTRE NEWS

CRONACA

18/04/2014 - Provincia Potenza. Postazioni touch screen per i servizi del lavoro on line
18/04/2014 - Spaccio sull'asse Napoli-Matera, 4 arresti
18/04/2014 - Disservizi rete mobile Viggianello, interviene il Corecom
17/04/2014 - Pomarico: interventi urgenti sul fronte della frana

SPORT

18/04/2014 - TdR C5 M: la Basilicata si arrende alle Emilia nei quarti ed esce dal torneo
18/04/2014 - Serie D: Il derby rovinato dalla pioggia
17/04/2014 - Serie D: il Brindisi espugna il Fittipaldi nell'ultima casalinga del Francavilla
17/04/2014 - Calcio: domani al 'Michetti' un raduno per scovare talenti

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

18/04/2014 Sospensione idrica Comuni di Grassano e Grottole

Per consentire la riparazione di una perdita sulla condotta Agri-Frida, è necessario sospendere l'erogazione idrica dalle ore 10:00 di oggi, 18 Aprile 2014 e fino alle ore 7:00 di domani, 19 Aprile 2014, salvo imprevisti. E' garantito il servizio sostitutivo tramite 2 autobotti, una per ciascun comune.

18/04/2014 Rionero in Vulture, canile sequestrato

Il canile comunale di Rionero in Vulture - che ospita 125 cani di varie razze - è stato posto sotto sequestro dal Corpo forestale dello Stato le cui indagini sono cominciate dopo una denuncia su facebook di un'organizzazione che, trovati alcuni cuccioli, spiegava di non volerli affidare alla struttura ''per evitarne il sicuro abbattimento''. Gli agenti hanno accertato che il canile non rispettava ''i requisiti minimi'' previsti per il benessere degli animali.

17/04/2014 serie D g/H: risultati 32^ giornata

Grottaglie-Mariano Keller 1-3
Francavilla-Brindisi 1-2
43' pt. Gambino (B)
17' st. Gambino (B)
40' st. Sperandeo (F)
Gelbison-Real Vico Equense 0-0
Matera-Real Metapontino 1-0
40' pt. Picci (M)
30' st. espulso Lorusso (RM)
espulso Cadaleta (RM)
Monopoli-Progreditur Marcianise 1-1
Puteolana Internapoli-Bisceglie 1-1
Gladiator-Manfredonia 0-1
San Severo-Turris 0-0
riposa: Taranto

La nostalgia e la civiltà del vicolo
di Mario Ricciardulli*

Eravamo piccoli, uscivamo dalla guerra e i nostri padri andavano in Svizzera, Francia e in America. La povertà ci circondava, sotto l'arco si dormiva sui cartoni nelle notti d'estate, nelle case vigeva una promiscuità tra animali ed uomini, non esistevano i servizi igienici e i bambini giocavano per strada sotto lo sguardo vigile e affettuoso degli anziani. L'adulto era rispettato ed ascoltato e l'amicizia solidale regnava tra le famiglie. Pullulava di gente...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo