HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Senise, sit-in per la scuola.Lacorazza: "disponibile ad incontrare la comunità"

24/05/2013



Domani pomeriggio alle 17.30, in zona Rotalupo a Senise, è previsto un sit-in per chiedere l'immediato avvio dei lavori del nuovo Liceo Classico. L’iniziativa è promossa dal vicesindaco di Senise, Giovanni Asprella, che invita tutti gli studenti, le famiglie e i cittadini di Senise a partecipare al sit-in di protesta, “per chiedere risposte serie e concrete alla richiesta dell'inizio dei lavori per il nuovo Liceo Classico. E' un'opera che Senise aspetta da anni, ed è un'opportunità importante per gli studenti dell'area sud della Basilicata. Ribadendo l'impegno a difendere sempre la scuola come bene comune, sicuro e accogliente, chiederemo risposte alla Provincia di Potenza. Chiederemo una firma su un documento proposto dal vicesindaco da consegnare agli organi di stampa e alle istituzioni competenti”.

L’idea, della quale si parla ormai dal 2005 era in pratica quella di creare a Senise, in contrada Rotalupo (dove attualmente si trova l’Istituto di scuola superiore “Sinisgalli”) la “Cittadella dei Saperi”, dove far convogliare tutte le strutture di scuola di secondo grado presenti e creare gli spazi idonei anche per attività extra-scolastiche. Dopo una prima conferenza di servizio promossa dalle due antecedenti amministrazioni comunale e provinciale, e dopo diversi annunci di presentazioni ufficiali del progetto, in realtà il tutto si era bloccato anche perché, dopo l’insediamento dell’amministrazione comunale attuale, si era palesata l’esistenza di un mutuo trentennale (estinguibile nel 2034 di circa 296mila euro) che grava su un edificio grezzo, che si trova nell’area individuata per il campus e che dovrebbe ospitare proprio le classi del Liceo Classico “I. Morra”, attualmente in una struttura privata. Questo aveva rallentato il passaggio dello stabile dal Comune alla Provincia.
Oggi, di fatto, si aspetta soltanto che i lavori comincino. L’impresa si è vista aggiudicare l’opera tramite un appalto integrato, che è quel tipo d’appalto per cui l'appaltatore, selezionato anche sulla base del progetto preliminare proposto, predispone il progetto esecutivo. Manca ancora questo passaggio. Il presidente della Provincia di Potenza Piero Lacorazza, contattato al telefono dalla Siritide, ha spiegato che gli uffici provinciali preposti hanno anche diffidato l’impresa, con regolari e riscontrabili atti amministrativi, affinchè presenti al più presto l’esecutivo. “Questo non per scaricare eventuali responsabilità- sottolinea Lacorazza- ma per evidenziare come i ritardi non siano dettati da inerzia o disattenzione amministrativa. Comunque mi sono già reso disponibile ad incontrare amministratori, studenti e famiglie per palesare la situazione e offrire tutte le spiegazioni necessarie”.


Mariapaola Vergallito



ALTRE NEWS

CRONACA

20/10/2018 - Basilicata.Sottoscritto il verbale di nuova classificazione di tratti di arterie
19/10/2018 - Isde Italia: ‘No agli incentivi sulle biomasse per scopi industriali’
19/10/2018 - Matera: revocata ordinanza su divieto uso acqua potabile
19/10/2018 - Marconia.Polizia arresta 20enne per detenzione stupefacenti ai fini di spaccio

SPORT

19/10/2018 - Serie D, le lucane: due arrivi in casa Rotonda. Bene Picerno e Francavilla
19/10/2018 - Matera Calcio:terza giornata campionato nazionale Berretti
19/10/2018 - Coppa Divisione.Bernalda Futsal:cuore e grinta non bastano con il Prestito CMB
18/10/2018 - Potenza vs Reggina,analisi del tecnico Raffaele

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

19/10/2018 Sospensione idrica a Tito

Tito: a causa di uno scoppio improvviso sulla condotta idrica distributrice, l'erogazione idrica sarà sospesa oggi dalle ore 11:00 alle ore 17.00 circa, salvo imprevisti, nelle seguenti vie: San Vito, Enrico Berlinguer e Madonna delle Grazie

19/10/2018 Sospensione idrica a Senise in via Bastanzio

Senise: a causa di un guasto improvviso su condotta, l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 10:30 di oggi fino al termine dei lavori di riparazione in via Bastanzio.

19/10/2018 Comunicazione acquedotto lucano

Matera: Acquedotto Lucano informa che con ordinanza del sindaco di Matera è stato vietato l'uso dell'acqua a fini potabili. Acquedotto Lucano ha già provveduto ad effettuare nuovi campionamenti per verificare la conformità dell'acqua ai parametri di legge. Seguiranno nuove comunicazioni.

La vita raccolta in due ore e divisa in dieci scatoloni
di Mariapaola Vergallito

Chissà in che misura le nostre case sono fatte di oggetti accumulati che non guardiamo più e dei quali, forse, ci ricordiamo soltanto quando dobbiamo spolverare. Eppure c’è stato un momento, vicino o lontano non importa ma preciso, in cui la nostra mano ha posato quell’oggetto su quella mensola, nel cassetto, in un armadio, su un comò. Ci pensavo in queste ultime ore, guardandomi intorno nella casa in cui vivo appena da quattro anni; ma guardando anche i par...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo