HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

G.F. Potenza:Gioco d’azzardo sequestrati 6 punti di raccolta scommesse

24/05/2013



Prosegue incessante la capillare presenza sul territorio e l’attività investigativa delle Fiamme Gialle della Compagnia di Potenza, coordinata dal Comando Provinciale Potenza, per contrastare l’ illecito fenomeno dell’esercizio delle scommesse clandestine, oggetto di costanti segnalazioni al servizio di pubblica utilità "117" da parte di privati cittadini.
Infatti, se il gioco rappresenta un’attività diffusa che per la maggior parte delle persone non costituisce particolari problematiche, in molti casi, tuttavia, può ingenerare nei giocatori una vera e propria dipendenza, quasi come l’effetto di una droga, con conseguenze spesso drammatiche non solo per i giocatori stessi ma anche per le loro famiglie.
Inoltre, tale fenomeno è stato ritenuto come probabile anticamera di altre attività criminose, in quanto molte persone colpite dalla sindrome del gioco perdono l’autocontrollo e, come già successo, sperperando patrimoni, spingendosi a commettere reati di varia natura, per l’approvvigionamento economico necessario per tale fobia.
In particolare, a seguito di speculari attività info-investigativa, i militari operanti nell’attuazione di un piano di contrasto al gioco illegale che ha interessato questo capoluogo, hanno individuavano n. 6 esercizi commerciali, ove veniva esercitata una illecita attività di raccolta e gestione di scommesse clandestine via Internet.
Attività durante, i finanzieri rinvenivano n. 15 postazioni informatiche, costituite da personal computer e relativi monitor e tastiera, regolarmente funzionanti, collegate via modem con il server di 4 società non note giuridicamente sul territorio nazionale, nella fattispecie, uno dei quali adibito alla raccolta e liquidazione di scommesse sulle corse virtuali dei cani. Tutte con server in territorio estero tali da eludere la legislazione nazionale al proposito.
Le Fiamme Gialle, hanno rinvenuto e sottoposto a sequestro penale ai sensi dell’art. 354 del codice penale, i “punti di commercializzazione/centro trasmissione dati scommesse on-line” per conto di allibratori esteri e l’attrezzatura indispensabile per l’esercizio dell’attività illecita, costituita da nr. 15 personal computer, n. 22 monitor, n. 15 tastiere e mouse, nr. 3 modem, n. 14 stampanti termiche utilizzate per la stampa delle ricevute di scommessa e varia documentazione utile per il prosieguo delle indagini, nonchè la somma pari ad €. 2.000 quale provento dell’attività illecita.
Gli accertamenti proseguono per ricostruire il flusso totale delle giocate effettuate e calcolare l’imposta unica sulle scommesse evasa mediante le puntate clandestine.
Al termine delle operazioni sono stati denunciati alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Potenza, i legali rappresentanti dei punti di commercializzazione/centro trasmissione dati scommesse on-line, organizzatori dell’illecito fenomeno, per violazione all’art. 88 del T.U.L.P.S. e all’art. 4, della legge n. 401/89 e successive modificazioni ed integrazioni (Esercizio abusivo di attività di gioco o di scommessa).

Il Corpo della Guardia di Finanza è diuturnamente impegnato a difendere il cittadino da tutti quei fenomeni delittuosi che insidiano la sua sicurezza economico – finanziaria, nonché personale, ponendo in essere una incessante attività preventiva e repressiva volta ad assicurare il rispetto delle leggi e la salvaguardia degli interessi erariali dello Stato.



ALTRE NEWS

CRONACA

19/02/2019 - Elezioni Basilicata, si ritira Carmen Lasorella: ‘Ci fermiamo qui’
19/02/2019 - ASM sindacati proclamano lo stato di Agitazione
19/02/2019 - Pomarico: sorpresi a rubare rame ed attrezzi in un deposito, denunciano 4 minori
19/02/2019 - Pisticci, sequestrata area per smaltimento illecito reflui

SPORT

19/02/2019 - Sul Pollino ritorna 'Ciapsolando verso sud'
18/02/2019 - Brutto stop per la Pegasus Matera ad Ariano Irpino
18/02/2019 - Hockey su pista serie B – girone E, Molfetta – HP Matera 6-5
18/02/2019 - Promozione: Olivieri regala i 3 punti alla capolista

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

19/02/2019 Francavilla in Sinni: iban per solidarietà

Su iniziativa dell’Amministrazione Comunale e della Parrocchia di Francavilla in Sinni è stato istituito un conto corrente bancario per offrire sostegno e un aiuto concreto alla Famiglia Genovese.
IBAN: IT27R0815441990000000135735
Intestato a Parrocchia Sant’Andrea Avellino
Causale: DONAZIONE PRO FAMIGLIA GENOVESE

19/02/2019 Sospensioni idriche 19 febbraio 2019

Potenza: a causa di un nuovo ed improvviso guasto l'erogazione idrica in via Cerreta e zona Masseria Monaco resterà sospesa fino al termine dei lavori di riparazione Irsina: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:30 di oggi fino al termine dei lavori, in contrada Notargiacomo e zone limitrofe
Potenza: a causa del protrarsi dei lavori di riparazione che interessano contrada Cerreta e le zone limitrofe, Acquedotto Lucano ha attivato il servizio sostitutivo mediante autobotte, che stazionerà sulla strada provinciale nei pressi della contrada Masseria Monaco.
Trecchina: a causa di un guasto improvviso alla condotta distributrice, è in corso la sospensione dell'erogazione idrica in località Piano dei Peri. Il ripristino è previsto al termine dei lavori di riparazione.

18/02/2019 Comunicazione di sospensione idrica per oggi 18 febbraio

Avigliano, Filiano: a causa di un guasto improvviso, l'erogazione idrica sara sospesa dalle ore 20.00 di oggi alle ore 08.00 di domani, salvo imprevisti, ad AVIGLIANO nelle frazioni Stagliuzzo, Mandria Nuova, Monte Alto, Bozzelli e Lacciola; a FILIANO nella frazione Carpini
Pisticci: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica nelle località San Teodoro, Casinello e Lido 48 resterà sospesa fino al termine dei lavori di riparazione.
Lavello, Venosa, Montemilone: in considerazione del programma di interruzione idrica comunicato dal Consorzio Di Bonifica Terre D’Apulia, l’erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa nei giorni 18-19-20-21-22 febbraio, dalle ore 15:30 alle ore 08:30 del mattino successivo, salvo imprevisti, nelle seguenti zone LAVELLO: contrade Finocchiaro, Santa Lucia e zone limitrofe; VENOSA: contrade Rendina, Inviso, Boreano, Sant’Angelo, Grotta Piana e zone limitrofe; MONTEMILONE: contrada Macinali e zone limitrofe.
Genzano di Lucania, Banzi, Palazzo San Gervasio: in considerazione del programma di interruzione idrica comunicato dal Consorzio Di Bonifica Terre D’Apulia, l’erogazione dell'acqua sarà sospesa nei giorni 18-19-20-21-22 febbraio, dalle ore 15:30 alle ore 08:30 del mattino successivo, salvo imprevisti, nelle seguenti zone GENZANO DI LUCANIA: contrade Basentello, Masseria Mastronicola, Spada, Monte Pote e Terre D’Apulia, Li Cugni, Cerreto e zone limitrofe; BANZI: contrade Mattina Grande, Masseria dell’Agli, Silos Mancusi, Parco Cassano, Carrera della Regina e zone limitrofe; PALAZZO SAN GERVASIO: contrada Piani, Terzo di Capo, e zone limitrofe.

Noi e quella sacrosanta ''cultura del territorio''
di Mariapaola Vergallito

“I lucani conoscono la frana. I contadini lucani sono vissuti da sempre con la frana, l’orecchio teso a quel fremito oscuro, l’occhio attento a scrutare le rughe della terra. Ma un tempo nessuno la violentava la terra. La temevano, la rispettavano. Istintivamente si tramandavano quella che modernamente si è poi chiamata “cultura del territorio”. Oggi, nell’era della scienza, è proprio quella cultura che è venuta meno. Dalle paure ancestrali si è passati al s...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo