HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Comunali: domenica al voto con la novità delle preferenze

24/05/2013



Dopodomani si terranno le elezioni amministrative per il rinnovo dei Consigli comunali. I cittadini chiamati alle urne troveranno una novità sulla scheda. Esordisce infatti la doppia preferenza di genere. Gli elettori che risiedono nei Comuni con oltre 5mila abitanti potranno esprimere non più una sola, ma due preferenze. Se decidono di avvalersi di questa nuova possibilità (non c’è obbligo, ci si può limitare a indicare un solo nome), dovranno però indicare candidati di sesso diverso. Se, per errore, la doppia preferenza dovesse andare a persone dello stesso sesso, la seconda preferenza verrebbe annullata.
La norma è stata introdotta al fine di colmare il deficit di rappresentatività delle donne nelle istituzioni pubbliche. La doppia preferenza di genere si deve alla legge 23 novembre 2012, n. 215, «volta a promuovere il riequilibrio delle rappresentanze di genere nelle amministrazioni locali», con la quale è stato modificato il meccanismo di voto per il rinnovo dei consigli comunali. La stessa legge prevede la cosiddetta «quota di lista».
Si vota in 11 Comuni della Basilicata. Dieci in provincia di Potenza (Atella, Castelluccio Superiore, Genzano di Lucania, Lavello, Pietrapertosa, Pignola, Ripacandida, Ruvo del Monte, Sasso di Castalda e Vaglio di Basilicata) e uno in provincia di Matera (Tricarico). Nella maggior parte dei paesi si va al voto per scadenza naturale della legislatura mentre provengono da commissariamenti il centro più grande (Lavello), Genzano di Lucania e il paese più piccolo, Sasso Di Castalda, dove c’è il commissario prefettizio da circa un anno.

I comuni che superano i 5000 abitanti sono : Lavello, Genzano di Lucania, Pignola e Tricarico, tutti gli altri non troveranno novità sulle schede.





ALTRE NEWS

CRONACA

17/02/2018 - Credito sportivo: il Governo finanzia 5 Comuni lucani
17/02/2018 - Basilicata. Corte dei Conti: ecco i numeri del 2017
16/02/2018 - Sindaci di Viggianello e Rotonda su indiscrezioni vendita Centrale del Mercure
16/02/2018 - Rotonda: il rifugio Colle Ruggio potrebbe riaprire

SPORT

17/02/2018 - Futsal C1: il Guardia vince contro il Senise senza Masiello dimissionario
17/02/2018 - Promozione: il big match è Rotunda Maris – Santarcangiolese
17/02/2018 - Eccellenza: la domenica della verità
16/02/2018 - Trasferta brindisina per la PM Volley Potenza contro la Pallavolo 80

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

17/02/2018 Calcio a 5 –C1/gUnico: risultati 18^ giornata

Atletico Lavello – Futura Matera 2-6
Essedisport – Virtus Lauria 7-10
Paul Mitchell – 3P Valle Del Noce 4-2
Real Team Matera – Castrum Byanelli Calcio 4-2
Senise – Guardia Perticara 3-14
Shaolin Soccer – Amici Del Borgo Matera 6-4
Sport Pisticci – Futsal Potenza 3-4

16/02/2018 Sospensioni Erogazioni Idriche comunicazioni del 17 febbraio 2018

Tricarico: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica resterà sospesa fino al termine dei lavori.
Bella: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 19:00 di oggi alle ore 06:00 di domani mattina, salvo imprevisti.

16/02/2018 Sospensione Erogazione Idrica

Oppido Lucano: a causa di un guasto improvviso, l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:30 alle ore 14:30 di oggi, salvo imprevisti, in contrada S. Francesco
Paterno: a causa di un guasto improvviso, l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 14:30 alle ore 19:00 del giorno 19-02-2018, salvo imprevisti, nell'intero centro abitato ad esclusione delle vie Limanti, Foresta delle Monache, Le Sorti.
Montescaglioso: per consentire l'esecuzione di lavori di manutenzione sulla rete, l'erogazione idrica potrebbe subire cali di pressione o essere sospesa fino al termine dell'intervento.

Se la tecnologia aumenta il baratro tra le generazioni
di Mariapaola Vergallito

Poco tempo fa mi ha fatto riflettere lo slogan usato a chiosa di una pubblicità della Samsung sulla realtà virtuale. Per intenderci: quello spot (molto bello, per la verità) in cui si vedono alcuni studenti correre su una pianura in mezzo ai dinosauri ma, in realtà, sono nella loro classe. Alla fine di quello spot lo slogan recitava più o meno così: quello che per la generazione precedente era impossibile, la generazione successiva lo ha già realizzato. Vero...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo