HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Senise: genitori sul piede di guerra per la sicurezza della Villa Comunale

21/05/2013



Una richiesta di rimozione immediata dei giochi pericolosi che si trovano nella Villa Comunale indirizzata al sindaco del comune di Senise e, per conoscenza, alla locale caserma. E’ l’esposto che un gruppo di genitori senisesi ha inviato per segnalare la pericolosità di alcuni punti della Villa Comunale, soprattutto quelli nei quali sono ospitati i giochi dei bambini, ormai fatiscenti e oggettivamente pericolosi. “Piacerebbe a noi genitori avere a disposizione uno spazio idoneo al gioco e alle attività ludiche dei nostri figli, ma se ciò non è possibile, pretendiamo , e lo faremo ricorrendo anche ad altre autorità, che venga salvaguardata l’incolumità dei nostri bambini. Nel caso in cui la rimozione o la messa in sicurezza dei giochi presenti nella Villa Comunale non avvenisse in tempi repentini chiederemo alle autorità giudiziarie di competenza e alle Forze dell’Ordine, la chiusura forzata della villa comunale, onde prevenire ed evitare che i Nostri figli incorrano in gravi incidenti”.
Già un anno fa (luglio 2012) La Siritidee la Gazzetta del Mezzogiorno avevano segnalato lo stato di forte disagio della Villa. All’epoca l’unico problema poi risolto fu quello riguardante il sistema di illuminazione che aveva lasciato praticamente l’intero spazio al buio.
“La società che gestisce l’area- ci aveva detto all’epoca il sindaco Giuseppe Castronuovo- ha la gestione dell’intera area ma solo per quella collocata nella parte inferiore ha la competenza e la responsabilità della manutenzione degli impianti”. E, infatti, è la sola parte attualmente funzionante. “Della parte, diciamo così, alta- continua il sindaco- quella dove ci sono anche le altalene e lo scivolo, la società ha la sola competenza di mantenere pulito il manto erboso. Della manutenzione straordinaria, come nel caso dell’impiantistica elettrica, ha competenza il Comune”. E, infatti, proprio il Comune dovrà provvedere a risolvere i guasti e il degrado esistenti.
“Abbiamo trasferito alcuni fondi per effettuare i dovuti interventi- spiega il sindaco- si tratta di circa 14mila euro che, in parte, serviranno per ripristinare l’energia elettrica, in parte per mettere in sicurezza e riqualificare l’area giochi”. Interventi sacrosanti e, se è possibile, da realizzarsi con celerità.
ARTICOLO LUGLIO 2012

lasiritide.it



ALTRE NEWS

CRONACA

21/04/2019 - Viggianello: una strada comunale interrotta per una frana - VIDEO
21/04/2019 - Senise: atti vandalici davanti a un bar
21/04/2019 - A Metaponto sequestrato un camping
21/04/2019 - Droga.Ferrandina: controllo antidroga in circolo privato. Arrestato un 27enne

SPORT

20/04/2019 - Ritorna alla vittoria il Potenza Calcio
20/04/2019 - P2M En&Gas Potenza,ipoteca sul titolo regionale di Serie D maschile
20/04/2019 - Futsal Senise: i Giovanissimi bissano il primato regionale
20/04/2019 - Rotonda: entra nella prima squadra di calcio amputati del sud

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

21/04/2019 Riaperta al traffico la Strada Provinciale 5 (ex SS 176) nei pressi di Craco

È stata riaperta al transito la Strada Provinciale 5 (ex SS 176), all’altezza del km 4+100, lungo il tratto Pisticci - Craco.
Dopo l’immediata ordinanza di chiusura della strada disposta tre giorni fa a seguito di controlli che evidenziavano un cedimento di un muro andatore sui cui poggia la rampa di accesso al noto ponte Bailey, la Provincia di Matera si è tempestivamente adoperata per mettere in sicurezza quella zona e garantire così la pubblica incolumità degli utenti.
Già ieri mattina, infatti, dopo l’intervento di somma urgenza effettuato, si è proceduto alla riapertura della strada provinciale al transito dei mezzi.

20/04/2019 Sospensione idrica oggi 20 Aprile in Basilicata

Potenza: a causa deld protrarsi dei lavori di riparazione, l'erogazione idrica in contrada Poggio Cavallo, contrada Rossellino, via Rifreddo e via De Nicola resterà sospesa fino alla mezzanotte.

19/04/2019 Sospensione idrica a Rionero In Vulture

Rionero in Vulture: per consentire lavori di manutenzione straordinaria del serbatoio cittadino, martedì 23 aprile l’erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 14 alle ore 7 del mattino successivo, salvo imprevisti. La sospensione riguarderà l’intero abitato ad eccezione delle frazioni di Monticchio e delle seguenti zone: contrada Scascione, contrada Ventaruolo, contrada Colonnello, via del Brigantaggio, via Padre Tortorella, viale della Bramea, via della Ninfea Bianca, via Alborella Vulturina, via Fontana Castagno e strade limitrofe.

Noi e quella sacrosanta ''cultura del territorio''
di Mariapaola Vergallito

“I lucani conoscono la frana. I contadini lucani sono vissuti da sempre con la frana, l’orecchio teso a quel fremito oscuro, l’occhio attento a scrutare le rughe della terra. Ma un tempo nessuno la violentava la terra. La temevano, la rispettavano. Istintivamente si tramandavano quella che modernamente si è poi chiamata “cultura del territorio”. Oggi, nell’era della scienza, è proprio quella cultura che è venuta meno. Dalle paure ancestrali si è passati al s...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo