HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Quando Andreotti arrivò a Senise

7/05/2013



All’ingresso di un ristorante senisese, in una cornice di legno, c’è una foto in bianco e nero, a tratti scolorita. Chi entra ed esce dal locale, spesso, non se ne accorge. Ma per chi vi si sofferma appare chiaro che un pezzo di storia italiana è passata anche da lì. Perché Giulio Andreotti, amato e odiato nella stessa misura, si è lasciato alle spalle la certezza di aver portato su quella schiena curva più di un pezzo della storia del Paese.
Erano i primi mesi del 2001. Da lì ad un anno lo scenario politico avrebbe conosciuto la fondazione di un movimento politico che, benché senza grande e duratura fortuna, avrebbe comunque rappresentato un avvenimento. Perché quei mesi di inizio millennio stavano rappresentando anche la gestazione del partito Democrazia Europea (DE) d'ispirazione cattolica e centrista, fondato e guidato da Sergio D'Antoni. Ad appoggiare Democrazia Europea c’era anche lui: Giulio Andreotti, che avrebbe dato un contributo non indifferente alla formazione del nuovo partito. Lo stava facendo già in quei primi mesi del nuovo millennio. Era il suo viaggio nel meridione d’Italia. Un viaggio che lo portò anche a Senise, anche grazie allo stretto rapporto con Angelo Chiorazzo. Andreotti, “l’instancabile” come ricordano alcuni, tenne due incontri: uno con gli studenti e l’altro nel cineteatro di Francavilla sul Sinni.


Tra i due il primo, soprattutto, risultò sostanzioso nella forma e nei contenuti. “Andreotti voleva incontrare i giovani, stare in mezzo a loro- ricorda, ancora oggi, l’allora sindaco di Senise Luigi Le Rose- per lui i giovani rappresentavano una risorsa importante. L’incontro si svolse presso l’Istituto di Istruzione Superiore “L.Sinisgalli”. Lui intervenne e poi venne dato spazio ai ragazzi per porre domande ed esporre riflessioni”. Quella sera ci si ritrovò nel ristorante “Le Macine”. Amministratori ed ex amministratori, giovani protagonisti, membri di Comunione e Liberazione, “tutti ex democristiani”, ascoltavano Andreotti parlare di politica estera, della difficile situazione in medio Oriente, dell’Italia, di economia. “Nonostante l’età avanzata era dotato di una forza fisica e di una lucidità psichica incredibili- ricorda ancora Le Rose-ricordava nel dettaglio tutti gli avvenimenti che avevano segnato il corso della storia. A tal proposito ricordo un aneddoto: ad un certo punto si era fatto molto tardi. Il suo segretario particolare ci chiamò da parte e ci pregò di convincerlo a desistere per andare a dormire. Nonostante le ore piccole, ricordo, la mattina successiva si svegliò alle cinque”. Quella notte pernottò nel “Casale Donnaperna”, su una collinetta che sovrasta l’abitato di Senise. “Durante la colazione- racconta l’allora sindaco- ci disse che era felice di aver visitato quel luogo”. “E’ un posto incantevole- disse- ho sentito il cinguettìo degli uccelli e, questo, non mi capitava da tanto”.


Mariapaola Vergallito


Nella foto 1, assieme ad Andreotti, si riconoscono l'onorevole Cosimo Latronico, l'avvocato, Giuseppe Arbia, l'ex sindaco di Senise Giovanni Chiorazzo, il sindaco di allora Luigi Le Rose e l'ex sindaco di Scanzano Mario Altieri.

Nella foto 2, offerta dagli avvocati Giuseppe Arbia e Claudia Mancuso (in piedi), l'onorevole Cosimo Latronico e l'ex sindaco Luigi Le Rose



ALTRE NEWS

CRONACA

23/01/2019 - Castelnuovo di Porto. Migranti: una trentina trasferiti in Basilicata e Campania
22/01/2019 - Droga: un arresto a Grumento Nova
22/01/2019 - Regionali lucane: al voto il 24 marzo
22/01/2019 - Lauria, frana: nuovo rinvio dell’incontro al Comune

SPORT

22/01/2019 - Matera Calcio, si prospetta un’altra pagina nera
22/01/2019 - Eccellenza: Alberigo Volini, l’allenatore del Grumentum dei record
22/01/2019 - Stage Naz.le rappresentativa U15 di Lega Pro per il materano Vincenzo Stigliano
22/01/2019 - Campionato di C di bocce: “Gialloverde” riconquista il secondo posto

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

22/01/2019 COMUNICAZIONE DI SOSPENSIONE IDRICA OGGI IN Basilicata

 Grassano, Grottole, Garaguso, Calciano, Oliveto Lucano, Salandra: a causa di un guasto sulla condotta adduttrice del Frida, l'erogazione idrica potrebbe subire cali di pressione o essere sospesa fino al termine dei lavori di riparazione. 
Matera: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile nelle contrade Quartarella, Serritello la Valle, Serra Paducci, al borgo Venusio, e lungo la Statale 99 sarà sospesa dalle ore 08:00 alle ore 16:00 del giorno 24-01-2019, salvo imprevisti. 

21/01/2019 Comunicazione di sospensione idrica oggi in Basilicata

Ferrandina: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica nella zona industriale e Macchia sarà sospesa dalle ore 07:30 di domani mattina fino al termine dei lavori.
Grottole: a causa di un guasto improvviso, l'erogazione idrica sarà sospesa nella parte alta dell'abitato dalle ore 11:15 di oggi fino al termine dei lavori, salvo imprevisti.
Montemilone: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile in via Manzoni, nelle zone limitrofe e nella zona bassa dell'abitato resterà sospesa fino al termine dei lavori di riparazione.

20/01/2019 Calcio 1^ Ctg./B: risultati 14^ giornata

A.Montalbano – Tursi 0-1
Castelsaraceno – Montemurro 2-2
Città Dei Sassi Matera – L.Montescaglioso 0-3
Irsina- Polis.Tramutola 1-2
Peppino Campagna – Elettra Marconia –inizio ore 18,00
Salandra – Tricarico 0-1
VR Episcopia – Viggianello 0-2

La vita raccolta in due ore e divisa in dieci scatoloni
di Mariapaola Vergallito

Chissà in che misura le nostre case sono fatte di oggetti accumulati che non guardiamo più e dei quali, forse, ci ricordiamo soltanto quando dobbiamo spolverare. Eppure c’è stato un momento, vicino o lontano non importa ma preciso, in cui la nostra mano ha posato quell’oggetto su quella mensola, nel cassetto, in un armadio, su un comò. Ci pensavo in queste ultime ore, guardandomi intorno nella casa in cui vivo appena da quattro anni; ma guardando anche i par...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo