HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Quattro ragazzi denunciano l'abbandono di amianto nel cuore del Pollino

4/05/2013



Una denuncia arrivata a noi e indirizzata contemporaneamente al Direttore dell’Ente Parco Nazionale del Pollino. E’ quella dei ragazzi e delle ragazze della scuola familiare “Don Milani” di Terranova di Pollino che, con il loro insegnante e un geologo amico, sono andati a studiare le rocce di Timpa delle Murge e Timpa Pietrasasso. “E’ il nostro museo geovulcanologico naturale- dicono- vengono visitatori da tutto il mondo”. “L’anno scorso- spiega Vincenzo- ho incontrato un geologo cinese venuto dalla California che mi ha spiegato l’importanza delle rocce vulcaniche presenti in questa zona. Ma quello che vogliamo segnalare ora è la presenza di “amianto” abbandonato nella natura. Siamo andati con le macchine al bivio di Pietrasasso. Appena scesi abbiamo visto un mucchio di lastre di eternit nel verde tra i fiori del prato. Chiediamo a chi di competenza di toglierle al più presto”.
Nel cuore del Parco i rifiuti, soprattutto questo genere di rifiuti, non devono avere possibilità di esistere. Per questo ringraziamo la segnalazione dei ragazzi che, oltre di avere familiarità con lo studio geovulcanologico, dimostrano di essere dotati di grande senso civico e amore per la natura.


Vincenzo Fittipaldi, Pasquale Lanza, Maddalena PiaTufaro, Francesca Genovese



Allegata alla segnalazione abbiamo trovato anche questa breve descrizione dell’incontro con il geologo che, un anno prima, tanto colpì i ragazzi.



L’incontro con il geologo cinese.


La mattina del 18 agosto 2012 sono andato a pascolare le mucche alle Murge in contrada Casa del Conte, dove la mia famiglia ha l’azienda agricola. Ero sulla vetta con la mia cavalla e avevo davanti un panorama meraviglioso.
Verso le dieci ho visto arrivare una macchina che si è fermata a metà strada sotto la Timpa delle Murge. Dall’automobile è uscito un giovane uomo, che, dopo aver preso la fotocamera , il binocolo e un bloknotes, si è incamminato tra le rocce.
Ha girato tutto il giorno raccogliendo campioni, scattando fotografie e prendendo appunti sul taccuino. Verso le 14,30 è venuto a piovere e l’uomo è stato costretto a correre verso la vettura. Anch’ io sono sceso a galoppo sulla cavalla attirando la sua attenzione. Così ci siamo incontrati.
Mi ha chiesto :
- Vieni tutti i giorni qui?
- Si, quasi tutti i giorni.
- Sono tuoi gli animali ?
- Si, sono della mia famiglia.
Poi ho chiesto io a lui :
- Da dove venite ?
- Dalla California.
- Perché siete venuto proprio in questo luogo?
- Perché sono un geologo cinese e in questo posto si trovano tutte insieme e in superficie rocce particolari.

Mi ha spiegato che quelle rocce erano vulcaniche e che la roccia verde-scura conteneva la tremolite. La polvere di questa roccia se viene respirata produce danni ai polmoni. Ci siamo salutati. Lui è ripartito ed io ho continuato a pascolare gli animali.
Sono rimasto molto colpito che questo cinese era venuto da tanto lontano per studiare queste nostre rocce .

A scuola ho raccontato di questo incontro e abbiamo deciso di studiare le rocce della zona di Timpa delle Murge e Timpa Pietrasasso. Aiutati da un geologo abbiamo saputo che questa zona è chiamata :” MUSEO GEOVULCANOLOGICO NATURALE “.
Abbiamo deciso di fare tutti insieme una ricerca che abbiamo intitolato.


Il museo geovulcanologico naturale delle Murge e Pietrasasso

Vincenzo Fittipaldi – Scuola ICARE Don Milani-Terranova di Pollino



ALTRE NEWS

CRONACA

22/01/2019 - Droga: un arresto a Grumento Nova
22/01/2019 - Regionali lucane: al voto il 24 marzo
22/01/2019 - Lauria, frana: nuovo rinvio dell’incontro al Comune
21/01/2019 - Tassa auto: sconto veicoli storici e si paga in regione residenza

SPORT

22/01/2019 - Matera Calcio, si prospetta un’altra pagina nera
22/01/2019 - Eccellenza: Alberigo Volini, l’allenatore del Grumentum dei record
22/01/2019 - Stage Naz.le rappresentativa U15 di Lega Pro per il materano Vincenzo Stigliano
22/01/2019 - Campionato di C di bocce: “Gialloverde” riconquista il secondo posto

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

22/01/2019 COMUNICAZIONE DI SOSPENSIONE IDRICA OGGI IN Basilicata

 Grassano, Grottole, Garaguso, Calciano, Oliveto Lucano, Salandra: a causa di un guasto sulla condotta adduttrice del Frida, l'erogazione idrica potrebbe subire cali di pressione o essere sospesa fino al termine dei lavori di riparazione. 
Matera: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile nelle contrade Quartarella, Serritello la Valle, Serra Paducci, al borgo Venusio, e lungo la Statale 99 sarà sospesa dalle ore 08:00 alle ore 16:00 del giorno 24-01-2019, salvo imprevisti. 

21/01/2019 Comunicazione di sospensione idrica oggi in Basilicata

Ferrandina: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica nella zona industriale e Macchia sarà sospesa dalle ore 07:30 di domani mattina fino al termine dei lavori.
Grottole: a causa di un guasto improvviso, l'erogazione idrica sarà sospesa nella parte alta dell'abitato dalle ore 11:15 di oggi fino al termine dei lavori, salvo imprevisti.
Montemilone: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile in via Manzoni, nelle zone limitrofe e nella zona bassa dell'abitato resterà sospesa fino al termine dei lavori di riparazione.

20/01/2019 Calcio 1^ Ctg./B: risultati 14^ giornata

A.Montalbano – Tursi 0-1
Castelsaraceno – Montemurro 2-2
Città Dei Sassi Matera – L.Montescaglioso 0-3
Irsina- Polis.Tramutola 1-2
Peppino Campagna – Elettra Marconia –inizio ore 18,00
Salandra – Tricarico 0-1
VR Episcopia – Viggianello 0-2

La vita raccolta in due ore e divisa in dieci scatoloni
di Mariapaola Vergallito

Chissà in che misura le nostre case sono fatte di oggetti accumulati che non guardiamo più e dei quali, forse, ci ricordiamo soltanto quando dobbiamo spolverare. Eppure c’è stato un momento, vicino o lontano non importa ma preciso, in cui la nostra mano ha posato quell’oggetto su quella mensola, nel cassetto, in un armadio, su un comò. Ci pensavo in queste ultime ore, guardandomi intorno nella casa in cui vivo appena da quattro anni; ma guardando anche i par...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo