HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Senise, minoranza dal Prefetto. Il sindaco: "ci vogliono solo screditare"

17/04/2013



Era prevedibile. Anche la seconda convocazione del Consiglio Comunale di Senise è stata disertata dalla maggioranza guidata dal sindaco Giuseppe Castronuovo. Il Consiglio richiesto dalla minoranza rappresentata da Margherita Ferrara, Rocco Graziano e Francesco Bulfaro, presentava ben 11 punti all’ordine del giorno. Tra questi la discussione sul Regolamento Urbanistico, la gestione dell’impianto sportivo di Montecotugno (sulla vicenda è in atto una raccolta firme promossa da un comitato appositamente costituitosi), la realizzazione del centro Alzheimer e del macroattrattore sul lago di Montecotugno.
“Un Consiglio con 11 punti all’ordine del giorno, molti dei quali con aspetti gestionali che non competono lo stesso Consiglio, è solo un pretesto per screditare questa maggioranza- ci ha detto il sindaco Castronuovo- come due giorni prima, quando la minoranza ha fatto circolare un manifesto che considero offensivo nei nostri riguardi. Non è, da parte nostra, un modo per sottrarsi. Siamo sempre stati disponibili a discutere, in particolare della questione legata alla piscina. Se il Comitato, invece di andare dalla minoranza, fosse venuto da me, sarei stato il primo a firmare la petizione, perché anche io voglio che la struttura riapra e si sta già lavorando in tal senso. Come avevo già annunciato, allo scadere del primo anno dal rinnovo del mio mandato, scenderò in piazza per rendicontare quanto fatto. Ma questo, non c’entra nulla con quanto successo in Consiglio”.
“Acquisiremo il verbale dell’assemblea consiliare e ci rivolgeremo al Prefetto di Potenza perché crediamo di che sia stato leso il diritto della minoranza di poter discutere legittimamente su argomenti che riguardano i cittadini”. Così intanto Bulfaro chiude a fine seduta la seconda convocazione che aveva visto presenti, oltre a Bulfaro, solo Margherita Ferrara e Rocco Graziano che, per l’occasione e, vista l’assenza di Antonio Uccelli, ha vestito le funzioni di presidente del Consiglio. E invece di parlare di infrastrutture e regolamenti urbanistici, ci si è soffermati per oltre mezz’ora, sull’esistenza o meno del numero legale necessario in seconda convocazione per dichiarare valida la seduta.
Per il segretario comunale Pierluigi Gesualdi, che cita lo statuto comunale, 3 consiglieri non bastano. Secondo Bulfaro, invece sono necessari 3 e non 4 consiglieri. La Ferrara chiede se esista una norma che stabilisca l’applicazione per eccesso o per difetto dei decimali. Per l’opposizione, che non vuole utilizzare il metodo delle interpellanze o delle interrogazioni che, spiega, “darebbero tempo alla maggioranza di confezionare le risposte” adesso non resta che sentire il parere del Prefetto.

Mariapaola Vergallito




ALTRE NEWS

CRONACA

17/11/2018 - Basilicata: nominati i nuovi direttori generali nella sanità
17/11/2018 - Furto in appartamento, 3 arresti a Melfi
17/11/2018 - Montalbano Jonico:Evade dai domiciliari per incontrare la sua vittima, arrestato
17/11/2018 - Montescaglioso: Arrestato un uomo, nascondeva armi e munizioni

SPORT

17/11/2018 - Sale la febbre a Potenza per l'attesissimo derby lucano
17/11/2018 - L'Acs09 ospita il Grumentum
17/11/2018 - Seconda cat.: domani Nemoli-Chiaromonte
17/11/2018 - Al terapista sportivo del Manchester City, Mario Pafundi, il premio 'palmenti'

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

17/11/2018 Sospensione idrica a Bella

Bella: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 14:00 alle ore 16:30 di oggi salvo imprevisti, nelle seguenti zone: corso Italia, via generale Dalla Chiesa, via Orazio Flacco, via Mattinella.

16/11/2018 On line il supplemento Ordinario del BUR n.48

E’ on line, insieme alle Parti Prima e Seconda, anche il supplemento ordinario del Bollettino Ufficiale della Regione Basilicata n. 48 del 16 novembre. In questo numero le seguenti leggi: “Norme di attuazione della parte IV del D. Lgs. 3 aprile 2006, n. 152 in materia di gestione dei rifiuti e di bonifica di siti inquinati-Norme in materia ambientale e della legge 27 marzo 1992, n. 257 - Norme relative alla cessazione dell’impiego dell’amianto”; “Ecomusei, case di comunità; “Misure straordinarie per contrastare l’emergenza cinghiali in Basilicata”.

16/11/2018 Sospensione idrica in Basilicata

Missanello: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 16:30 di oggi fino al termine dei lavori.
Rotondella, Nova Siri: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in località Taverna e località Trisaia sarà sospesa dalle ore 08:00 di oggi fino al termine dei lavori.

La vita raccolta in due ore e divisa in dieci scatoloni
di Mariapaola Vergallito

Chissà in che misura le nostre case sono fatte di oggetti accumulati che non guardiamo più e dei quali, forse, ci ricordiamo soltanto quando dobbiamo spolverare. Eppure c’è stato un momento, vicino o lontano non importa ma preciso, in cui la nostra mano ha posato quell’oggetto su quella mensola, nel cassetto, in un armadio, su un comò. Ci pensavo in queste ultime ore, guardandomi intorno nella casa in cui vivo appena da quattro anni; ma guardando anche i par...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo