HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Sindaco di Cersosimo: ricorso al Tar contro i tagli alle Poste

17/02/2013



Dopo il taglio annunciato dalle Poste, la Giunta comunale di Cersosimo ha dato mandato al sindaco Pietro Gulmì di firmare il ricorso al Tar per chiedere l’annullamento del provvedimento che sta causando tensioni e disagi nella popolazione, “visto che l’unico ufficio resterà aperto nei soli giorni dispari (lunedì, mercoledì e venerdì), mentre resterà chiuso nei restanti giorni non festivi”. L’ufficio dal 19 dicembre scorso praticamente funziona a singhiozzo. Questo si legge nella prima parte del comunicato. Un ricorso contro il ridimensionamento, dunque, che penalizza e non poco una comunità che già convive da anni con tagli di ogni genere, mettendo in ginocchio una società da sempre laboriosa e rispettosa delle leggi. “Nonostante la disponibilità dell'Amministrazione comunale di accollarsi anche costi per eventuali servizi finanziari offerti,più volte ribadita a Poste Italiane, al fine di salvaguardare un servizio fondamentale per la popolazione, l'ufficio postale di Cersosimo -si legge in una nota - è stato razionalizzato, causando, così, non pochi disagi alla popolazione costituita per lo più da anziani, costretti a fare minimo 12 chilometri per recarsi all’ufficio postale di Noepoli, anche solo per ritirare la pensione. Da qui la decisione del Comune di Cersosimo di adire le vie legali. È inaccettabile – spiega un combattivo Gulmì - che i cittadini vengano privati di un servizio necessario, nonostante le azioni intraprese. “Una semplice nota dalle Poste Italiane- chiarisce il primo cittadino- ricevuta il 10 dicembre 2012, mi comunicava che a partire dal 19 dello stesso mese l'ufficio sarebbe rimasto aperto per soli tre giorni a settimana, con il seguente orario: dalle 8.15 alle 13.45. Nella stessa comunicazione – sottolinea il Sindaco- vengono richiamati precedenti colloqui intervenuti con l'Amministrazione comunale, nel corso dei quali mi sarebbe stata anticipata l'intenzione di prendere tale decisione e mi sarebbero state illustrate le ragioni per giustificare tale decisione. A tutto ciò – evidenzia il primo cittadino di Cersosimo- ho replicato con missiva del 13dicembre 2012, nella quale lamentavo la scorrettezza di un provvedimento adottato con un preavviso quasi del tutto inesistente e niente affatto condiviso con l'Amministrazione e dall’Amministrazione comunale. Contestualmente ho chiesto, per un verso, un incontro formale con i responsabili di Poste Italiane affinché fossero spiegate ai cittadini le ragioni del provvedimento adottato; poi chiedevo, per altro verso, la garanzia di poter fruire dei servizi tutti i giorni della settimana. Il provvedimento adottato da Poste Italiane, ne siamo convinti, lede l’interesse del Comune di Cersosimo, per questo motivo- conclude il sindaco Gulmì- si è ritenuto dover ricorrere al Tar di Basilicata, fiduciosi in un positivo accoglimento”.
Vincenzo Diego



ALTRE NEWS

CRONACA

23/01/2019 - Castelnuovo di Porto. Migranti: una trentina trasferiti in Basilicata e Campania
22/01/2019 - Droga: un arresto a Grumento Nova
22/01/2019 - Regionali lucane: al voto il 24 marzo
22/01/2019 - Lauria, frana: nuovo rinvio dell’incontro al Comune

SPORT

22/01/2019 - Matera Calcio, si prospetta un’altra pagina nera
22/01/2019 - Eccellenza: Alberigo Volini, l’allenatore del Grumentum dei record
22/01/2019 - Stage Naz.le rappresentativa U15 di Lega Pro per il materano Vincenzo Stigliano
22/01/2019 - Campionato di C di bocce: “Gialloverde” riconquista il secondo posto

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

22/01/2019 COMUNICAZIONE DI SOSPENSIONE IDRICA OGGI IN Basilicata

 Grassano, Grottole, Garaguso, Calciano, Oliveto Lucano, Salandra: a causa di un guasto sulla condotta adduttrice del Frida, l'erogazione idrica potrebbe subire cali di pressione o essere sospesa fino al termine dei lavori di riparazione. 
Matera: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile nelle contrade Quartarella, Serritello la Valle, Serra Paducci, al borgo Venusio, e lungo la Statale 99 sarà sospesa dalle ore 08:00 alle ore 16:00 del giorno 24-01-2019, salvo imprevisti. 

21/01/2019 Comunicazione di sospensione idrica oggi in Basilicata

Ferrandina: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica nella zona industriale e Macchia sarà sospesa dalle ore 07:30 di domani mattina fino al termine dei lavori.
Grottole: a causa di un guasto improvviso, l'erogazione idrica sarà sospesa nella parte alta dell'abitato dalle ore 11:15 di oggi fino al termine dei lavori, salvo imprevisti.
Montemilone: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile in via Manzoni, nelle zone limitrofe e nella zona bassa dell'abitato resterà sospesa fino al termine dei lavori di riparazione.

20/01/2019 Calcio 1^ Ctg./B: risultati 14^ giornata

A.Montalbano – Tursi 0-1
Castelsaraceno – Montemurro 2-2
Città Dei Sassi Matera – L.Montescaglioso 0-3
Irsina- Polis.Tramutola 1-2
Peppino Campagna – Elettra Marconia –inizio ore 18,00
Salandra – Tricarico 0-1
VR Episcopia – Viggianello 0-2

La vita raccolta in due ore e divisa in dieci scatoloni
di Mariapaola Vergallito

Chissà in che misura le nostre case sono fatte di oggetti accumulati che non guardiamo più e dei quali, forse, ci ricordiamo soltanto quando dobbiamo spolverare. Eppure c’è stato un momento, vicino o lontano non importa ma preciso, in cui la nostra mano ha posato quell’oggetto su quella mensola, nel cassetto, in un armadio, su un comò. Ci pensavo in queste ultime ore, guardandomi intorno nella casa in cui vivo appena da quattro anni; ma guardando anche i par...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo