HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Frana Sagittario,ancora senza interventi.Il sindaco accusa di stallo la Regione

8/02/2013



Contrada Sagittario a Chiaromonte un anno dopo. Nel febbraio del 2012 un brutto e improvviso smottamento fece sprofondare letteralmente parte dell’arteria che collega la contrada montana al resto del mondo. In quell’occasione rischiò anche di morire un cittadino del posto, finito nella voragine con la sua auto mentre, alle 6 del mattino, si recava al lavoro. Dodici mesi non sono bastati per risolvere il disagio delle famiglie che abitano in quella zona. Tra questi ci sono bambini, lavoratori e anziani allettati che necessitano di cure. Più volte abbiamo cercato di dar voce a queste persone. – guarda il video Ora, ad un anno di distanza, il sindaco di Chiaromonte Antonio Vozzi, in una nota, esprime “profondo rammarico”. “Devo constatare- dice Vozzi- lo stallo della Regione Basilicata, in relazione al grave ed esteso movimento franoso che ha colpito il territorio di questo Comune nel febbraio dell’anno scorso, riducendo all’isolamento la C.da Sagittario e suoi abitanti, per la maggior parte anziani e bisognosi di assistenza continua.

Ad un anno di distanza dall’accaduto, dopo numerosi sopralluoghi in sito, a cui hanno partecipato dirigenti e funzionari regionali, dopo promesse e rassicurazioni, nulla è stato fatto perché concretamente si addivenga ad una soluzione del problema.

E’ stato, è vero, realizzato un percorso alternativo, ma lo stesso, per la ubicazione, l’altimetria e la larghezza della sede stradale, non può ritenersi in alcun modo la soluzione definitiva al problema. Tanto è vero che sono bastate le esigue precipitazioni piovose e nevose dei giorni scorsi per bloccare i residenti nelle loro abitazioni
Senza dilungarsi in penose descrizioni, non è difficile immaginare l’estremo disagio di chi vive in quella località e le immani difficoltà che incontra anche solo per approvvigionarsi di viveri o recarsi da medico

Si è consapevoli che si vive una fase in cui non è facile reperire fondi, ma è altrettanto vero che la vita e la salute dei cittadini non debba essere subordinata a fredde esigenze di bilancio”.

lasiritide.it



ALTRE NEWS

CRONACA

24/06/2019 - Fca: a Melfi stop produzione in 30 turni
24/06/2019 - Carenze personale medico UOC Neonatologia e TIN al San Carlo
24/06/2019 - Incidente Sinnica con cinghiale: da venerdì la carcassa dell'animale è ancora lì
23/06/2019 - Incendio a Policoro nei pressi della ferrovia

SPORT

24/06/2019 - Presentata a Policoro la ''Academy Picerno''
24/06/2019 -  US Castelluccio: si riparte con il gioiellino Mecca fra i pali
24/06/2019 - Serie C, Picerno: nominati direttore sportivo e responsabile area tecnica
24/06/2019 - Risultati sportivi cittadini montesi

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

22/06/2019 Castelluccio Inferiore: martedì, work conference sul Pollino

A Castelluccio Inferiore, nella Sala Consiliare di Largo Marconi, alle ore 18 di mercoledì 26 giugno, si svolgerà una work conference intitolata: “Territori e Sviluppo Sociale nel Pollino”, “Aspetti nutraceutici e sociali delle piante officinali”. L’incontro è organizzato da A’Naca Basilicata, orizzonti sostenibili.
Interverranno: il sindaco di Castelluccio Inferiore Paolo Francesco Campanella, per i saluti istituzionali; Francesco Forte (di A’Naca Basilicata, la sfida sociale per la sostenibilità) e Francesca Scannone (di e-nutrition, piante officinali), entrambi della Fondazione Eni Enrico Mattei; Aldo Aufierro (Masseria Meldoro 2.0, la fattoria del benessere), di Masseria Meldoro Coop. Sociale; Egidia Salomone (la filiera delle erbe officinali), di Evra; Domenico Cerbino (le piante officinali del Pollino), di Alsia.

22/06/2019 Sospensione idrica a Matera

Matera: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in viale Italia resterà sospesa fino al termine dei lavori di riparazione.

22/06/2019 Sospensione Idrica a Potenza

Potenza: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in contrada Centomani e nelle zone limitrofe sarà sospesa dalle ore 08:30 alle ore 11:00, salvo imprevisti.

Buttate le quote rosa come i reggiseni negli anni Settanta
di Mariapaola Vergallito

Puttane. Sante. Streghe. Oche. Chi lo ha detto che alla donna, nei secoli, non sia stato ritagliato un ruolo, riservato un posto incasellato nell’angolino di un mosaico quasi tutto maschile? E non parlo solo del mondo cattolico, come la citazione iniziale farebbe pensare (Guy Bechtel, Le quattro donne di Dio). La donna non è mai veramente stata ‘donna’ e basta. Puttane. Sante. Streghe. Oche. E quote rosa. Nel 2018, in occasione del settantesimo anniversari...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo