HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Card carburanti: da domani al via l'erogazione dei nuovi contributi

13/01/2013



Da domani al via la seconda erogazione del bonus carburanti in Basilicata. Le Poste provvederanno ad accreditare sulle card 140,25 euro che corrisponde alla seconda erogazione del bonus benzina ai patentati, che ne hanno fatto richiesta, residenti in Basilicata. Circa 319 mila, 32 mila in più rispetto alla prima erogazione. L’erogazione durerà circa quattro settimane; sono previsti circa 20.000 accrediti al giorno. Il riavvio delle attività da parte della Direzione Generale per le risorse minerarie ed energetiche con la determina dell’importo unitario in base ai beneficiari è stato possibile alla luce della sentenza del Tar Lazio che ha accolto le motivazioni della Regione Veneto e annullato i provvedimenti impugnati, senza però «incidere sulla legittimità delle ulteriori attività poste in essere dall'Amministrazione» e, in particolare, sulla convenzione con Poste Italiane Spa.
Nelle scorse settimane lasiritide.it aveva partecipato alla campagna per l’”Independent-Living” e del documento che propone che le risorse rinvenienti dalle estrazioni siano destinate non più solo ai patentati, bensì a tutti i cittadini, senza discriminazione alcuna, e che una parte delle stesse possa andare in favore degli anziani non autosufficienti e delle persone con disabilità. La proposta di Indipendent-Living (una vita indipendente), nasce dall’idea di un cittadino, Rocco Sinisgalli, il quale per darle voce, ha coinvolto le diverse Associazioni che si occupano del superamento delle diseguaglianze quali A.I.P.D. Potenza, AISM Potenza, AUSER Regionale, Filo d’Argento Basilicata, FISH Basilicata, UICI Potenza -e altre se ne stanno aggiungendo- che a loro volta l’hanno fatta propria, poiché rientra, tra l’altro, nel pieno spirito della Convezione ONU, dove all’art. 5 recita: "Gli Stati Parti riconoscono che tutte le persone sono uguali dinanzi alla legge ed hanno diritto, senza alcuna discriminazione, a uguale protezione e uguale beneficio dalla legge".

lasiritide.it



ALTRE NEWS

CRONACA

24/03/2019 - Elezioni regionali Basilicata. Affluenza sopra il 50%. I dati dello scrutinio
24/03/2019 - Elezioni regionali Basilicata. Alle 19 l'affluenza intorno al 40%
24/03/2019 - Rionero in Vulture. Due donne tentano furto in auto, ma vengono arrestate
24/03/2019 - Elezioni regionali di Basilicata. I primi dati sull'affluenza

SPORT

24/03/2019 - Serie D, G/H: il Picerno vince ancora e vola in classifica
24/03/2019 - Atletico Lauria, Riccio: ‘Vinto sempre nel rispetto degli avversari’
24/03/2019 - Tre punti fondamentali per il quinto posto della Geosat Geovertical
24/03/2019 - La PM Asci Potenza sconfitta nello scontro diretto con la Pegaso 93

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

24/03/2019 Calcio 2^ Ctg./C: risultati 17^ giornata

ACS =9 – Real Chiaromonte 1-1
Lanese – Real Grumento 2-1
Sanseverinese – Sporting Lucania 6-2
Proloco Spinoso – City Sport Agromonte 2-3

24/03/2019 Calcio 1^ Ctg./B: risultati 23^ giornata

Peppino Campagna – A.Montalbano 3-0
VR Episcopia – Città Dei Sassi Matera 1-1
Tramutola – Elettra Marconia 1-1
Irsina – L.Montescaglioso 4-1
Salandra – Montemurro 3-0
Castelsaraceno – Tursi 0-1
Tricarico – Viggianello 6-3

24/03/2019 Risultati campionati Regionali

ECCELLENZA 28 Giornata
Avigliano – Grumentum 0-6
Lavello – Latronico 3-0
Moliterno – Policoro 0-3
Murese – Melfi 1-3
Real Metapontino – Vultur 0-0
Real Senise – Real Tolve 3-0
Ripacandida – Ferrandina 1-1
Montescaglioso – Pomarico 2-0

PROMOZIONE 25^ Giornata
A. Lauria – Miglionico 5-0
Calcio San cataldo – Anzi 3-2
Lu Tito – Castelluccio 3-4
Oppido – Virtus Bella 6-0
Possidente – Paternicum 0-3
RAF Vejanum – Oraziana Venosa 1-1
Santarcangiolese – Brienza 0-2

Noi e quella sacrosanta ''cultura del territorio''
di Mariapaola Vergallito

“I lucani conoscono la frana. I contadini lucani sono vissuti da sempre con la frana, l’orecchio teso a quel fremito oscuro, l’occhio attento a scrutare le rughe della terra. Ma un tempo nessuno la violentava la terra. La temevano, la rispettavano. Istintivamente si tramandavano quella che modernamente si è poi chiamata “cultura del territorio”. Oggi, nell’era della scienza, è proprio quella cultura che è venuta meno. Dalle paure ancestrali si è passati al s...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo