HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Chiaromonte ricorda Gina Labriola.Ne parliamo con il figlio, Alessio Caruso

5/01/2013



La prima impressione che si ha di Alessio Caruso è quella di una persona dotata di grande esperienza ed intelligenza; del resto un detto popolare recita “buon sangue non mente”, visto che lui è davvero figlio d’arte. Alessio Caruso, attore italiano, nonché figlio della poetessa chiaromontese Gina Labriola, vanta un curriculum di tutto rispetto. Le sue prime apparizioni sul piccolo schermo risalgono ormai a più di venti anni fa. Il piccolo schermo lo ha visto in questi anni protagonista di fiction come “Il capo dei capi”, “Squadra antimafia - Palermo oggi 2”, “Un medico in famiglia 7”, “Il delitto di via Poma”, “Ultimo – l’infiltrato”, “De Gasperi, l’uomo della speranza”, e ancora per il cinema: “Il ciclone”, “Arrivederci amore, ciao”, “Non prendere impegni stasera” e tanti altri sceneggiati. Ora lo ritroviamo in un ruolo teatrale, molto più dolce, infatti il 6 gennaio prossimo reciterà i versi di alcune opere di sua madre, accompagnato dall’orchestra “TransFormEnsamble”, nata dal laboratorio d’orchestra dell’associazione francavillese “Nuova Accademia di Arte e Cultura”.
Lo abbiamo incontrato durante l’intervallo di una sessione di prove pomeridiane. Alla mia domanda: cosa pensa del progetto “Sherazade lucana”, la figura di sua madre è stata interpretata al meglio?, sorride con gli occhi leggermente lucidi e commenta: “Il progetto è bellissimo, interessantissimo. Io sapevo mesi fa del progetto, pensavo di dover leggere qualche brano in occasione del premio intestato a mia madre. Poi il sindaco mi ha detto: guarda c’è qui un musicista bravissimo che è interessato a comporre delle musiche ispirandosi alle opere di tua madre. Ovviamente ero molto contento. Poi un po’ di tempo fa mi ha mandato per e-mail dei frammenti, sono rimasto stupito, bellissimo! Adesso sto provando con l’orchestra “TransFormEnsamble”(nella foto durante le prove) e mi sto rendendo conto che l’operazione è di grande spessore. Si adatta, il teatro, l’arte sono anche questo. Con la collaborazione, tra varie figure, io sono un attore, loro sono musicisti, poi c’è il compositore, si trova la sintesi tra tutte queste cose. È bello comunque provarci, vedo che la cosa sta andando bene, ci divertiamo e viene fuori un bel lavoro”.
L’appuntamento è per domani 6 gennaio a Chiaromonte per la premiazione del concorso letterario, per il concerto e per tanto altro ancora.

Nicoletta Fanuele



ALTRE NEWS

CRONACA

24/06/2019 - Potenza. Minaccia di morte l'ex moglie, arrestato
24/06/2019 - Fca: a Melfi stop produzione in 30 turni
24/06/2019 - Carenze personale medico UOC Neonatologia e TIN al San Carlo
24/06/2019 - Incidente Sinnica con cinghiale: da venerdì la carcassa dell'animale è ancora lì

SPORT

24/06/2019 - Presentata a Policoro la ''Academy Picerno''
24/06/2019 -  US Castelluccio: si riparte con il gioiellino Mecca fra i pali
24/06/2019 - Serie C, Picerno: nominati direttore sportivo e responsabile area tecnica
24/06/2019 - Risultati sportivi cittadini montesi

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

24/06/2019 Ortofrutta in crisi, firmato un accordo

Per affrontare le conseguenze della "grave crisi commerciale" del settore dell'ortofrutta, Coldiretti Basilicata e Spesì hanno concluso a Policoro (Matera) il "primo accordo di filiera". Lo ha annunciato Coldiretti Basilicata, ricordando che il settore ortofrutticolo ha anche "subito ingenti danni dalle ultime dannose ed eccezionali attività atmosferiche". Il progetto promosso da Coldiretti è denominato "Io sono lucano".

24/06/2019 Sospensione idrica a Pisticci

Pisticci: a causa di un guasto, dalle ore 07:30 di domani mattina fino al termine dei lavori di riparazione nelle località San Basilio, lido 48 e San Teodoro si potrebbero verificare cali di pressione o la sospensione dell'erogazione idrica.

22/06/2019 Castelluccio Inferiore: martedì, work conference sul Pollino

A Castelluccio Inferiore, nella Sala Consiliare di Largo Marconi, alle ore 18 di mercoledì 26 giugno, si svolgerà una work conference intitolata: “Territori e Sviluppo Sociale nel Pollino”, “Aspetti nutraceutici e sociali delle piante officinali”. L’incontro è organizzato da A’Naca Basilicata, orizzonti sostenibili.
Interverranno: il sindaco di Castelluccio Inferiore Paolo Francesco Campanella, per i saluti istituzionali; Francesco Forte (di A’Naca Basilicata, la sfida sociale per la sostenibilità) e Francesca Scannone (di e-nutrition, piante officinali), entrambi della Fondazione Eni Enrico Mattei; Aldo Aufierro (Masseria Meldoro 2.0, la fattoria del benessere), di Masseria Meldoro Coop. Sociale; Egidia Salomone (la filiera delle erbe officinali), di Evra; Domenico Cerbino (le piante officinali del Pollino), di Alsia.

Buttate le quote rosa come i reggiseni negli anni Settanta
di Mariapaola Vergallito

Puttane. Sante. Streghe. Oche. Chi lo ha detto che alla donna, nei secoli, non sia stato ritagliato un ruolo, riservato un posto incasellato nell’angolino di un mosaico quasi tutto maschile? E non parlo solo del mondo cattolico, come la citazione iniziale farebbe pensare (Guy Bechtel, Le quattro donne di Dio). La donna non è mai veramente stata ‘donna’ e basta. Puttane. Sante. Streghe. Oche. E quote rosa. Nel 2018, in occasione del settantesimo anniversari...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo