SERVIZI

FOTO

COMMUNITY

 

 Chat

 

TERRITORIO

 

Gorgoglione: preso l’autore del furto di oggetti sacri

5/04/2012



I Carabinieri della Stazione di Gorgoglione e di Aliano, collaborati dal personale del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia, a conclusione di attività investigative che si sono protratte per tutto il pomeriggio di ieri, hanno segnalato alla magistratura di Matera una persona. La storia tra angeli e demoni si ripete e teatro della disputa questa volta è il paese della collina materana di Gorgoglione. Il luogo sacro, oggetto di visita di un 31 enne del luogo, è la Chiesa di “Santa Maria dell’Assunta”. Il malfattore si introduceva all’interno del luogo di culto da un a porta secondaria della Chiesa dove asportava due statuette lignee raffiguranti angeli con lamina in oro, un manutergio (piccolo asciugamano di lino bianco, di forma rettangolare, utilizzato dal parroco celebrante per asciugare le mani dopo l’abluzione rituale cd. “lavanda delle mani”) e un corporale (panno di forma quadrata di tela di lino inamidato che viene utilizzato durante l’offertorio il parroco celebrante per posarvi sopra la patena contenente l’ostia e il calice contenente il vino). Le immediate indagini hanno permesso di individuare quasi subito il furfante che aveva operato il furto degli oggetti liturgici e delle statuette. I Carabinieri si sono recati presso l’abitazione e nei terreni di proprietà dell’odierno indagato dove è stata recuperata la refurtiva e restituita al parroco “Don Paolo DI NOTA”. Il Vescovo della Diocesi di Tricarico immediatamente ha espresso parole di compiacimento nei confronti dei vertici dell’Arma locale per la velocità ed i risultati conseguiti dai militari operanti che, come di consueto, hanno dimostrato piene capacità investigative. Analogo plauso è stato espresso al Comandante della Compagnia e del Provinciale dal Sindaco di quel centro.



ALTRE NEWS

CRONACA

18/04/2014 - Un Ponte per l’occupazione: bando per giovani e imprese
18/04/2014 - Provincia Potenza. Postazioni touch screen per i servizi del lavoro on line
18/04/2014 - Spaccio sull'asse Napoli-Matera, 4 arresti
18/04/2014 - Disservizi rete mobile Viggianello, interviene il Corecom

SPORT

18/04/2014 - TdR C5 M: la Basilicata si arrende alle Emilia nei quarti ed esce dal torneo
18/04/2014 - Serie D: Il derby rovinato dalla pioggia
17/04/2014 - Serie D: il Brindisi espugna il Fittipaldi nell'ultima casalinga del Francavilla
17/04/2014 - Calcio: domani al 'Michetti' un raduno per scovare talenti

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

18/04/2014 Consiglio regionale, seduta aggiornata a martedì 22 aprile

La riunione del Consiglio regionale sulla manovra finanziaria per il 2014 è stata sospesa per la mancanza del numero legale nel corso della votazione su un emendamento all’articolo 6/novies del “Collegato al Bilancio 2014”. La votazione riguardava una modifica della legge regionale 25/12 in materia di urbanistica e riqualificazione del patrimonio edilizio. Al momento del voto erano presenti in Aula i consiglieri Bradascio, Cifarelli, Galante, Lacorazza, Miranda Castelgrande, Pietrantuono, Pittella, Romaniello, Santarsiero e Spada. Successivamente si è riunita la Conferenza dei capigruppo che ha deciso di riconvocare la seduta per martedì 22 aprile, alle ore 10,30.

18/04/2014 Disabile morto, ma permesso ancora vivo

La polizia locale di Potenza ha denunciato all'autorità giudiziaria una persona che, ''con intenti truffaldini, ha utilizzato un permesso di parcheggio per invalidi ''intestato al coniuge deceduto da diversi anni''. Il permesso era stato falsificato e alterato. La scoperta è stata fatta durante controlli riservati proprio ai posti per disabili: gli agenti hanno rilevato ''209 violazioni, per un totale di sanzioni pari ad oltre 17 mila euro''.

18/04/2014 Ruba mille litri di gasolio: arrestato

Un uomo di 37 anni, residente in Campania, è stato arrestato dai Carabinieri dopo che, sul suo furgone, è stato scoperto un grosso contenitore pieno di circa mille litri di gasolio rubati nella scuola materna-elementare di San Giorgio di Pietragalla. Il furto è stato compiuto approfittando della chiusura dell'istituto per le festività pasquali. Ad insospettire sono state le ''sconclusionate giustificazioni'' dell'autista del furgone sulla presenza e la provenienza del gasolio.

La nostalgia e la civiltà del vicolo
di Mario Ricciardulli*

Eravamo piccoli, uscivamo dalla guerra e i nostri padri andavano in Svizzera, Francia e in America. La povertà ci circondava, sotto l'arco si dormiva sui cartoni nelle notti d'estate, nelle case vigeva una promiscuità tra animali ed uomini, non esistevano i servizi igienici e i bambini giocavano per strada sotto lo sguardo vigile e affettuoso degli anziani. L'adulto era rispettato ed ascoltato e l'amicizia solidale regnava tra le famiglie. Pullulava di gente...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo