SERVIZI

FOTO

TERRITORIO

 

Gorgoglione: preso l’autore del furto di oggetti sacri

5/04/2012



I Carabinieri della Stazione di Gorgoglione e di Aliano, collaborati dal personale del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia, a conclusione di attività investigative che si sono protratte per tutto il pomeriggio di ieri, hanno segnalato alla magistratura di Matera una persona. La storia tra angeli e demoni si ripete e teatro della disputa questa volta è il paese della collina materana di Gorgoglione. Il luogo sacro, oggetto di visita di un 31 enne del luogo, è la Chiesa di “Santa Maria dell’Assunta”. Il malfattore si introduceva all’interno del luogo di culto da un a porta secondaria della Chiesa dove asportava due statuette lignee raffiguranti angeli con lamina in oro, un manutergio (piccolo asciugamano di lino bianco, di forma rettangolare, utilizzato dal parroco celebrante per asciugare le mani dopo l’abluzione rituale cd. “lavanda delle mani”) e un corporale (panno di forma quadrata di tela di lino inamidato che viene utilizzato durante l’offertorio il parroco celebrante per posarvi sopra la patena contenente l’ostia e il calice contenente il vino). Le immediate indagini hanno permesso di individuare quasi subito il furfante che aveva operato il furto degli oggetti liturgici e delle statuette. I Carabinieri si sono recati presso l’abitazione e nei terreni di proprietà dell’odierno indagato dove è stata recuperata la refurtiva e restituita al parroco “Don Paolo DI NOTA”. Il Vescovo della Diocesi di Tricarico immediatamente ha espresso parole di compiacimento nei confronti dei vertici dell’Arma locale per la velocità ed i risultati conseguiti dai militari operanti che, come di consueto, hanno dimostrato piene capacità investigative. Analogo plauso è stato espresso al Comandante della Compagnia e del Provinciale dal Sindaco di quel centro.



ALTRE NEWS

CRONACA

30/07/2016 - Approvato il calendario venatorio regionale
30/07/2016 - Aliano: 5 quintali di rame in auto, due denunciati
30/07/2016 - Inchiesta petrolio a Potenza respinti i ricorsi sugli arresti
30/07/2016 - Anas, #bastabuche:accordi in tutta Italia per 295 ME. 10 alla Basilicata

SPORT

30/07/2016 - Maurizio Comparato è il nuovo mister del Real Metapontino
30/07/2016 - Il Giarrossa si aggiudica il torneo ricreativo “Ristorante da Tuccio”
30/07/2016 - In piazza V. Veneto passerella del nuovo Matera
30/07/2016 - Nerulum Cup all’Egitto. Mollica: ‘Complimenti a Rotonda’

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

29/07/2016 Sospensioni Erogazioni Idriche

Comune di #Muro Lucano, 29 luglio 2016

Nei giorni 30 e 31 luglio e 5, 6 e 7 agosto, in occasione delle manifestazioni estive programmate, l'erogazione idrica per il recupero dei livelli ottimali, sarà sospesa dalle ore 24:00 circa alle ore 16:00 circa del giorno successivo. Negli altri giorni, gli orari della sospensione idrica restano invariati: dalle ore 16:00 circa alle ore 6:30 del giorno successivo, come comunicazione del 28 luglio 2016.


Comune di #Tricarico, 29 luglio 2016

Per consentire urgenti lavori riparazione rete idrica su condotta rurale, l’erogazione sarà sospesa dalle ore 14:00 alle ore 15:00 di oggi 29 luglio 2016, salvo imprevisti, nelle contrade Serra Amendola e Contrada Corona.

29/07/2016 Sospensioni Erogazioni Idriche

Comune di #Potenza, 29 luglio 2016

A causa di una perdita, è in corso la sospensione dell'erogazione idrica in tutta via Isca del Pioppo e zone limitrofe. Il ripristino è previsto al termine dei lavori di riparazione, verso le ore 16.00 circa di oggi 29 luglio 2016, salvo imprevisti

Comune #Baragiano, 29 luglio 2016

Per sopperire ai consumi di questo periodo e al calo delle sorgenti che alimentano il serbatoio “Faraone”, è necessario sospendere l’erogazione idrica dalle ore 16:00 alle ore 6:30 del giorno successivo a partire da oggi 29 luglio 2016 nelle seguenti contrade: Cerreta, Santa Sofia, Serra del Mulino, Serra Pelinia, Serra Cristina, Tratturo Regio e zone limitrofe.

28/07/2016 Domani a Potenza manifestazione contro la Speculazione sul grano duro

L’appuntamento della Coldiretti per la mobilitazione nazionale più grande degli ultimi decenni a sostegno della coltura più diffusa in Italia è fissato per domani in diverse città italiane. A Potenza la manifestazione, alla quale parteciperanno un migliaio di agricoltori, provenienti dalla Basilicata e dalle regioni limitrofe, molti alla guida di trattori, si svolgerà a partire dalle 9,30 nel piazzale adiacente la sede della Regione Basilicata. Per l’occasione Coldiretti consegnerà al governatore Marcello Pittella e all’assessore regionale all’agricoltura, Luca Braia, un documento per chiedere una tutela della produzione locale di grano, maggiori controlli sulle importazioni e sostegno alle aziende nazionali del settore.

Il Mestiere della Memoria
di Mariapaola Vergallito

Ci sono le tragedie annunciate e le tragedie dimenticate. Spesso le due cose coincidono. La frana di Senise, che esattamente 30 anni fa sgretolò in pochi istanti collina Timpone, è stata una tragedia annunciata ma non deve essere anche dimenticata. Non soltanto per il ricordo delle 8 vittime e tra queste 4 bambini; ma anche perché porta ancora con sé l’altissimo valore simbolico ed è l’esempio tangibile degli errori che non dovrebbero mai essere commessi. F...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo