HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Gorgoglione: preso l’autore del furto di oggetti sacri

5/04/2012



I Carabinieri della Stazione di Gorgoglione e di Aliano, collaborati dal personale del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia, a conclusione di attività investigative che si sono protratte per tutto il pomeriggio di ieri, hanno segnalato alla magistratura di Matera una persona. La storia tra angeli e demoni si ripete e teatro della disputa questa volta è il paese della collina materana di Gorgoglione. Il luogo sacro, oggetto di visita di un 31 enne del luogo, è la Chiesa di “Santa Maria dell’Assunta”. Il malfattore si introduceva all’interno del luogo di culto da un a porta secondaria della Chiesa dove asportava due statuette lignee raffiguranti angeli con lamina in oro, un manutergio (piccolo asciugamano di lino bianco, di forma rettangolare, utilizzato dal parroco celebrante per asciugare le mani dopo l’abluzione rituale cd. “lavanda delle mani”) e un corporale (panno di forma quadrata di tela di lino inamidato che viene utilizzato durante l’offertorio il parroco celebrante per posarvi sopra la patena contenente l’ostia e il calice contenente il vino). Le immediate indagini hanno permesso di individuare quasi subito il furfante che aveva operato il furto degli oggetti liturgici e delle statuette. I Carabinieri si sono recati presso l’abitazione e nei terreni di proprietà dell’odierno indagato dove è stata recuperata la refurtiva e restituita al parroco “Don Paolo DI NOTA”. Il Vescovo della Diocesi di Tricarico immediatamente ha espresso parole di compiacimento nei confronti dei vertici dell’Arma locale per la velocità ed i risultati conseguiti dai militari operanti che, come di consueto, hanno dimostrato piene capacità investigative. Analogo plauso è stato espresso al Comandante della Compagnia e del Provinciale dal Sindaco di quel centro.



ALTRE NEWS

CRONACA

24/06/2018 - Billie Joe Armstrong ai viggianesi: ''vi prometto che tornerò''
24/06/2018 - Rotonda, caso maltrattamenti: disposta collocazione in struttura
23/06/2018 - Gorgoglione: a una donna anziana rubati bancoposta e oltre 5 mila euro
23/06/2018 - Rotonda: il Comune non restituirà 92mila € e ne incasserà 654 mila per lo stadio

SPORT

24/06/2018 -  La Rinascita Lagonegro conferma per il secondo anno il libero Simone Sardanelli
24/06/2018 - Anche l'ASD Albatros a 'Un Assist per il Powerchair football'
24/06/2018 - Eccellenza, Mario Grande ce l’ha fatta: fumata bianca per la nuova Vultur
23/06/2018 - FCI Basilicata. Su il sipario all’edizione numero 18 della Pollino Bike Marathon

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

22/06/2018 Sospensioni idriche 22 giugno 2018

Lauria: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:00 alle ore 13:00 di oggi salvo imprevisti in Via Rocco Scotellaro dal civico n.143 al civico n.155 e dal civico n.116 al civico n.140 - Via Carlo Alberto dal civico n.1 al civico n.26 - Via Nazionale - C/da Cona (altezza palazzo Forastieri 3F)

21/06/2018 Sospensione idrica oggi 21 giugno 2018

Maschito: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa, nell'intero abitato, dalle ore 10:45 di oggi fino al termine dei lavori.

21/06/2018 Matera, domani al via XV edizione "500 km della Basilicata"

Domani, venerdì 22 giugno, con partenza da Matera (via XX Settembre) alle ore 18.30, avrà inizio la XV edizione della "500 km della Basilicata", raduno di precisione dedicato ad auto storiche, che durerà l'intero fine settimana. La partenza della seconda tappa, da Potenza (piazza Del Sedile), è prevista sabato 23 giugno alle ore 10.30. La premiazione si terrà domenica 24 giugno, alle ore 11.30, presso Villa Nitti in località Acquafredda di Maratea. La manifestazione è organizzata dall’associazione Historical Motoring Organization 678 Scuderia di Potenza con Automobile Club Potenza e Aci Storico, e con il patrocinio morale di Regione Basilicata, APT Basilicata, UNPLI Basilicata, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, e di tutti i Comuni interessati dall’evento.

Dice che era un bel torrente ma non andava più al mare
di Mariapaola Vergallito

“Dice che era un bel progetto e serviva a creare/ la deviazione di un torrente per distrarlo dal mare; ma dall’idea alla realizzazione passarono 40 anni, giusto il tempo di essere deviata e l’acqua cominciò a far danni”.

Scusate, non ho resistito. E’ 4 marzo, del resto, e chiedo scusa a Lucio Dalla per questa scapestrata citazione. C’è qualcun altro, però, che dovrebbe chiedere scusa, oggi. Proprio oggi che il torrente Sarmento, deviato in parte dal...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo