SERVIZI

FOTO

COMMUNITY

 

 Chat

 

TERRITORIO

 

Gorgoglione: preso l’autore del furto di oggetti sacri

5/04/2012



I Carabinieri della Stazione di Gorgoglione e di Aliano, collaborati dal personale del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia, a conclusione di attività investigative che si sono protratte per tutto il pomeriggio di ieri, hanno segnalato alla magistratura di Matera una persona. La storia tra angeli e demoni si ripete e teatro della disputa questa volta è il paese della collina materana di Gorgoglione. Il luogo sacro, oggetto di visita di un 31 enne del luogo, è la Chiesa di “Santa Maria dell’Assunta”. Il malfattore si introduceva all’interno del luogo di culto da un a porta secondaria della Chiesa dove asportava due statuette lignee raffiguranti angeli con lamina in oro, un manutergio (piccolo asciugamano di lino bianco, di forma rettangolare, utilizzato dal parroco celebrante per asciugare le mani dopo l’abluzione rituale cd. “lavanda delle mani”) e un corporale (panno di forma quadrata di tela di lino inamidato che viene utilizzato durante l’offertorio il parroco celebrante per posarvi sopra la patena contenente l’ostia e il calice contenente il vino). Le immediate indagini hanno permesso di individuare quasi subito il furfante che aveva operato il furto degli oggetti liturgici e delle statuette. I Carabinieri si sono recati presso l’abitazione e nei terreni di proprietà dell’odierno indagato dove è stata recuperata la refurtiva e restituita al parroco “Don Paolo DI NOTA”. Il Vescovo della Diocesi di Tricarico immediatamente ha espresso parole di compiacimento nei confronti dei vertici dell’Arma locale per la velocità ed i risultati conseguiti dai militari operanti che, come di consueto, hanno dimostrato piene capacità investigative. Analogo plauso è stato espresso al Comandante della Compagnia e del Provinciale dal Sindaco di quel centro.



ALTRE NEWS

CRONACA

31/07/2014 - Chiaromonte, Dca: otto anni di attività
31/07/2014 - Terremoto di 3.5 al confine tra Basilicata e Calabria
30/07/2014 - Pisticci: nuovo arresto a Craco per furto di energia elettrica
30/07/2014 - Da Acquedotto Lucano 26 milioni di euro alle imprese

SPORT

31/07/2014 - Calciomercato, colpo da Serie A per il Real Marsico: presa Fabiana Colasuonno
31/07/2014 - Bawer Olimpia Matera: le prime acquisizioni di un roster tutto nuovo
31/07/2014 - Mastrosimone:'la moto è uno stile di vita,ma quanti sacrifici per un lucano
31/07/2014 - Potenza FC omaggia Chiaromonte con il logo del ritiro estivo

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

31/07/2014 Potentino, il mio bus sempre controllato

Da oggi nel Potentino quattro linee di trasporto con autocorriere (Potenza-Bancone di sopra, Sant'Arcangelo-Napoli, Lagonegro-Potenza e Potenza-Salerno-Napoli) sono controllate dal satellite. E' una novità introdotta con il ''Progetto Infocity'' della Provincia, presentato oggi. Gli utenti possono in qualsiasi momento sapere, attraverso il cellulare o il computer, collegandosi al sito bus.provincia.potenza.it, dove si trova l'autobus che aspettano o sul quale stanno viaggiando.

30/07/2014 Nova Siri, sospensione per lavori su condotta adduttrice del Sinni

Per consentire i lavori di riparazione di una perdita sulla condotta adduttrice del Sinni in località Troili, è necessario sospendere l'erogazione idrica in contrada Ospedale dalle ore 07:00 del 31 luglio 2014 alle ore 07:00 del 1 agosto 2014.


30/07/2014 comune di Bella sospensione idrica, 30.07.2014

A causa del calo dell'apporto delle sorgenti, è necessario sospendere l'erogazione idrica nell'intero abitato da oggi 30 luglio 2014 e fino al ripristino dei livelli ottimali nei serbatoi, dalle ore 20:00 alle ore 06:00 del giorno successivo, salvo imprevisti.

Da domani 31 luglio 2014 e fino a nuova comunicazione, l'erogazione idrica nelle contrade Olmo, Monacelle e Carlotta sarà assicurata dalle ore 06:00 alle ore 12:00, salvo imprevisti.

Per fame o per amore
di Mariapaola Vergallito

Vorrei fare alcune considerazioni rispetto alla vicenda che sta alimentando una discussione non poco accesa a Senise intorno alla possibile realizzazione di un impianto per il trattamento dei rifiuti indifferenziati. Una discussione, a detta di alcuni amministratori, tra cui il sindaco, “prematura” visto che ancora non è stato presentato, dalla società interessata, il progetto esecutivo. Rispetto a questo da più parti è stata sollevata la polvere del rammari...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo