HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Elezioni regionali Basilicata. Affluenza sopra il 50%. I dati dello scrutinio

24/03/2019



La Basilicata ha votato per il rinnovo del consiglio regionale. Lo ha fatto migliorando il dato dell'affluenza rispetto a 5 anni fa. Il trend positivo si è confermato anche nel dato finale delle 23:00 superando il 50%. Un dato che ha visto il capoluogo Potenza primeggiare nella partecipazione elettorale 68,69%, così come l'hinterland . Alla fine il dato dell'affluenza in Basilicata è stato del 53,58% superando di gran lunga il dato del 47,6% della precedente elezione che aveva visto vincere il centro sinistra con Marcello Pittella che aveva preso 148.696 voti pari al 59,60%. A votare furono solo 273.794 elettori. A Policoro l' affluenza ha superato il 60% (64,3%) così anche Ferrandina 60,77%, buona anche negli altri grandi centri della regione. A Matera 59,88%, a Melfi 63,11%, a Francavilla 61,67%, Lauria 59,15%, Marsicovetere 61,4%, Tursi 62,10%, Scanzano 60,51%. I piccoli centri hanno votato meno, attestandosi molto al di sotto del 50%.

Lo scrutinio è iniziato e le prime proiezioni di voto vedono avanti il centro destra con Vito Bardi, trascinato da Lega e Forza Italia. Molte le schede con preferenza unica al simbolo della Lega, senza scrivere nessun candidato. Lega che oscilla tra 16 e 19%
Il M5S oscilla tra 16 al 21%, mentre il centro sinistra oscilla tra il 31 e il 36%. Il MM5S si conferma primo partito ma la Lega passa dal 7 al 19%. Il PD viene superato dalla lista di Pittella Avanti Basilicata, ma insieme non superano il 16% e non sfondano.

"Io sono emozionato come lucano - ha commentato Vito Bardi ai microfoni dei tanti giornalisti - sono onorato come uomo delle istituzioni e chiamero subito Berlusconi, Salvini e Meloni per una grande festa e soprattutto li ringrazio per aver determinato un quadro politico diverso alla volta di un cambiamento in Basilicata"


Definitivo
Mattia M5S 20,32%


Tramutoli Tramutoli Basilicata Possibile 4,37%


Trerotole Centro sinistra Trerotola 33,11%


Bardi Centro Destra Vito Bardi 42,20%

I Partiti Più Votati
Ricordiamo che per avere un seggio la coalizione deve superare il 8%, chi gareggiava da solo il 3%

M5S 20,42%

Lega 19,14%


Forza Italia 8,9%


Avanti Basilicata 8,62%


Com. Dem PD 7,79%


Fratelli di Italia 5,91


Progressisti per la Basilicata 4,52%


Basilicata Posibile Tramutoli 4,18%


Come è andata nei comuni più grandi di Basilicata

A Potenza 76 sezioni su 77
Bardi 40,44
Trerotola 30,72
Mattia 19,54
Tramutoli 9,30

A Matera 62 sezioni su 62
Bardi 37,51
Mattia 30,91
Trerotola 26,47
Tramutoli 5,10

A Policoro 14 sezioni su 14
Bardi 56,05
Trerotola 27,02
Mattia 15,20
Tramutoli 1,73

A Melfi 19 sezioni su 19
Trerotola 36,27
Mattia 32,04
Bardi 28,52
Tramutoli 3,16

A Pisticci 18 sezioni su 19
Bardi 42,15
Trerotola 31,10
Mattia 17,14
Tramutoli 7,62

A Lauria 15 sezioni su 15
Trerotola 46,57
Bardi 37,55
Mattia 14,31
Tramutoli 1,57

A Senise 7 su 7 sezioni
Bardi 50,26
Trerotola 29,80
Mattia 18,17
Tramutoli 1,8

A Latronico 5 su 5 sezioni
Trerotola 55,55
Bardi 21,72
Mattia 20,05
Tramutoli 2,68

A Lagonegro 6 su 6 sezioni
Bardi 50,29
Trerotola 33,71
Mattia 11,16
Tramutoli 2,84

A Nova Siri 7 su 7 sezioni
Bardi 57,67
Trerotola 25,80
Mattia 14,45
Tramutoli 2,09

A Tursi 7 su 7 sezioni
Bardi 47,16
Trerotola 29,77
Tramutoli 11,98
Mattia 11,09

a Lavello 13 su 13 sezioni
Bardi 49,84
Trerotola 25,42
Mattia 23,34
Tramutoli 1,39

A Rionero in Vulture 13 sezioni su 16
Mattia 31,93
Trerotola 29,48
Bardi 28,07
Tramutoli 10,51

A Marsicovetere 5 su 5 sezioni
Bardi 51,61
Trerotola 30,77
Mattia 13,68
Tramutoli 3,94



ALTRE NEWS

CRONACA

22/04/2019 - Giornata mondiale Terra, geologi: ancora troppi ritardi nel settore ambientale
21/04/2019 - Viggianello: una strada comunale interrotta per una frana - VIDEO
21/04/2019 - Senise: atti vandalici davanti a un bar
21/04/2019 - A Metaponto sequestrato un camping

SPORT

21/04/2019 - Karate: Pasqua d'oro a Rabat
20/04/2019 - Ritorna alla vittoria il Potenza Calcio
20/04/2019 - P2M En&Gas Potenza,ipoteca sul titolo regionale di Serie D maschile
20/04/2019 - Futsal Senise: i Giovanissimi bissano il primato regionale

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

21/04/2019 Riaperta al traffico la Strada Provinciale 5 (ex SS 176) nei pressi di Craco

È stata riaperta al transito la Strada Provinciale 5 (ex SS 176), all’altezza del km 4+100, lungo il tratto Pisticci - Craco.
Dopo l’immediata ordinanza di chiusura della strada disposta tre giorni fa a seguito di controlli che evidenziavano un cedimento di un muro andatore sui cui poggia la rampa di accesso al noto ponte Bailey, la Provincia di Matera si è tempestivamente adoperata per mettere in sicurezza quella zona e garantire così la pubblica incolumità degli utenti.
Già ieri mattina, infatti, dopo l’intervento di somma urgenza effettuato, si è proceduto alla riapertura della strada provinciale al transito dei mezzi.

20/04/2019 Sospensione idrica oggi 20 Aprile in Basilicata

Potenza: a causa deld protrarsi dei lavori di riparazione, l'erogazione idrica in contrada Poggio Cavallo, contrada Rossellino, via Rifreddo e via De Nicola resterà sospesa fino alla mezzanotte.

19/04/2019 Sospensione idrica a Rionero In Vulture

Rionero in Vulture: per consentire lavori di manutenzione straordinaria del serbatoio cittadino, martedì 23 aprile l’erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 14 alle ore 7 del mattino successivo, salvo imprevisti. La sospensione riguarderà l’intero abitato ad eccezione delle frazioni di Monticchio e delle seguenti zone: contrada Scascione, contrada Ventaruolo, contrada Colonnello, via del Brigantaggio, via Padre Tortorella, viale della Bramea, via della Ninfea Bianca, via Alborella Vulturina, via Fontana Castagno e strade limitrofe.

Noi e quella sacrosanta ''cultura del territorio''
di Mariapaola Vergallito

“I lucani conoscono la frana. I contadini lucani sono vissuti da sempre con la frana, l’orecchio teso a quel fremito oscuro, l’occhio attento a scrutare le rughe della terra. Ma un tempo nessuno la violentava la terra. La temevano, la rispettavano. Istintivamente si tramandavano quella che modernamente si è poi chiamata “cultura del territorio”. Oggi, nell’era della scienza, è proprio quella cultura che è venuta meno. Dalle paure ancestrali si è passati al s...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo