HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Cova: ''ancora puzza e misteri sui dati di inquinamento''

14/03/2019



“Ancora di sabato, ancora puzza: questa volta dalla mattinata di sabato 9 a martedì 12 marzo si è goduto intorno al COVA di unaria ancora più ammorbante del normale”. La denuncia, l’ennesima, arriva dall’Osservatorio Popolare Val D’Agri.
“ARPAB- scrivono dall’Osservatorio- continua a pubblicare relazioni “tuttappostiste” che indicano solo alcuni inquinanti (che, guarda caso, sono sempre nei limiti, anche se si può notare che viene registrata un’impennata dell’anidride solforosa) ma non fanno conoscere ai semplici cittadini che fanno accesso al sito istituzionale tutti i picchi orari degli inquinanti non normati e tipici dell’industria petrolifera, come gli idrocarburi non metano, ampio gruppo di inquinanti che comprende anche composti cancerogeni ed odorigeni.
Niente si sa, inoltre, dei risultati delle analisi da parte di ARPAB dei radielli disposti in più zone dell’area e che, se asportati tempestivamente a seguito di particolari “eventi” potrebbero fornirci qualche indicazione sulla presenza del velenoso ed altamente volatile idrogeno solforato, benché ci forniscano indicazioni come media sul periodo osservato e non sui picchi orari.
I dati monitorati da tali radielli non sono stati ancora pubblicati, nemmeno a seguito del malore degli operai della VIBAC del 2 marzo 2019, così come avvenne invece il 4 aprile 2011 quando, a seguito di un incidente che coinvolse gli operai della ditta ELBE (adiacente alla VIBAC), i radielli furono asportati ed analizzati dimostrando la presenza di idrogeno solforato.
ARPAB poi continua a restare muta sulla nostra legittima richiesta di accesso agli atti fatta ormai da 10 mesi, costringendoci a ricorrere alla magistratura.
Infine, nulla ci è dato sapere riguardo alle continue autodenunce di ENI per superamenti ai camini, comunicazioni che vengono tempestivamente inviate, tra gli altri, ai comuni e di cui, ancora una volta, nulla viene comunicato alla popolazione da parte delle amministrazioni”.



ALTRE NEWS

CRONACA

25/05/2019 - Fridays For Future: il rumore degli studenti in Val d'Agri
25/05/2019 - Basilicata. Rifiuti: controlli del Noe in 4 aziende
25/05/2019 - Melfi: ai domiciliari continuava a fare il pusher. Arrestato
24/05/2019 - Scuole sicure: sequestrati 4,9 gr di marjuana e 2,2 gr di hashish

SPORT

25/05/2019 - Giro d’Italia 2019.Domenico Pozzovivo ,il gregario di lusso
25/05/2019 - Potenza,torna quadrangolare interregionale di bocce "Trofeo delle 4 Porte"
24/05/2019 - Iannone,Verre e Laino: ciclismo lucano protagonista in Puglia, Veneto e Campania
24/05/2019 - Ultima gara stagionale per la PM Asci Potenza,in palio la salvezza

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

25/05/2019 Comunicazione di sospensione idrica oggi 25 Maggio in Basilicata

Rapolla: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica reVia Biagio Guarnaccio, Via Caprini, Via Ventiquattro Maggio e zone limitrofe
Rapolla: a causa di un guasto improvviso l'erogazione resterà sospesa fino al termine dei lavori di riparazione nelle seguenti zone: via Biagio Guarnaccio, via Caprini, via Ventiquattro Maggio e strade limitrofe.

24/05/2019 Comunicazione di sospensione idrica oggi 24 Maggio in Basilicata

Acerenza: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile nelle contrade San Germano e Macchione e nelle zone limitrofe sarà sospesa dalle ore 16:30 alle ore 19:30, salvo imprevisti.
Maschito: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa in via Parini, via U. Foscolo, Via Calvario, via A. Moro, via Nitti, via IV° Novembre e via XXIV Maggio dalle ore 08:00 di domani mattina fino al termine dei lavori.
Muro Lucano: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:30 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina, salvo imprevisti, nelle seguenti zone : contrada Cappuccini, contrada Belvedere, contrada Sant'Antuono, via Maddalena, via Conserva.

23/05/2019 Comunicazione di sospensione idrica oggi 23 Maggio in Basilicata

Rionero in Vulture: a causa del protrarsi dei tempi necessari all'esecuzione dei lavori di riparazione, l'erogazione idrica in via E. Alessandrini, via G. Rossa, via M. Rigillo e sue traverse, via M. Miradio della Provvidenza, via Padre Pio e contrada Fontana Maruggia, resterà sospesa fino alle ore 16:00 circa di oggi, salvo imprevisti.

La pesante leggerezza dell'ipocrisia. Dedicato ai fatti di Manduria
di Giovanni Paolo Ferrari

Incubi riaffiorano alla memoria e con loro alcune delle molte vittime del bullismo e dell’omertà nei nostri paesini... Tra tutti due donne povere e anziane che non avevano mai fatto del male a nessuno: Lucia detta “a Vertel” a Nemoli e un’altra “povera crista” che viveva in Piazza Plebiscito a Sapri e della quale pur sforzandomi non ricordo il soprannome (il nome non l’ho mai saputo...). Unica colpa delle due poverette? Aver perso un po’ il senno durante la ...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo