HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Senise: danneggiato il telone della nuova piscina all’aperto

21/02/2019



Un grave episodio, avvenuto probabilmente la notte scorsa, ha interessato la nuova piscina all’aperto di Montecotugno.
“Abbiamo trovato il telone bruciato per cui è chiaramente un atto di vandalismo, che a me preoccupa perché non riusciamo a capirne le ragioni”, ci ha spiegato la sindaca di Senise Rossella Spagnuolo,
“Su segnalazione dei gestori della piscina al coperto – ha proseguito – siamo stati informati circa questo atto avvenuto nella nuova vasca all’aperto, che verrà inaugurata entro la prossima estate ed ho già proceduto a sporgere denuncia ai Carabinieri per danneggiamento grave”.
Il costo del nuovo impianto è di 450 mila euro. “Il tutto è avvenuto nonostante ci siano già la gestioni dei “Canottieri Lucani” da un lato, e dall’altro del Asd Montecotugno che ha in affidamento la piscina al coperto: potenzieremo i controlli in tutta l’area”.
La preoccupazione della sindaca è dovuta alle difficoltà di accedere allo spazio. “Non ci aspettavamo un atto di questo tipo perché è una struttura nuova ed è uno dei punti del nostro programma, che rientra nel piano di valorizzazione del lago di Montecotugno. L’opera è costata 450 mila euro e deve consentire innanzitutto al “Parco Acquatico” di lavorare di più durante l’estate e poi rientra anche nel nostro programma per favorire lo sviluppo turistico nella zona. Siamo rammaricati perché non ne comprendiamo la ratio. Ma il gesto ci preoccupa”.
“Per quanto bravata – evidenzia la sindaca – deve avere delle finalità. Per dare fuoco a un telo di quello spessore, per giunta ignifugo, devono essersi davvero impegnati. Inoltre, per accedervi ci sono delle barriere formate da cancelli e da una rete da scavalcare; senza dimenticare che ci sono delle gestioni in essere, per cui è facile essere notati da qualcuno. Bisogna andarci di proposito. Per cui sono stati lì per ore solo per danneggiarlo, perché il materiale non poteva prendere fuoco”.
“È un fatto grave di origine dolosa per il quale sono dispiaciuta io, come tutta l’Amministrazione, che non crediamo possa trattarsi di una bravata di ragazzini quindi pensiamo ad altro e mi fermo qua”.
L’atto compiuto non impedirà l’apertura per la prossima estate. “Assolutamente non precluderà che l’apertura avvenga entro il periodo previsto. La ditta incaricata sostituirà la parte danneggiata e andremo avanti”.
“Condanniamo fermamente il gesto – ha concluso la prima cittadina di Senise – e vorremmo capirne la ragione. Lì in passato ci sono stati furti al bar, ma da qui a danneggiare ce ne passa. Davvero si tratterebbe di una bravata sui generis: ma l’ipotesi la riteniamo poco verosimile”.

Gianfranco Aurilio
lasiritide.it



ALTRE NEWS

CRONACA

22/03/2019 - Minaccia la moglie, arrestato a Matera
22/03/2019 - Acerenza: arrestato due volte in due giorni dai carabinieri
21/03/2019 - Viggianello: celebrata la giornata della memoria contro la mafia
21/03/2019 - Rifiuti, l’Ue condanna l’Italia per 44 discariche , 23 sono in Basilicata

SPORT

22/03/2019 - Bernalda Futsal,verso l'Altamura. Il dg Mazzei:“attenzione alle loro ripartenze"
22/03/2019 - Promozione: Lauria è pronta a far festa, triplo salto a un passo
22/03/2019 - Eccellenza: per il Grumentum appuntamento con la storia
21/03/2019 - La Volley Academy Matera chiude la stagione regolare al secondo posto

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

21/03/2019 Basilicata: al voto 573.970 elettori

Sono 573.970 gli elettori che domenica prossima, 24 marzo, voteranno in Basilicata - in 681 sezioni, dalle ore 7 alle 23 - per eleggere il presidente della Regione e i 20 componenti del consiglio regionale. E' quanto emerge dai dati forniti dalle prefetture di Potenza e Matera. Il comune della provincia di Potenza dove vi sono meno elettori è San Paolo Albanese (310); in provincia di Matera il comune con meno elettori è Cirigliano (387).Ansa

20/03/2019 Vito Pace confermato presidente Consiglio Notarile

Il Consiglio Notarile Distrettuale di Potenza, Lagonegro, Melfi e Sala Consilina ha riconfermato, all'unanimità, per il triennio 2019/2021, quale Presidente il Notaio Vito Pace e quale Segretario il Notaio Francesco Carretta. Gli altri componenti sono i Notai : Adele De Bonis Cristalli (tesoriere); Antonio Di Lizia, Annamaria Racioppi, Angelo Pasquariello e Agostino Rizzo.

19/03/2019 Sospensioni Idriche del 19 marzo 2019

Tricarico: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 15:00 di oggi alle ore 08:00 di domani mattina, salvo imprevisti.

A causa di un guasto sulla condotta adduttrice del Frida, nella giornata odierna si potrebbero verificare cali di pressione o interruzione idriche fino al termine dei lavori di riparazione.


Noi e quella sacrosanta ''cultura del territorio''
di Mariapaola Vergallito

“I lucani conoscono la frana. I contadini lucani sono vissuti da sempre con la frana, l’orecchio teso a quel fremito oscuro, l’occhio attento a scrutare le rughe della terra. Ma un tempo nessuno la violentava la terra. La temevano, la rispettavano. Istintivamente si tramandavano quella che modernamente si è poi chiamata “cultura del territorio”. Oggi, nell’era della scienza, è proprio quella cultura che è venuta meno. Dalle paure ancestrali si è passati al s...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo