HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Francavilla: revocato sgombero per diversi edifici non in zona rossa

20/02/2019



Dopo l’esplosione di venerdì scorso, il sindaco di Francavilla in Sinni Franco Cupparo ha revocato l’ordinanza di sgombero per quasi tutte le abitazioni della zona limitrofa a quella rossa: l’interdizione resta in piedi solo per due di queste.
“In due abitazioni alle spalle di quella dove c’è stata la deflagrazione, sono state accertate delle lesioni: non cose grosse, ma i danni ci sono”, ci ha detto l’ingegnere responsabile dell’Ufficio Tecnico Comunale Gaetano Chiurazzi. In una di queste abita una persona, nell’altra due.
“Per tutte le altre – ha proseguito l’ingegnere – lo sgombero è stato revocato anche perché i danni riscontrati, fortunatamente, non sono strutturali: la sovrappressione ha danneggiato le coperture, come qualche tegola, piuttosto che gli infissi o sfondato i vetri”.
La zona rossa rimane ancora inaccessibile, poiché sotto sequestro giudiziario e per questo tuttora è sigillata: ancora non è possibile capire quando vi si potrà accedere. “Non sappiamo quando potrà avvenire, questo dipende dalla Procura della Repubblica di Lagonegro”.
Difficile anche comprenderne i danni. “Ovviamente – ha spiegato Chiurazzi – senza che se ne sia presa visione, esprimersi è difficile. Ma guardando da lontano mi è parso che l’immobile più danneggiato, chiaramente oltre a quello dove si è verificata l’esplosione, sia quello di fronte, nel quale, da una foto scattata da un drone si notavano problemi alla copertura. Ma comunque è sempre da ispezionare”.
“Su iniziativa dell’Amministrazione Comunale e della Parrocchia di Francavilla in Sinni – si legge sulla pagina Facebook del Comune – è stato istituito un conto corrente bancario per offrire sostegno e un aiuto concreto alla Famiglia Genovese. IBAN: IT27R0815441990000000135735, intestato a Parrocchia Sant’Andrea Avellino, causale: Donazione pro famiglia Genovese”. La famiglia Genova abitava al primo piano andato distrutto in seguito allo scoppio.
Intanto, rimangono stazionarie, quindi gravissime, le condizioni di Petrisor Benone: il 50enne di nazionalità romena, che viveva nel pian terreno della abitazione implosa, attualmente ricoverato in rianimazione all’Ospedale “Perrino” di Brindisi con ustioni su oltre l’80 per cento del corpo.

Gianfranco Aurilio
lasiritide.it



ALTRE NEWS

CRONACA

25/05/2019 - Fridays For Future: il rumore degli studenti in Val d'Agri
25/05/2019 - Basilicata. Rifiuti: controlli del Noe in 4 aziende
25/05/2019 - Melfi: ai domiciliari continuava a fare il pusher. Arrestato
24/05/2019 - Scuole sicure: sequestrati 4,9 gr di marjuana e 2,2 gr di hashish

SPORT

25/05/2019 - Giro d’Italia 2019.Domenico Pozzovivo ,il gregario di lusso
25/05/2019 - Potenza,torna quadrangolare interregionale di bocce "Trofeo delle 4 Porte"
24/05/2019 - Iannone,Verre e Laino: ciclismo lucano protagonista in Puglia, Veneto e Campania
24/05/2019 - Ultima gara stagionale per la PM Asci Potenza,in palio la salvezza

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

25/05/2019 Comunicazione di sospensione idrica oggi 25 Maggio in Basilicata

Rapolla: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica reVia Biagio Guarnaccio, Via Caprini, Via Ventiquattro Maggio e zone limitrofe
Rapolla: a causa di un guasto improvviso l'erogazione resterà sospesa fino al termine dei lavori di riparazione nelle seguenti zone: via Biagio Guarnaccio, via Caprini, via Ventiquattro Maggio e strade limitrofe.

24/05/2019 Comunicazione di sospensione idrica oggi 24 Maggio in Basilicata

Acerenza: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile nelle contrade San Germano e Macchione e nelle zone limitrofe sarà sospesa dalle ore 16:30 alle ore 19:30, salvo imprevisti.
Maschito: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa in via Parini, via U. Foscolo, Via Calvario, via A. Moro, via Nitti, via IV° Novembre e via XXIV Maggio dalle ore 08:00 di domani mattina fino al termine dei lavori.
Muro Lucano: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:30 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina, salvo imprevisti, nelle seguenti zone : contrada Cappuccini, contrada Belvedere, contrada Sant'Antuono, via Maddalena, via Conserva.

23/05/2019 Comunicazione di sospensione idrica oggi 23 Maggio in Basilicata

Rionero in Vulture: a causa del protrarsi dei tempi necessari all'esecuzione dei lavori di riparazione, l'erogazione idrica in via E. Alessandrini, via G. Rossa, via M. Rigillo e sue traverse, via M. Miradio della Provvidenza, via Padre Pio e contrada Fontana Maruggia, resterà sospesa fino alle ore 16:00 circa di oggi, salvo imprevisti.

La pesante leggerezza dell'ipocrisia. Dedicato ai fatti di Manduria
di Giovanni Paolo Ferrari

Incubi riaffiorano alla memoria e con loro alcune delle molte vittime del bullismo e dell’omertà nei nostri paesini... Tra tutti due donne povere e anziane che non avevano mai fatto del male a nessuno: Lucia detta “a Vertel” a Nemoli e un’altra “povera crista” che viveva in Piazza Plebiscito a Sapri e della quale pur sforzandomi non ricordo il soprannome (il nome non l’ho mai saputo...). Unica colpa delle due poverette? Aver perso un po’ il senno durante la ...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo