HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Grottole: badante deruba un anziano 91enne, scoperto dai Carabinieri e denunciato

4/12/2018



Nel trascorso fine settimana i Carabinieri della Compagnia di Matera, al termine di una meticolosa attività info-investigativa, hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Matera un 57enne italiano, ritenuto responsabile di più episodi di furto con destrezza ai danni di un anziano grottolese 91enne, nei cui confronti prestava attività di assistenza quale badante.
In particolare, i familiari dell’anziana vittima, nel mese di novembre u.s. si sono resi conto che dalla casa del proprio anziano genitore, mancavano alcune somme di denaro ed inoltre che erano stai effettuati dei prelievi dal conto corrente a lui intestato, che nessuno di loro ricordava di aver fatto. Pertanto i citati parenti, presumendo di aver subito dei furti, si sono recati presso la Stazione Carabinieri di Grottole al fine di denunciare l’accaduto. I militari, acquisita la notizia di reato, si sono da subito attivati per l’espletamento degli accertamenti del caso che hanno permesso di verificare che a prelevare illecitamente le somme di denaro era stato il badante dell’anziano signore, quest’ultimo scelto proprio perché era una persona conosciuta e comunque di fiducia della famiglia. Il 57enne nel mese di novembre, secondo quanto scoperto durante l’attività investigativa, approfittando di momenti di distrazione del 91enne, gli avrebbe sottratto in più occasioni la propria carta bancomat dal portafogli, prelevando diverse somme di denaro per più di 1000 euro complessive. I Carabinieri della Stazione di Grottole, espletati i necessari accertamenti e ricostruita la dinamica dei fatti, alla luce degli elementi di prova emersi, hanno deferito il 57enne all’Autorità Giudiziaria.



ALTRE NEWS

CRONACA

22/03/2019 - Minaccia la moglie, arrestato a Matera
22/03/2019 - Acerenza: arrestato due volte in due giorni dai carabinieri
21/03/2019 - Viggianello: celebrata la giornata della memoria contro la mafia
21/03/2019 - Rifiuti, l’Ue condanna l’Italia per 44 discariche , 23 sono in Basilicata

SPORT

22/03/2019 - Bernalda Futsal,verso l'Altamura. Il dg Mazzei:“attenzione alle loro ripartenze"
22/03/2019 - Promozione: Lauria è pronta a far festa, triplo salto a un passo
22/03/2019 - Eccellenza: per il Grumentum appuntamento con la storia
21/03/2019 - La Volley Academy Matera chiude la stagione regolare al secondo posto

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

22/03/2019 Sospensione idrica a Matera

Maratea: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in zona Fiumicello sarà sospesa dalle ore 14:30 di oggi fino al termine dei lavori.

21/03/2019 Basilicata: al voto 573.970 elettori

Sono 573.970 gli elettori che domenica prossima, 24 marzo, voteranno in Basilicata - in 681 sezioni, dalle ore 7 alle 23 - per eleggere il presidente della Regione e i 20 componenti del consiglio regionale. E' quanto emerge dai dati forniti dalle prefetture di Potenza e Matera. Il comune della provincia di Potenza dove vi sono meno elettori è San Paolo Albanese (310); in provincia di Matera il comune con meno elettori è Cirigliano (387).Ansa

20/03/2019 Vito Pace confermato presidente Consiglio Notarile

Il Consiglio Notarile Distrettuale di Potenza, Lagonegro, Melfi e Sala Consilina ha riconfermato, all'unanimità, per il triennio 2019/2021, quale Presidente il Notaio Vito Pace e quale Segretario il Notaio Francesco Carretta. Gli altri componenti sono i Notai : Adele De Bonis Cristalli (tesoriere); Antonio Di Lizia, Annamaria Racioppi, Angelo Pasquariello e Agostino Rizzo.

Noi e quella sacrosanta ''cultura del territorio''
di Mariapaola Vergallito

“I lucani conoscono la frana. I contadini lucani sono vissuti da sempre con la frana, l’orecchio teso a quel fremito oscuro, l’occhio attento a scrutare le rughe della terra. Ma un tempo nessuno la violentava la terra. La temevano, la rispettavano. Istintivamente si tramandavano quella che modernamente si è poi chiamata “cultura del territorio”. Oggi, nell’era della scienza, è proprio quella cultura che è venuta meno. Dalle paure ancestrali si è passati al s...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo