HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Stalking:a Matera un 30enne agli arresti e un divieto di avvicinamento per 45enn

20/11/2018



La Polizia di Stato, nelle ultime ore, ha tratto in arresto un trentenne di origine albanese, ma residente a Matera, per maltrattamenti contro familiari e conviventi, atti persecutori e lesioni personali aggravate, commessi nei confronti della sua ex-compagna, materana.
I particolari dell’attività di polizia giudiziaria sono stati divulgati questa mattina nel corso di una conferenza stampa tenuta in Questura dal Capo della Squadra Mobile Vice Questore Fulvio Manco.
Le condotte vessatorie, ricostruite dalla Squadra Mobile a seguito della denuncia della donna, si sono realizzate nei primi mesi dell’anno in corso durante un periodo di convivenza della coppia e si sono circostanziate in molestie, minacce, aggressioni fisiche e psicologiche. Dopo la decisione della donna di abbandonare la convivenza, l’uomo ha posto in essere comportamenti persecutori finalizzati a riprendere la relazione della quale non ne accettava la fine, provocando alla donna un grave stato di ansia e paura, infondendole timore per la sua incolumità e determinando con i suoi comportamenti un cambiamento delle abitudini di vita.
Dalle indagini della Squadra Mobile è emerso che tra i motivi che hanno spinto l’uomo a porre in essere le indicate condotte vessatorie vi era soprattutto la gelosia, dal momento che una delle aggressioni subìte dalla donna è riconducibile alla mancata comunicazione all’uomo della password per accedere al profilo Facebook per controllare i suoi messaggi e i suoi contatti.
All’esito dell’attività investigativa della Squadra Mobile, il G.I.P. Angela Rosa Nettis, su richiesta del Pubblico Ministero Annafranca Ventricelli, ha applicato all’uomo, con precedenti di polizia, la misura cautelare degli arresti domiciliari.



La Squadra Mobile ha anche notificato un divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa a un quarantacinquenne materano per il reato di atti persecutori posti in essere nei confronti della sua ex. Anche in questo caso l’uomo, non accettando la fine della relazione, ha reiteratamente molestato e minacciato la donna attraverso numerose telefonate ed sms e con appostamenti e pedinamenti. Ciò le ha provocato un grave stato di ansia e paura, infondendole timore per la sua incolumità e determinando il cambiamento delle abitudini di vita.

Anche tale misura è stata applicata dal Giudice per le Indagini Preliminari Angela Rosa Nettis su richiesta del P.M. Annafranca Ventricelli.



La Polizia di Stato è costantemente impegnata contro la violenza di genere sia attraverso l’attività repressiva, sia attraverso quella di prevenzione. In tale prospettiva si inserisce la campagna di sensibilizzazione “Questo non è amore” con l’appuntamento di domenica prossima 25 novembre in Piazza Vittorio Veneto a Matera dove, in occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, il Camper della Polizia sarà a disposizione dei cittadini per informare e per aiutare eventuali vittime a far emergere il proprio caso di violenza subita.



ALTRE NEWS

CRONACA

20/05/2019 - Carabinieri.Nel Potentino denunciate sei persone
20/05/2019 - Riserva Naturale Bosco Pantano Policoro.Siglato protocollo provincia- comune
20/05/2019 - Gdf Lauria, bilancio controlli antidroga. Tre persone arrestate e 13 segnalate
20/05/2019 - Sinnica: si confida in una riapertura per dopodomani

SPORT

21/05/2019 - Rotonda: ieri il “Memorial Domenico Attilio Cavaliere – Walter Bloise”
20/05/2019 - Potenza Calcio,analisi del tecnico Raffaele nel post partita con il Catania
20/05/2019 - Potenza Calcio.Patron Caiata stigmatizza l'operato dell'arbitro
20/05/2019 - Ottava edizione del premio ‘L’assist di Carlo’

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

20/05/2019 Sospensioni idriche 20 maggio 2019

Senise: a causa di un guasto improvviso, l'erogazione idrica sarà sospesa in località Pettirosso dalle ore 08:30 di domani mattina fino al termine dei lavori.
Rionero in Vulture: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in via Rigilo e nelle strade limitrofe resterà sospesa fino al termine dei lavori di riparazione.
Muro Lucano: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti, nelle seguenti contrade: Cappuccini, Belvedere, San Antuono, Sopra Maddalena e Conserva.
Rionero: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa in via E. Alessandrini, via G. Rossa, via M. Rigillo e sue traverse, via M. Miradio della Provvidenza, via Padre Pio e contrada Fontana Maruggia dalle ore 08:30 alle ore 14:00 del giorno 23 maggio 2019, salvo imprevisti.

17/05/2019 Sospensione idrica San martino

Palazzo San Gervasio: a causa di un guasto improvviso, l'erogazione idrica sarà sospesa in via Roma dalle ore 13:30 alle ore 17:30, salvo imprevisti
Armento: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa in contrada Barone dalle ore 21:00 di oggi alle ore 08:00 di domani mattina, salvo imprevisti.
San Martino d'Agri: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 22:30 di oggi alle ore 08:00 di domani mattina salvo imprevisti.
Venosa: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:00 alle ore 12:00, salvo imprevisti, nell'intero centro storico: via Garibaldi, corso Vittorio Emanuele II, via Frusci, via Annunziata, via Roma e strade limitrofe.

16/05/2019 Nel 2019 i reati sono in calo del 14/7%

(ANSA) - POTENZA, 16 MAG - In Basilicata, nel 2019, i reati sono "in calo del 14,7 per cento rispetto al primo trimestre di un anno fa. In particolare, a Matera il calo è del 14,4%, a Potenza del 14,9%": Lo ha reso noto stamani il Ministero dell'Interno.
"Si riducono - è stato precisato - anche gli stranieri ospiti delle strutture di accoglienza. In tutta la regione erano 2.377 al 13 maggio 2018, diventati 1.696 al 13 maggio 2019 ( calo del 28,65%): a Matera il calo è del 33,28%, a Potenza del 26,88%".
"Con il Decreto Sicurezza Bis - è scritto nella nota - il Viminale individua nuove misure per potenziare la lotta alla immigrazione clandestina e tutelare le Forze dell'ordine".
"Vogliamo fare sempre di più e meglio - ha spiegato il ministro dell'Interno Matteo Salvini - i numeri sono rassicuranti ma non ci accontentiamo. Abbiamo segnalato agli amministratori locali nuovi strumenti, in collaborazione con le prefetture, per aggredire le grandi piazze di spaccio, isolare balordi e sbandati, per effettuare sgomberi".

La pesante leggerezza dell'ipocrisia. Dedicato ai fatti di Manduria
di Giovanni Paolo Ferrari

Incubi riaffiorano alla memoria e con loro alcune delle molte vittime del bullismo e dell’omertà nei nostri paesini... Tra tutti due donne povere e anziane che non avevano mai fatto del male a nessuno: Lucia detta “a Vertel” a Nemoli e un’altra “povera crista” che viveva in Piazza Plebiscito a Sapri e della quale pur sforzandomi non ricordo il soprannome (il nome non l’ho mai saputo...). Unica colpa delle due poverette? Aver perso un po’ il senno durante la ...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo