HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Droga: a Rionero una 'rete' per minorenni

8/11/2018



Due ragazzi di 17 anni e un neomaggiorenne, tutti di Rionero in Vulture (Potenza) – dove avevano creato una “fidata rete di clienti” ai quali vendevano droga – sono stati allontanati dal gip presso il Tribunale per i minorenni di Potenza e collocati in una comunità. Il provvedimento cautelare, su richiesta della Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Potenza, è stato emesso per consentire ai tre ragazzi “di proseguire il proprio iter scolastico-formativo”.

Sono accusati di detenzione, continuata ed aggravata, a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. La misura cautelare è stata eseguita dai Carabinieri durante l’operazione denominata “Briciole”, nome scelto “per le modalità operative adottate dagli spacciatori che erano soliti vendere hascisc e marijuana in piccole dosi, da mezzo grammo e un grammo, a fronte di corrispettivi variabili da dieci a 15 euro”.

I tre rifornivano in particolare studenti delle scuole superiori di Rionero in Vulture: sarebbero avvenute “centinaia di cessioni di droga tra aprile e settembre scorsi”.

La rete di clienti messa in piedi dai tre ragazzi – diventati esperti nel trattare con i loro fornitori e bravi nell’agire adottando “accortezze operative” per evitare i controlli e parlando fra loro con un “linguaggio criptico” – era “in costante espansione e in buona parte costituita da minorenni”. Durante le indagini, i Carabinieri hanno arrestato in flagranza di reato una persona, hanno segnalato undici “giovani assuntori” alla prefettura di Potenza e hanno sequestrato “oltre 120 grammi di hascisc e marijuana”.



ALTRE NEWS

CRONACA

26/06/2019 - Basilicata: in un anno scoperti 122 evasori totali
25/06/2019 - Latronico diventa un paradiso fiscale per immigrati in pensione
25/06/2019 - Pignola (PZ): Evade dai domiciliari. Arrestato dai Carabinieri
25/06/2019 - Melfi. Furti: intercettato furgone con 110 pannelli fotovoltaici rubati

SPORT

26/06/2019 - Serie C, Picerno: dalla Turris arriva Vacca
26/06/2019 - Serie C, Picerno: resta anche il bomber Santaniello
26/06/2019 - Elettra Marconia incontra tifosi e imprenditori per presentare la nuova stagione
26/06/2019 - FIPAV Basilicata:TDR 2019, ottimi risultati per la selezione maschile

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

26/06/2019 Sospensione idrica a Senise

Senise: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica nella zona industriale sarà sospesa dalle ore 08:30 di oggi fino al termine dei lavori.

25/06/2019 Sospensione idrica a Rapone

Rapone: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in contrada Pediglione resterà sospesa fino al termine dei lavori di riparazione.

25/06/2019 Sospensione idrica a Muro Lucano

Muro Lucano: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:30 di oggi alle ore 07:30 di domani mattina, salvo imprevisti, nelle seguenti zone: Raia dei Monaci, via Roma, via don Minzoni, via Appia (alta e bassa), via Serra.

Buttate le quote rosa come i reggiseni negli anni Settanta
di Mariapaola Vergallito

Puttane. Sante. Streghe. Oche. Chi lo ha detto che alla donna, nei secoli, non sia stato ritagliato un ruolo, riservato un posto incasellato nell’angolino di un mosaico quasi tutto maschile? E non parlo solo del mondo cattolico, come la citazione iniziale farebbe pensare (Guy Bechtel, Le quattro donne di Dio). La donna non è mai veramente stata ‘donna’ e basta. Puttane. Sante. Streghe. Oche. E quote rosa. Nel 2018, in occasione del settantesimo anniversari...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo